Blog di Spedire.com

Spedire il computer con un corriere: come fare e a chi affidarsi?

Pubblicato da Luca Lorenzini il 13 marzo 2018

Come ormai avviene per qualsiasi bene materiale in commercio, la digitalizzazione dei processi di vendita ha allargato esponenzialmente i quantitativi di materiale venduto e poi spedito, non più quindi acquistato nei negozi “fisici”. In questo processo l'elettronica fa la parte del leone in quanto rende possibile un'estrema personalizzazione della tipologia di prodotto (computer, tablet o smartphone che sia) disponibile e acquistabile.

I dispositivi che vengono presi e usati sono poi spesso rivenduti ad altri per aggiornare il proprio “parco elettronico”. I computer in tal senso rappresentano un macro esempio: il loro prezzo a volte eccessivo porta numerose persone a valutare l'acquisto di modelli di seconda mano, magari proprio perchè non si hanno esigenze di potenza o resa elevate e ci si accontenta di qualcosa che permetta di scrivere e navigare su internet. O anche solo per la necessità di sostituire alcune parti che singolarmente possono avere un costo notevole. Lo scambio di “merce elettronica” è dunque notevole, soprattutto tramite corriere.

Spedire il computer con un corriere risulta essere una pratica estremamente usata negli scambi fra privati (oltre che, ovviamente, nei canali commerciali come e-shop online). Al pari di altri dispositivi di valore, è un'operazione da curare con notevole attenzione e premura in ogni suo piccolo passaggio, assicurandosi l'integrità e la sicurezza dello stesso. In fondo si parla di oggetti di valore e delicati da maneggiare.

Alcuni consigli per spedire il computer con un corriere

Sicurezza e integrità nel trasporto di un computer non rappresentano in ogni caso l'unica preoccupazione dell'utente che necessita di spedirlo, l'ideale è trovare sempre la proposta più economica possibile. Abbiamo tutti il cosiddetto “braccino” in questi casi e al contempo cerchiamo il massimo in fatto di qualità.

In ogni caso il computer è un oggetto fragile e di valore: è necessario ricercare un servizio sicuro, affidabile e garantito. Come prima cosa suggeriamo di attivare una copertura assicurativa sul valore, disponibile presso ogni servizio di spedizioni online e corriere. Già di suo il pacco è assicurato a norma di legge in base ai kg di peso, ma aggiungere una copertura ulteriore è sempre consigliabile.

Altre premure andrebbero osservate durante l'imballaggio proprio per il valore di quanto si spedisce:

  1. Utilizzare imballi anonimi, senza cioè loghi o brand, aiuterebbe a impedire di comprendere il contenuto del pacco.
  2. Aggiungere a pennarello direttamente sul pacco gli indirizzi del mittente e del destinatario, oltre al numero di tracking, rappresenta una sicurezza in più in caso l'etichetta di spedizione di staccasse o rovinasse.
  3. Utilizzare un nastro adesivo personalizzato per sigillare aiuterebbe il ritrovamento del pacco in caso di disguido del corriere dando un elemento visivo caratterizzante.

Consigli d'imballaggio per il computer

Come per ogni oggetto di valore e dalle caratteristiche delicate, l'imballaggio è il passaggio fondamentale per eccellenza quando si decide di spedire il computer con un corriere. Le linee generali per una migliore sicurezza del contenuto consigliano di smontare dove possibile, di imballare ogni elemento singolarmente e di fissare tutto dentro la scatola tramite elementi di riempimento con capacità di assorbimento degli urti.

 

Spedire il computer con un corriere

 

Prima di spedire il computer va intanto verificato se si è ancora dotati della scatola con cui è stato acquistato, dato che solitamente dispongono già degli elementi interni di imballaggio. Nel caso sia ancora in possesso, consigliamo di inserirla a sua volta all'interno di un pacco, riempiendo gli spazi con materiale per l'imbottitura in modo da evitare urti e danneggiamenti. Vediamo invece i passaggi da eseguire quando la scatola originale è stata buttata via, sia per quanto riguarda il computer fisso o il portatile.

In caso di computer fisso: torre, schermo, tastiera, mouse...

Imballare un computer fisso, comprensivo dunque di monitor, torre, tastiera, mouse e cavi, (a meno che ovviamente non si tratti di un modello che integra tutto nello schermo come gli iMac) è un'operazione lunga e complessa. A differenza di un notebook non si ha solo una parte delicata, bensì due.

La soluzione migliore sarebbe quella di smontare le singole schede interne alla torre e ogni altro macro componente interno, avvolgerlo nel pluriball e reinserirlo nel case. Ma non è sempre possibile, a meno che non sia abbia qualche dimestichezza con i componenti stessi o non si chieda aiuto a un tecnico. Le alternative (come imballare l'intera torre senza pensare ai componenti interni) sono rischiose e fattibili solo se si ha ancora la confezione originale con annesso polistirolo.

Per il monitor è praticamente fondamentale ritrovare il polistirolo sagomato con cui era conservato nella scatola originale, o quanto meno trovare una soluzione simile che implichi l'utilizzo di pluriball, polistirolo e nastro a fissare il tutto.

Tastiera e mouse sono strumenti meno fragili e, unitamente ai cavi, vanno imballati singolarmente per poi essere riposti e fissati all'interno del pacco dopo la torre e il monitor (che a loro volta dovranno essere infilati in una ulteriore scatola, sempre ben imbottita internamente).

In caso di computer portatile

Se si tratta di spedire un notebook con corriere i passaggi sono evidentemente più semplici e brevi. Se possibile conviene staccare la batteria e avvolgerla nel pluriball. La stessa operazione va fatta con i cavi. Il portatile invece va inserito nella sua morbida custodia o in alternativa avvolta dal pluriball almeno 3-4 volte. Va tutto poi inserito nella scatola preparata ad hoc, con adeguata imbottitura interna per tenere fermi i singoli componenti ed evitare che sbattano sui bordi durante il trasporto.

La spedizione del computer

Completati tutti i preparativi, si può procedere con la scelta del corriere in base al miglior preventivo. Visto il valore che normalmente ha un tale strumento, di lavoro o di gioco, è bene seguire passo passo la spedizione grazie agli strumenti di tracciamento che ogni corriere offre online.

come imballare un pacco

Tags: Spedizioni di componenti di elettronica, Spedizioni fragili, Spedizioni online

Ti diamo il nostro benvenuto nel blog...

Noi di Spedire.com vogliamo offrirti consigli utili e pronti all'uso per organizzare al meglio le tue spedizioni, di ogni tipo e verso tutte le destinazioni del mondo.

Se vuoi approfondire la tua lettura, continua a leggere il nostro blog!

Articoli più recenti