Vuoi spedire la tua attrezzatura sportiva? Ecco come

La vacanza sportiva per eccellenza, che sia al mare, in montagna, cicloturistica o di qualsiasi altro genere, permette di approfondire il rapporto fatto di passione, sacrificio e gioia che lo sport offre a chi lo pratica, ogni giorno come occasionalmente. Non stiamo parlando di sciatori della domenica o di una famiglia in vacanza sulla Riviera Romagnola, dove si può tranquillamente noleggiare l'attrezzatura in loco (sci, bici o Sup) per passare qualche momento spensierato e divertente.

L'alpinista che prepara una spedizione in Patagonia, il freerider pronto a partire per gli immacolati pendii dell'Alaska, il surfer che controlla i piani di volo per l'Australia e le sue coste o il mountain biker in procinto di attraversare la regione a cavallo fra Nepal e India sono tutti accumunati da un'esigenza a dir poco primaria e fondamentale: avere con sé la propria personale attrezzatura.

Attenzione, non è un'esigenza esclusiva di chi pratica ad alti livelli, se non addirittura professionista. Può nascere se ami la montagna e hai la tua personale tavola da snowboard o se non vuoi proprio rinunciare a quel giro sui colli senesi con la tua bicicletta durante la vacanza in Toscana. E magari non ci sta nella tua macchina, sarebbe troppo scomodo da portare sul treno o il prezzo del bagaglio aggiuntivo sull'aereo è più alto del biglietto stesso. Ecco la soluzione, comoda e ideale: spedire la tua attrezzatura sportiva.

Spedire la tua attrezzatura sportiva: i vantaggi

Quando parliamo di spedire la tua attrezzatura sportiva non ci riferiamo solo alle vacanze sportive. Può essere utile e comodo ricorrere a un corriere per spedire le proprie attrezzature in una trasferta di più giorni per un torneo o una gara, così come è la soluzione ideale (e ovvia) per un negoziante che deve inviare gli articoli ai suoi clienti. Farlo da casa con pochi click sul computer non ha prezzo in termini di tempo risparmiato e comodità.

I vantaggi di spedire le attrezzature sportive, soprattutto se ingombranti come bici, sci o anche canne da pesca, sono davvero svariati:

  • La possibilità di muoversi in piena libertà senza dover portare con sé pesanti bagagli.
  • Giungere in baita, hotel o villaggio e trovare già pronta la tua attrezzatura per la pratica.
  • Il notevole risparmio quando si viaggia in aereo, dato che i costi per i bagagli aggiuntivi sono generalmente molto alti e spesso vanificano le offerte delle compagnie low cost.

Il richiamo dell'onda: cosa fare per spedire la propria tavola da surf

Il surf nel nostro paese è praticato in pochi spot, dato che i nostri mari offrono rare mareggiate adatte, più felice è la situazione per chi ama windsurf o Sup. In tutti i casi, che si faccia sul territorio nazionale o all'estero, portare con sé quelle enormi tavole, magari comprensive di vela o pagaia, è incredibilmente scomodo e, spesso, eccessivamente dispendioso.

Spedire la tua attrezzatura sportiva non è già più solo un'idea comoda e vantaggiosa, ma quasi una necessità per l'ingombro e i costi richiesti nella maggior parte dei casi. É importante però avere cura della propria attrezzatura con un imballo ad hoc, curato e meticoloso.

Ecco alcuni nostri consigli:

  • Non basta infilare la tavola nella sua sacca, è importante imbottirla con pluriball e/o polistirolo.
  • Utilizzare un imballaggio protettivo esterno che offra un minimo di rigidità dove infilare la sacca con la tavola (in assenza si consiglia di avvolgerla in più strati di pluriball).
  • Gli accessori (come la pinna, la pagaia, ecc) vanno smontati e imballati anch'essi.

Spedire la tua attrezzatura sportiva

 

Mai senza i propri sci o snowboard sulla neve

Un giovane sciatore diretto a una gara, una famiglia o un gruppo di amici che pianificano una settimana sulla neve, troveranno che la spedizione della propria attrezzatura (sci, snowboard, scarponi, racchette, ciaspole, ecc) è la soluzione perfetta per poter passare un viaggio confortevole e senza pensieri.

L’imballaggio dell’attrezzatura da sport invernale è fondamentale per consentire di proteggere l'attrezzatura stessa dagli urti e per evitare che arrechi danno ad altri oggetti o persone:

  • Tavola da snowboard, sci e scarponi hanno spesso la loro sacca apposita, ma è importante riempire gli spazi vuoti con polistirolo o pluriball, per tenere ferma l'attrezzatura e proteggerla.
  • Consigliamo un imballaggio protettivo esterno che offra un minimo di rigidità dove infilare l'attrezzatura (in assenza è utile avvolgerla in più strati di pluriball).
  • Gli sci vanno posizionati uniti con gli attacchi rivolti verso l'esterno, legati saldamente assieme e avvolti da un materiale di imballaggio resistente (ulteriore attenzione va posta alla zona delle punte).

Quando non si può fare a meno della bicicletta: alcune informazioni per la spedizione

Quando si tratta di spedire la propria bicicletta, per una vacanza cicloturistica, una gara, o semplicemente perchè non se ne vuole fare a meno, le raccomandazioni e i suggerimenti per preparare la spedizione sono svariate.

Il primo consiglio è di ridurre al minimo possibile l'imballaggio. Un pacco dalle dimensioni più piccole permetterà di spendere di meno, di rendere più semplice l'imballaggio stesso e di avere maggior scelta fra i corrieri. Per fare ciò è importante smontare la bicicletta, con l'obiettivo di offrire maggiore protezione agli elementi più facilmente danneggiabili.

Dopo aver preparato uno scatolone in cui aggiungere materiali di riempimento e assorbimento degli urti come polistirolo, pluriball e altro ancora, consigliamo di seguire i seguenti passi:

  1. Smontare la ruota anteriore, la sella e i pedali, imballandoli separatamente.
  2. Mettere il manubrio in posizione parallela rispetto al telaio cui va fissato.
  3. Fissare e proteggere la leva del cambio, i freni e tutta la parte concernente il cambio stesso.
  4. Inserire il telaio nello scatola prescelta, con la ruota sopra (fissata!) e del materiale di separazione.
  5. Le altre parti smontate e imballate vanno inserite negli spazi vuoti dello scatolone, cercando sempre di fissarle e riempiendo gli spazi vuoti.
  6. Le viti e gli attrezzi vanno infine messi dentro, in un sacchetto a parte.

Una volta effettuate queste operazione basta sigillare il pacco, andare sul sito del corriere online e richiedere il preventivo.

come imballare un pacco

Categorie: Spedizioni online, Attrezzatura sportiva

Il team di Spedire.com

Il team di Spedire.com

Spedire.com è la compagnia di spedizioni online più grande in Italia che conta più di 100.000 clienti serviti e 500.000 visitatori online al mese. I nostri clienti apprezzano il nostro servizio così tanto che ci hanno lasciato più di 1.400 recensioni positive con una percentuale di soddisfazione del 98%.

Previous post

Next post

    Fai subito la tua prima spedizione con Spedire.com
     

    Iscriviti alla Newsletter
    del blog di Spedire.com

    Riceverai subito un buono
    sconto del 10% per la tua
    prima spedizione su Spedire.com.

    Post più letti

    Cosa fare se il tuo pacco è fermo alla dogana?
    Come spedire una lettera in Italia
    Il calcolo dazi doganali online per spedire e ricevere merci senza errori
    Spedizione con contrassegno: cosa sapere per spedire e pagare all'arrivo
    Tracciare pacco ordinario in 3 semplici mosse

    Guida alla tua prima
    spedizione online

    Vuoi iniziare a spedire online ma non sai da dove iniziare?
    Se vuoi spedire i tuoi pacchi in Italia o all’estero in modo semplice e veloce la nostra guida ti accompagnerà in tutto il processo di spedizione.

     SCARICA LA GUIDA