Utili consigli per spedire una cartolina in Italia e all'estero

In un tempo non molto lontano, quando si era in viaggio e si scoprivano posti nuovi, vicini e lontani o in occasione di eventi e ricorrenze importanti, c’era un gesto che ognuno di noi compiva in maniera quasi spontanea, quasi quanto lo è oggi inviare un messaggio di buongiorno: spedire una cartolina.

Ma cos’era realmente una cartolina, o meglio, l’invio di una cartolina ad una persona specifica?

Era un modo tangibile di comunicare al destinatario di questi piccoli cartoncini colorati che era importante per noi e che era nei nostri pensieri durante momenti piacevoli e spensierati, come potevano esserlo una vacanza, la festa di Natale o la nascita di un nuovo membro della famiglia.

Il gesto di imbucare una cartolina in una cassetta postale era un mezzo di comunicazione che oggi, possiamo paragonare all’invio di un messaggio immediato e virtuale su Whatsapp, Facebook, Messenger o tramite qualsiasi altro sistema di comunicazione social ti possa venire in mente, ma in passato, aveva un valore ed un significato molto più profondo di quello che, oggi, questo significa per chi lo riceve.

Tutti noi riceviamo auguri, istantanee di momenti privati da parte di amici e familiari, ma tanto quanto velocemente e distrattamente vengono inviate, tanto velocemente e distrattamente vengono visualizzate e a volte “cestinate” per liberare spazio in memoria.

Inviare una cartolina aveva tutto un altro peso: chi la riceveva, sapeva che dall’altra parte era stato compiuto uno “sforzo” ed un impegno non scontato: era stato necessario reperire l’indirizzo senza che l’interessato ne fosse a conoscenza, per non rovinargli la sorpresa, si era impiegato del tempo prezioso nella scelta della cartolina giusta, ed era stato scritto un messaggio di proprio pugno; si era dovuta cercare la cassetta postale più vicina: inviare una cartolina in Italia o all’estero significava essenzialmente dire “per me sei importante”, e chi la ritrovava nella propria cassetta delle lettere era conscio di questo, e la conservava gelosamente negli anni, come prova dei suoi affetti.

Oggi, la cartolina ha saputo tenersi al passo con i tempi, facendo proprie alcune importanti innovazioni in campo tecnologico, non rinunciando comunque alla sua natura: un mezzo di comunicazione che ha bisogno di tempo e pazienza.

Se anche tu quindi volessi utilizzare questo mezzo per rendere partecipi i tuoi affetti di quanto di bello accade nella tua vita, oggi ti mostreremo come inviare cartoline in Italia o all’estero in maniera tradizionale o utilizzando delle nuove opportunità presenti sul mercato che sfruttano la rete internet: potrai scegliere tra le modalità quella a te più congeniale.

 

spedire cartolina in italia-2

 

Le opzioni per spedire una cartolina in Italia o all’estero

Come anticipato prima, l’universo delle cartoline ha saputo tenersi al passo con i tempi, per cui oggi, oltre all’invio tradizionale che tutti conosciamo, hai a disposizione diverse modalità tra cui scegliere per spedire cartoline in Italia o all’estero che sfruttano le nuove tecnologie.

Ad oggi potrai scegliere se spedire una cartolina in Italia o all’estero:

 

  1. Tramite servizio postale pubblico, privato e sistema di affrancatura; questo sarebbe il metodo tradizionale che è tutt’oggi disponibile e che non si discosta molto dall’invio di una lettera

  2. Sfruttando la rete internet e programmi di grafica o servizi dedicati che ti consentono di creare le tue cartoline personalizzate o scegliere tra vari modelli già pronti e spedirle tramite email

  3. Scegliendo di usufruire di sistemi a metà tra tradizione e innovazione, e che ti permettono di creare la tua cartolina personalizzata e di farla recapitare in maniera tradizionale in un innovativo sistema all in one

 

Ma analizziamo approfonditamente ognuna di queste opzioni per capire quale potrebbe fare al caso tuo per l’invio delle cartoline alle tue persone care.

 

Come spedire cartolina in Italia o all’estero in maniera tradizionale

Partiamo con il capire come inviare cartoline in maniera tradizionale, ovvero quella che prevede l’affrancatura della cartolina e la spedizione tramite servizio postale.

Questo metodo, seppure anacronistico per certi versi, tende ad essere ancora utilizzato per i seguenti motivi:

 

  1. Per ciò che significa l’invio “fisico” di una cartolina: come anticipato prima, trovare una cartolina nella cassetta delle lettere è motivo di gioia per il destinatario, che si sente parte degli affetti e delle attenzioni del mittente.

  2. Per via della capacità di fruizione delle nuove tecnologie di determinate fasce della popolazione:

    1. Ai bambini e preadolescenti che non hanno ancora accesso alle email o ai social network, ma in vacanza vogliono comunque rendere partecipi gli amichetti delle loro scoperte.

    2. Agli anziani o persone poco avvezze al mondo di internet, che non avrebbero né modo né possibilità di visualizzare “cartoline virtuali” inviate da familiari, colleghi o amici.

 

Ecco perché è importante sapere come spedire una cartolina in Italia, ma anche all’estero senza commettere errori che ne pregiudichino la consegna. Perciò preparati ad inviare le tue cartoline a chi vuoi seguendo i nostri consigli passo passo.

 

Scegli le tue cartoline

Qualsiasi sia il metodo da te scelto, è necessario scegliere il numero necessario di cartoline da inviare. Prima di iniziare quindi, decidi a chi vuoi inviare un biglietto dal luogo di vacanza o gli auguri per un’occasione importante, e acquista il numero di cartoline necessario: pianificare prima, ti aiuterà a evitare perdite di tempo nel caso in cui ti sfugga qualcuno di mente al momento dell’acquisto.

Potrai trovare le cartoline dei luoghi visitati in negozi di souvenirs, tabaccai, edicole e supermercati forniti; per i biglietti di auguri invece, potrai trovarne una vasta scelta in cartolibrerie, supermercati e negozi di articoli da regalo: sono molto diffusi perciò non avrai problemi nel reperirli.

Qualora tu abbia a disposizione tempo, creatività e un centro servizi nel luogo delle tue vacanze, potrai anche creare le tue cartoline personalizzate utilizzando i tuoi migliori scatti, un buon programma di fotoritocco e stampando le tue creazioni su cartoncino.

 

Acquista francobolli o un servizio di spedizione

Dopo aver scelto le tue cartoline, è necessario acquistare i francobolli o il servizio di spedizione postale privata, fondamentali per l’invio delle stesse.

Sia che siano dirette in Italia che all’estero, l’invio di cartoline prevede gli stessi procedimenti utili all’invio di una lettera e lo stesso sistema di calcolo delle tariffe. Dovrai quindi decidere se acquistare dei francobolli, che sono venduti esclusivamente da Poste Italiane, o un sistema di stickers di spedizione, erogati invece dagli operatori postali privati.

Nel caso di invio occasionale di cartoline, che solitamente non richiede servizi dedicati come per l’invio di documenti importanti, ti consigliamo di optare per il servizio di Poste Italiane per la maggiore presenza e capillarità sul territorio di cassette postali; in questo senso infatti, un’indagine dell’Adoc ha evidenziato come, la confusione generata dal diverso sistema di affrancatura e raccolta della corrispondenza (che per i privati non avviene tramite le tradizionali cassette rosse), porta nel 40% dei casi alla non consegna delle cartoline da parte degli operatori privati.

 

spedire cartolina in italia-francobolli

 

Quanto costa spedire cartolina in Italia?

Prendendo in considerazione il solo servizio di Poste Italiane, vediamo di quali francobolli abbiamo bisogno per spedire una cartolina in Italia e quanto ti costa quindi l’invio di questa.

Innanzitutto potrai scegliere tra due tipi di prodotti per inviare le tue cartoline: Posta 1 o Posta 4.

 

  • Posta 1 è il servizio che ti permette di inviare le tue cartoline con l’opzione consegna veloce, ovvero tra 1 e 4 giorni lavorativi, e di essere informato sull’esito della consegna (ricordiamo infatti che di norma non è possibile tracciare le spedizioni postali).

    Le tariffe variano in base al peso, al formato e allo standard di confezionamento, quindi, di solito, se la tua cartolina rientra nello standard piccolo/medio ed ha un peso entro i 100 grammi, dovrai acquistare un francobollo contrassegnato dalla Lettera A, del valore di 2,80 euro.

    Questo tipo di francobollo è acquistabile sia negli uffici postali sia nelle tabaccherie, e ti verrà consegnato unitamente ad un’etichetta con un codice dedicato che dovrai attaccare sulla superficie sulla cartolina e che indica il servizio acquistato.

 

  • Posta 4 è il nome che indica il servizio universale di posta ordinaria che prevede la consegna entro quattro giorni lavorativi.

    Come per Posta 1, anche qui la tariffa varia in base al peso, alle dimensioni e allo standard di confezionamento, ma le fasce di prezzo sono più specifiche, e bisogna fare attenzione alle dimensioni e peso della propria cartolina se non si vuole rischiare che non venga mai recapitata.

 

A tal proposito, è bene specificare gli standard e i limiti di dimensione e peso relativamente all’invio di una cartolina, quindi tenendo in considerazione quella piccola/standard che prevede:

 

  • Altezza: minimo 90 mm, massimo 120 mm

  • Lunghezza: minimo 140 mm, massimo 235 mm

  • Spessore: massimo 5 mm

 

Se la tua cartolina o il tuo biglietto eccedono tali misure, la tua spedizione non rientrerà nelle fasce tariffarie che indicheremo, e ricadrebbero quindi in quelle medio/standard che non tratteremo però in questo articolo.

Ti ricordiamo inoltre, che per le Poste Italiane la forma standard è quella rettangolare, e che per cartoline quadrate o di altre forme, potrebbero essere necessari francobolli diversi da quelli che stiamo indicando.

Fatta questa doverosa premesse relativa al prodotto Posta 4, per spedire in tutta Italia tramite posta ordinaria ti servirà:

 

  • Francobollo B se la tua cartolina pesa fino a 20 grammi al costo di 1,10

  • Francobollo B_50gr se la tua cartolina pesa dai 20 ai 50 grammi al costo di 2,60

 

 

Quanto costa spedire una cartolina all’estero

Come per le spedizioni in Italia, anche per spedire all’estero Poste Italiane ha previsto due prodotti tra cui scegliere in base a prezzo e tempi di consegna, e sono Postapriority Internazionale e Postamail Internazionale. Per spedire una cartolina all’estero, le poste distinguono tre zone di consegna alle quali corrispondono tre differenti zone tariffarie, e sono:

 

  • Zona 1: Europa e Bacino mediterraneo

  • Zona 2: Altri paesi dell’Africa, Americhe e Asia

  • Zona 3: Oceania

 

Postapriority Internazionale

È il servizio di spedizione con consegna veloce in tutto il mondo. Questa offerta ti consente di inviare le tue cartoline in un periodo di tempo che va dai 3 ai 10 giorni lavorativi, e che ti consente di conoscere l’esito della consegna.

È possibile acquistare i francobolli in ufficio postale o in tabaccheria, e per spedizioni fino a 50 gr sono previsti i seguenti costi:

 

  • Francobollo A zona 1: 3,50 euro

  • Francobollo A zona 2: 4,50 euro

  • Francobollo A zona 3: 5,50 euro

 

spedire cartolina in italia-3

 

Postamail Internazionale

È il servizio economico per spedizioni internazionali di Poste Italiane. Come per il corrispondente prodotto di invio nazionale, anche per Postamail Internazionale, le fasce di peso e gli standard di confezionamento sono più stringenti, quindi è bene accertarsi che l’affrancatura sia sufficiente in base alle dimensioni e al peso della cartolina da inviare.

I francobolli per questo tipo di spedizione sono di tipo B, e il costo varia in base alla zona e al peso, ovvero entro i 20 grammi o 50 grammi. Potrai quindi acquistare i seguenti valori:

 

  • Francobollo B zona 1: 1,15 euro

  • Francobollo B zona 1_50gr: 2,90

  • Francobollo B zona 2: 2,40 euro

  • Francobollo B zona 2_50gr: 3,90 euro

  • Francobollo B zona 3: 3,10 euro

  • Francobollo B zona 3_50 gr: 4,80 euro

 

I tempi di consegna delle tue cartoline, se decidessi di usufruire di questo servizio, potrebbero andare dagli 8 ai 30 giorni lavorativi, in base alla zona di destinazione.

 

Dove scrivere il messaggio e l’indirizzo del destinatario?

Quando avrai a disposizione sia le cartoline che i francobolli necessari alla spedizione, potrai finalmente dedicarti a scrivere sia il tuo messaggio, che l’indirizzo a cui spedire la cartolina in Italia o all’estero.

È importante, in questo caso più che in altri, rispettare le zone dedicate alla trascrizione sia del messaggio che dell’indirizzo: lo spazio è poco, ed è consigliabile studiare attentamente il messaggio da mandare, per evitare di non avere più spazio a disposizione.

Lo spazio dedicato alla scrittura è posto sul retro della cartolina ed è diviso di solito a metà: la parte sinistra è riservata al messaggio e al francobollo, mentre nella parte destra ci sono delle comode righe sulle quali scrivere l’indirizzo del destinatario; per inviare una cartolina infatti non è possibile inserire i dati del mittente.

A differenza di quando scriviamo una lettera, la cartolina non prevede una busta che la contenga, perciò, per evitare di dover “cestinare” un numero indefinito di cartoline, ti consigliamo di scrivere il tuo messaggio prima su un normale foglio, controllare che questo sia della lunghezza giusta ad essere contenuto nello spazio a tua disposizione e che ti soddisfi dal punto di vista del contenuto, e solo dopo aver operato le necessarie modifiche, di trascriverlo sulla superficie della cartolina: sarai certo di non sprecare delle bellissime cartoline e di dover correre a sceglierne delle altre.

Scritto il messaggio, passa poi alla trascrizione dei dati di invio, scrivendo:

 

  1. Prima riga: nome e cognome del destinatario

  2. Seconda riga: l’indirizzo di residenza del destinatario

  3. Terza riga: codice di avviamento postale e città

  4. Quarta riga: provincia, o in caso di spedizione internazionale, nazione

 

Quanto più chiare e leggibili saranno queste informazioni, tanti più il postino non avrà problemi a recapitare la tua cartolina.

 

spedire cartolina in italia-1

 

Spedisci le tue cartoline

Se hai seguito passo per passo le azioni da fare per poter spedire la cartolina, adesso non ti resta che trovare la cassetta postale più vicina a te ed imbucarla nella fessura apposita.

Di solito, queste sono posizionate nei pressi delle tabaccherie o fuori dagli uffici postali; la riorganizzazione aziendale di Poste Italiane prevede che la posta venga adesso ritirata a giorni alterni dalle cassette di raccolta, perciò questo potrebbe incidere sulle tempistiche di consegna.

Conclusa questa fase, non ti resta che attendere che questa sia recapitata al destinatario e immaginare la sorpresa che susciterà.

 

4 Consigli per spedire la tua cartolina senza problemi

Prima di illustrarti le ulteriori opzioni a tua disposizione per spedire una cartolina in Italia o all’estero, vogliamo darti ulteriori 4 consigli per far sì che la spedizione non presenti problemi:

 

  1. Metti prima il francobollo nello spazio dedicato e, solo dopo, scrivi il tuo messaggio; questo ti eviterà di scrivere per errore nell’area dedicata all’affrancatura.

  2. Ricorda di non scrivere nulla nella parte inferiore della cartolina; di solito l’area da lasciare bianca per le operazioni dell’ufficio postale, è segnalata, ma qualora così non fosse, ricorda di lasciare completamente bianca uno spazio alto quanto un dito, partendo dal basso.

  3. Se pensi che la tua cartolina non abbia una forma regolare, o che abbia un peso che eccede lo standard, recati direttamente in posta per la spedizione della tua cartolina: meglio impiegare più tempo, che rischiare che la propria cartolina non venga mai consegnata per un’affrancatura insufficiente.

  4. Tieni a mente che tutto ciò che scrivi su una cartolina è di pubblico dominio, non è prevista una busta che ne protegga il contenuto, perciò ricorda di non scrivere su una cartolina dati sensibili, segreti o messaggi sconvenienti.

 

Altre opzioni per spedire una cartolina in Italia e all’estero

Come detto in apertura, le cartoline si sono evolute per stare al passo con i tempi, ed oggi, oltre al classico modo per inviarle, ci sono altre opzioni che ti consentono di sfruttare le nuove tecnologie e risparmiare in alcuni casi tempo e anche denaro: tutto dipende dalle tue personali necessità e dalle conoscenze e abitudini informatiche del destinatario.

In effetti, se il destinatario è poco avvezzo all’uso della posta elettronica, sarebbe inutile inviare delle cartoline virtuali, mentre se lo stesso non è mai a casa, ma ha sempre il suo smartphone con sé per controllare le mail, allora sarà più probabile che visualizzi il formato digitale piuttosto che quello cartaceo.

Quindi, sarai contento di sapere che potrai inviare cartoline in Italia o all’Estero, usufruendo di:

 

  • Servizi per la creazione di cartoline digitali

  • Utilizzando app o siti che offrono un servizio ibrido che unisce passato e presente

 

Cartoline digitali

 

Questo tipo di cartoline, sono utilizzate soprattutto da quelle fasce di età che vedono nella tecnologia un ottimo alleato, piuttosto che un muro da aggirare: parliamo quindi di:

  • Adolescenti e giovani adulti che hanno dimestichezza con app e siti di instant messaging e fotoritocco

  • Professionisti che hanno necessità di effettuare invii massivi di cartoline augurali o informative

 

Questa breve lista può apparire riduttiva, ma sintetizza bene i vantaggi che ci sono nell’inviare cartoline virtuali: Il loro costo si aggira sullo zero, non vi servirà nient’altro che il contatto telefonico o di posta elettronica del destinatario e la cartolina è altamente personalizzabile e potenzialmente unica.

Di contro, il valore che il destinatario dà a questo tipo di comunicazioni e il livello di attenzione riservato ai supporti digitali è molto basso.

Della cartolina tradizionale viene apprezzato il “tempo che viene speso” per inviarla, e per quanto tempo voi possiate dedicare alla creazione di una cartolina unica, il mezzo sul quale viaggia sarà comunque associato alla velocità.


spedire cartolina in italia-4

 


Servizi All in one: creazione, stampa e spedizione cartolina

Un’ottima via di mezzo tra le cartoline tradizionali e quelle virtuali è data dai servizi offerti da alcuni siti, che hanno sviluppato delle applicazioni che ti consentono di creare o scegliere digitalmente le tue cartoline, di personalizzarle, modificarle a tuo piacere e di concludere il processo in maniera tradizionale: l’azienda infatti provvederà a stampare su supporto cartaceo la tua cartolina e provvederà a recapitarla via posta: un ideale compromesso tra passato e presente.

Potrai risparmiare tempo, scegliendo la tua cartolina o creandola dai tuoi scatti più belli, e spedendola dal tuo pc o dal tuo smartphone: il destinatario vivrà comunque il piacere di stringere una cartolina tra le sue mani, e tu avrai usufruito di un servizio comodo, veloce ed intuitivo.

Tra i vari servizi a disposizione vogliamo segnalarti:

 

  • My Postcard: è possibile creare cartoline da spedire in tutto il mondo, partendo da scatti sul proprio cellulare oppure scegliendo tra tanti modelli messi a disposizione gratuitamente. Utilizzando l’app o direttamente sul sito, potrai scrivere messaggi e compilare l’indirizzo proprio come se avessi una cartolina davanti. Quando sarai soddisfatto del risultato, potrai acquistare il servizio, che ha un costo che parte da 2,19 euro inclusa la spedizione internazionale, e lo staff provvederà alla stampa e alla spedizione della tua cartolina. Potrai pagare il tutto comodamente online utilizzando la carta di credito o un conto Paypal.

  • Pem.card app collegata ad una start up tutta italiana, che ti consente di creare la tua cartolina personalizzata direttamente dal tuo smartphone, e ordinarne la stampa e la spedizione in tutto il mondo a partire da 2,99 euro, ed entro 24 ore dalla conclusione dell’acquisto.

 

In conclusione

Spedire una cartolina in Italia e all’estero è un’abitudine ereditata dal passato che non accenna a scomparire perché è un modo unico e particolare di rendere partecipi della propria vita i nostri cari. Nonostante sia un lascito del passato, ciò non vuol dire che sia una pratica antica: al contrario, ha saputo adattarsi ed evolversi in accordo alle innovazioni tecnologiche.

Potrai oggi quindi decidere di mandare una cartolina tradizionalmente, o via mail, o usufruire dei servizi di alcune app che ti consentono di creare una cartolina unica e speciale, della stampa e della spedizione se ne occuperà l’attività collegata al servizio, a prezzi a volte più convenienti del metodo tradizionale.

Il mercato ha messo a tua disposizione parecchie opzioni tra cui scegliere: non importa quale utilizzerai, l’importante è essere vicini anche con una cartolina a chi è nei nostri pensieri.

 

Scarica l'infografica

Categorie: Spedizioni nazionali, Spedizioni internazionali

Il team di Spedire.com

Il team di Spedire.com

Spedire.com è la compagnia di spedizioni online più grande in Italia che conta più di 100.000 clienti serviti e 500.000 visitatori online al mese. I nostri clienti apprezzano il nostro servizio così tanto che ci hanno lasciato più di 1.400 recensioni positive con una percentuale di soddisfazione del 98%.

Previous post

Next post

    Fai subito la tua prima spedizione con Spedire.com
     

    Iscriviti alla Newsletter
    del blog di Spedire.com

    Riceverai subito un buono
    sconto del 10% per la tua
    prima spedizione su Spedire.com.

    Post più letti

    Cosa fare se il tuo pacco è fermo alla dogana?
    Come spedire una lettera in Italia
    Il calcolo dazi doganali online per spedire e ricevere merci senza errori
    Spedizione con contrassegno: cosa sapere per spedire e pagare all'arrivo
    Tracciare pacco ordinario in 3 semplici mosse

    Guida alla tua prima
    spedizione online

    Vuoi iniziare a spedire online ma non sai da dove iniziare?
    Se vuoi spedire i tuoi pacchi in Italia o all’estero in modo semplice e veloce la nostra guida ti accompagnerà in tutto il processo di spedizione.

     SCARICA LA GUIDA