Home/

Spedizioni per aziende

Tattiche avanzate per diminuire i costi di spedizione del tuo eCommerce

I costi di spedizione sono una delle principali voci di spesa di un eCommerce. Un costo che, indipendentemente dalla grandezza dell’attività di vendita online, porta tutti i commercianti che hanno scelto di operare nel mercato digitale a riflettere e a sviluppare strategie volte, da un lato, a migliorare il servizio di consegna e, dall’altro, a diminuire i costi di spedizione per l’eCommerce.

La spedizione infatti, nel corso degli ultimi anni, è diventata una vera e propria discriminante che influenza l’acquisto online da parte delle persone sui siti eCommerce. Diversi studi sottolineano la criticità della spedizione come fattore chiave di successo per vendere online e da cui dipendono: la soddisfazione complessiva dell’esperienza d’acquisto, il numero di prodotti acquistati, la fidelizzazione del cliente e quindi l’acquisto reiterato nel tempo, la scelta di procedere o meno con l’acquisto effettivo andando direttamente ad incidere sul tasso di abbandono dei carrelli all’interno del tuo e-shop.

La gestione delle spedizioni va quindi considerata come una vera e propria leva di marketing che converte e fidelizza, e non solo una mera questione logistica e organizzativa.

In aggiunta a questo scenario logistico e relazionale caratterizzato da una complessità organizzativa già di per sé alta, chi opera nel mondo della vendita online deve confrontarsi con i grandi colossi della vendita online. Siti come Amazon, Asos, eBay, Zalando e così via, non solo offrono milioni di prodotti a prezzi concorrenziali, hanno anche alzato l’asticella degli standard delle consegne abituando i consumatori a politiche di spedizione precise, puntuali, veloci ed economiche. Standard da mantenere che rappresentano un costo importante da affrontare per ogni proprietario di eCommerce.

contattaci-spedirepro

 

È per questi motivi che, in qualità di commerciante online devi iniziare fin da subito a delineare una strategia di spedizione che sia competitiva lato cliente e che, al contempo, non vada a compromettere i guadagni della tua attività. La spedizione infatti, se non viene organizzata bene a livello di tattiche strategiche e di costi, può andare ad inficiare i tuoi investimenti e profitti.

Nel corso dell’articolo, vedremo quindi perché avere una strategia di spedizione sia essenziale per la creazione di una customer journey che porti l’utente all’acquisto e soprattutto ci concentreremo su quali sono le tattiche avanzate che puoi utilizzare per diminuire i costi di spedizione per eCommerce. Tattiche che ti permetteranno di risparmiare su un servizio essenziale per avere clienti soddisfatti come la spedizione, senza compromettere la qualità di consegna dei tuoi prodotti.

 

diminuire costi spedizioni per eCommerce_01

 


Clienti e spedizioni: perché le modalità di consegna sono importanti

Per capire bene quali tattiche adottare per diminuire i costi di spedizioni per eCommerce, devi sapere perché il modo in cui scegli di consegnare i tuoi prodotti ai clienti è così importante per la tua attività.

Come abbiamo accennato, oggi le persone hanno aspettative molto alte sul servizio di spedizione e queste, spesso e volentieri, hanno a che fare con i tempi di consegna, opzioni e varietà delle modalità di ricezione dei prodotti acquistati e, ovviamente, con i costi. Secondo recenti studi:

 

  • Il 95% delle persone che acquistano online affermano che i costi di spedizione sono un fattore che incide sulla decisione di acquisto

  • Il 36% dei consumatori afferma che la ragione dell’abbandono del carrello è causata dalla presenza di spese di spedizione. Le persone non amano infatti vedersi aggiungere nel momento del check-out i costi di spedizione.

  • I clienti che hanno usufruito della spedizione gratuita hanno dimostrato una soddisfazione complessiva del 10% superiore rispetto a quelli che hanno dovuto pagarle.

  • Quando c’è la spedizione gratuita, le persone acquistano in media 3.7 prodotti a ordine, mentre in assenza di spese di spedizione gratuita ne acquistano in media 3.4. La politica di spedizione quindi non solo incide sulla finalizzazione dell’acquisto, ma anche sulla la quantità di prodotti che le persone comprano.

 

L’importanza della spedizione non è solo legata alla spedizione gratuita o ai costi di questo servizio, infatti:

 

  • Il 38% dei clienti di eCommerce dichiara di non aver più fatto acquisti da un negozio online dopo un'esperienza di consegna negativa

  • Il 60% dei clienti ha scelto di acquistare su siti con opzioni di consegna più convenienti

  • Il 45% dei clienti ha abbandonato un carrello a causa di opzioni di consegna insoddisfacenti

 

 

diminuire costi spedizioni per eCommerce

Fonte: www.ecommerce-platforms.com

 

Tutti questi dati, frutto di ricerche sullo stato del mercato della vendita online, sono il punto di partenza per comprendere il contesto in cui hai deciso di investire. La vendita attraverso eCommerce non è solo caricare prodotti su un sito e promuoverli, ha a che fare con relazioni, reputazione e strategie di prezzo legate al prodotto, ma anche al servizio di spedizione.

 

Strategia di spedizione e crescita del tuo eCommerce

La spedizione è l’ultimo step del processo d’acquisto, ma non per questo è il meno importante. Al contrario, come abbiamo visto, questo servizio è in grado di influenzare notevolmente i profitti del tuo eCommerce.

Per questo motivo, prima ancora di capire come ottimizzare i costi di un servizio di spedizione in modo efficace, o scegliere il corriere a cui affidare i tuoi prodotti, è essenziale che tu definisca una strategia di spedizione che concorra ad aumentare gli acquisti e che incontri i bisogni della tua clientela.

Una buona strategia di e-shipping è il frutto dell’incontro di tre variabili di uguale importanza:

 

  1. Le aspettative dei tuoi clienti: le persone oggi si aspettano spedizioni gratuite (o economiche), veloci e puntuali. Oltre che a politiche di acquisto in cui il reso sia sempre garantito e a carico del commerciante.

  2. Le necessità e capacità del tuo business. Ogni azienda deve avere degli obiettivi di business da perseguire in termine di vendite, di guadagni e soddisfazione del cliente. Per cui, la strategia e i costi di spedizione devono essere inseriti all’interno del piano strategico sviluppato per far crescere il tuo eCommerce, andando a considerare sia gli aspetti economici che quelli di fabbisogno di risorse umane.

  3. Le caratteristiche della spedizione. Queste non hanno solo a che fare con tempi e costi di consegna, ma con le opzioni di ricezione che offri sul tuo sito web (per capire che tipo di opzioni desiderano i tuoi clienti, puoi fare dei sondaggi post vendita, così da fornire un servizio costruito sulle loro esigenze).

    Le caratteristiche della spedizione hanno anche a che fare con il sistema logistico di gestione del magazzino e dell’inventario, con l’utilizzo di sistemi di automatizzazione, di CRM per gestire gli ordini e di importazione dei dati delle spedizione, con l’affidabilità del vettore, con la customer care per assistere i clienti nel processo di pre e post vendita.

 

diminuire costi spedizioni per eCommerce

Fonte: www.neilpatel.com

 

4 strategie di spedizione per eCommerce

Esistono diverse strategie e metodi per gestire le spedizioni di un negozio online, oggi ti presentiamo le quattro principali strategie di consegna utilizzate da chi come te, vende attraverso eCommerce.

 

1. Spedizione gratuita

Ha il vantaggio di incontrare i desideri e le aspettative dei clienti ed è dimostrato che influenzi positivamente il tasso di conversione e che abbassi il numero dei carrelli abbandonati. Tuttavia, sebbene sia conveniente per i clienti, non lo è altrettanto per il tuo business, che dovrà sostenerne il costo. Perciò, la scelta della spedizione gratuita va valutata attentamente perché da vantaggio competitivo può trasformarsi in perdita di profitti. Molti negozi online per esempio, la offrono solo a fronte di una spesa minima o solo su prodotti specifici, così da non incidere troppo sul guadagno.

 

2. Spedizione forfettaria

I costi di una spedizione, generalmente variano in base a destinazione, peso e dimensione del collo spedito. Ai tuoi clienti, per evitare la negoziazione del prezzo a fine spedizione, puoi offrire una spedizione forfettaria, ovvero stabilendo un costo fisso per la consegna indipendentemente dalle variabili sopracitate. In questo modo, avrai una politica di spedizione chiara, trasparente e fissa.

 

3. Tariffa in tempo reale

Molti eCommerce scelgono di utilizzare le tariffe in tempo reale dei corrieri per le proprie spedizioni. Questa strategia implica che i clienti pagheranno l’esatto importo della propria spedizione sulla base di destinazione, peso e dimensione del collo spedito. Tuttavia, potranno conoscere il costo della spedizione solo al momento della finalizzazione dell’acquisto alla cassa.

 

4. Strategie tariffarie miste

I clienti sono sempre più esigenti in merito ai costi e alle modalità di consegna dei propri acquisti, perciò per il tuo eCommerce potresti iniziare ad adottare delle strategie miste che ti permetteranno di coprire i tuoi costi di spedizione e di offrire opzioni di scelta ai tuoi clienti. Per esempio, molti e-shop offrono la spedizione gratuita al superamento di una soglia di spesa, oppure con tempi di consegna più lunghi. A questa, affiancano opzioni di spedizione più rapide a pagamento, alternando tariffe forfettarie e tariffe in tempo reale (ovvero il costo effettivo basato su peso, dimensioni e località di destinazione di un pacco).

Non esiste una strategia migliore delle altre, ma solo strategie affini ai tuoi obiettivi di marketing e a quelli dei tuoi clienti. Perciò ricorda che una buona strategia di spedizione prende in considerazione le variabili di spedizione e ricorda soprattutto che delineare una strategia è fondamentale per far crescere la tua attività, in quanto influisce direttamente, come abbiamo già detto, sulla conversione (acquisto) e sulla fidelizzazione (acquisto ripetuto nel tempo).

 

 

diminuire costi spedizioni per eCommerce

Fonte: www.red-website-design.co.uk

 

Diminuire costi di spedizioni per eCommerce: tattiche avanzate

Dopo queste breve excursus sul contesto in cui operi come venditore online, è arrivato il momento di vedere come diminuire costi spedizioni per eCommerce. Quelle che vedremo sono tattiche che ti permetteranno di offrire un servizio di qualità senza rinunciare ai profitti e che ti aiuteranno a mantenere alta la competitività del tuo negozio online.

 

Prestare attenzione a peso e dimensioni dei colli

I prezzi delle aziende spedizioniere variano in base al peso e alle dimensioni dei pacchi spediti, oltre che al luogo di destinazione. I listini prezzi, come è facile intuire, non sono tutti uguali e alcune aziende danno priorità ad una variabile o ad un'altra. Per esempio, alcune variano i prezzi solo in base al peso, altre al solo peso dimensionale, altre ancora ad entrambe le specifiche del pacco che devi spedire. Quindi, la prima cosa da fare per diminuire i costi di spedizione del tuo eCommerce è conoscere come i corrieri valutano queste variabili e scegliere la più conveniente, in base alla tipologia di prodotti che offri nel tuo negozio online.

In linea generale, possiamo però dire che a peso e dimensioni maggiori corrisponde un costo di spedizione più alto. Quindi, per evitare di spendere soldi inutilmente, devi scegliere in modo adeguato quali scatole e imballaggi utilizzare per confezionare i tuoi oggetti. Nello specifico, dovrai utilizzare delle scatole non più grandi di qualche centimetro rispetto all’oggetto da consegnare e utilizzare materiali di protezione e riempimento leggeri, come il pluriball.

Per ridurre i costi, puoi anche scegliere di utilizzare i sistemi di imballaggio forniti dai vettori. Alcuni vettori, come per esempio Fedex e UPS, se le confezioni non rispettano le loro normative dimensionali, applicano dei costi aggiuntivi. Per evitare questa spesa, è quindi consigliabile utilizzare l'imballaggio fornito dal corriere che non è soggetto alle commissioni dimensionali.

 

 

diminuire costi spedizioni per eCommerce

Fonte: www.mspackaging.co.uk

 

Negoziare le tariffe con i vettori

Quasi tutte le aziende spedizioniere offrono dei piani tariffari basati sul volume di lavoro: più spedisci, più basso sarà il prezzo delle consegne. Pertanto, in base al volume delle tue vendite, potrai attivare una trattativa volta ad abbassare i costi complessivi delle spedizioni e ad avere delle scontistiche.

Le tipologie di sconti offerti, generalmente rientrano nelle seguenti possibilità:

 

  • Sconto introduttivo come nuovo cliente che ha durata limitata nel tempo

  • Sconto basato sul volume: in base al numero di spedizioni effettuate il vettore offre delle scontistiche

  • Sconto garantito: il vettore offre tariffe stabili e fisse nel tempo, così da avere una spesa contenuta anche quando il volume delle spedizioni oscilla. È un piano tariffario molto comodo e conveniente, tuttavia, solitamente, per poter entrare in questa tipologia di trattativa con un vettore è necessario avere un volume di lavoro iniziale già molto elevato.

  • Prezzo da listino standard, ma con servizi aggiuntivi (assicurazione, contrassegno, triangolazione ecc.) compresi nel prezzo


contattaci-spedirepro

 


Scegliere diversi corrieri in base alle aree geografiche

Se vendi anche fuori dai confini italiani, affidarti a corrieri regionali ti aiuterà a diminuire i costi di spedizione per eCommerce. I vettori locali spesso offrono tariffe convenienti rispetto ai grandi player mondiali della logistica e dei trasporti.

Tuttavia, se da un lato i vettori locali possono aiutarti a ridurre i costi delle spedizioni, se non hai un volume molto alto di pacchi da spedire, la suddivisione tra differenti corrieri rischia di far diminuire il tuo potere contrattuale e, di conseguenza, la possibilità di avere tariffe più convenienti.

 

Utilizzare i servizi di spedizione online come SpedirePRO.com

L'uso di una piattaforma di spedizione online dedicata agli eCommerce come SpedirePRO è il modo più immediato per diminuire i costi di spedizione per un eCommerce.

Il nostro servizio di spedizione online per le aziende infatti, si avvale di partnership commerciali con oltre 30 diverse aziende spedizioniere in tutto il mondo e ti consente di:

 

  • Comparare i costi di spedizioni dei principali corrieri evitandoti la ricerca e richiesta di preventivi e la negoziazione delle tariffe

  • Ridurre i costi delle spedizioni fino al 40%, grazie alla comparazione immediata delle tariffe e grazie agli accordi tariffari fatti con le aziende spedizioniere

  • Utilizzare un’unica piattaforma per tutte le tue spedizioni, indipendentemente dai vettori impiegati nella consegna dei tuoi prodotti

  • Avere a disposizione i migliori corrieri nazionali e internazionali in un unico luogo e poter scegliere di volta in volta quello più idoneo alla spedizione

  • Non dover stipulare un contratto con una spesa minima e quindi senza canoni mensili fissi

  • Personalizzare il piano tariffario e gli sconti

  • Avere spedizioni personalizzate, puntuali e tracciabili

  • Importare le spedizioni generate dal tuo negozio direttamente sulla piattaforma attraverso file CSV o tramite plugin pensati per vendere e spedire tramite eBay o Prestashop

Guida: FCS e KPI: fattori critici e indicatori chiave per aumentare le performance del tuo eCommerce

 

Valutare commissioni e servizi aggiuntivi

Ogni corriere e servizio di spedizione online ha una serie di commissioni e servizi aggiuntivi che devi conoscere, come per esempio i supplementi carburante, la consegna al piano o di sabato, la firma per avvenuta consegna, l’assicurazione e il pagamento in contrassegno.

I clienti, come abbiamo detto, hanno sviluppato delle nuove esigenze legate alla ricezione degli acquisti, per cui, per offrire loro un servizio completo, soddisfacente e personalizzato, devi cercare di mettere a disposizione dei tuoi clienti diverse opzioni di consegna.

I servizi aggiuntivi hanno però un costo che, per non essere gravare sui guadagni della tua attività, va preventivato correttamente e messo a carico del cliente inserendolo nei costi di spedizione.

 

 

diminuire costi spedizioni per eCommerce

Fonte: www.red-website-design.co.uk

 

Ridurre il tasso dei resi

Offrire il reso ai clienti è un requisito essenziale per stimolare gli acquisti. Le persone infatti, se sanno che possono restituire un regalo, un capo di abbigliamento o qualsiasi altra cosa abbiano comprato, si sentono più protette e sicure nel procedere all’acquisto.

Se dal lato cliente il reso è un servizio essenziale per incoraggiare le vendite e far crescere il tuo business, dal lato dei costi è una voce di spesa aggiuntiva e come tale è importante ridurne l’impatto suoi profitti.

Per tagliare i costi delle spedizioni legate alla restituzione dei prodotti venduti, devi mettere in gioco delle strategie non legate direttamente alle spedizioni e ai vettori, ma di marketing, di contenuti e di user experience. La prima cosa da fare è quindi cercare di abbassare il tasso di restituzione delle merci. Per farlo, devi innanzitutto assicurarti che le schede prodotto all’interno del tuo negozio online siano accurate: la descrizione prodotto e le immagini sono essenziali per ridurre i resi.

Assicurati quindi che la descrizione contenga tutte le specifiche del prodotto: dalle dimensioni, al colore, ai materiali, alla vestibilità (per l’abbigliamento e gli accessori), alle specifiche tecniche (per oggetti elettronici). Anche le foto incidono molto sul reso: le persone acquistano sulla base delle immagini, perciò fotografa i dettagli, le rifiniture, mostra le diverse angolature di ciò che vendi e cerca di riportare fedelmente il colore dell’oggetto. Una scheda prodotto curata ti aiuterà sia a ridurre le restituzioni, che ad incentivare le vendite, perché quando si acquista online maggiori sono le informazioni, più le persone si sentono sicure nel comprare.

Altra strategia utilizzata da molti eCommerce e Marketplace per ridurre le restituzioni è quella di estendere l’intervallo temporale per fare un reso. Anche se può sembrare controproducente, dare ai clienti maggior tempo per ripensare e restituire ciò che hanno comprato nella realtà, secondo quello che gli economisti definiscono “endowment effect”, quando le persone hanno più tempo a loro disposizione iniziano ad affezionarsi al prodotto e sentendo venir meno la pressione di tempi di restituzione incalzanti tendono a conservare il prodotto.

 

 

diminuire costi spedizioni per eCommerce

Fonte: www.socialmediatoday.com

 

Automatizzare la stampa di fatture e delle etichette di spedizione

Quando si fa riferimento ai costi di spedizione, non si devono prendere in considerazione le sole tariffe delle aziende spedizioniere, ma anche quelli relativi al personale impiegato nella gestione delle trafile organizzative delle spedizioni.

Utilizzare l’automazione dei processi di stampa per fatture ed etichette di spedizione può aiutarti a diminuire i costi spedizioni per eCommerce. Per farlo puoi utilizzare, per esempio, dei plug-in integrabili sul sito o affidarti a servizi di spedizione che ti permettono di stampare velocemente questi documenti. Con l’automazione risparmierai tempo e denaro.

 

Monitorare i KPI per le spedizioni

Per controllare l’efficacia e i costi della tua attività di vendita online dovresti monitorare costantemente i KPI eCommerce (Key Performace Indicator) annessi alla spedizione delle merci e alla logistica. I KPI sono infatti degli indicatori che ti consentono di avere un quadro dettagliato dei progressi del tuo eCommerce e ti permettono anche di tenere sotto controllo l’effettiva efficienza delle spedizioni.

Grazie al controllo di KPI, come “Tempo di consegna”, “Delivery on Time”, “Affidabilità consegne”, “Puntualità ritiro” e “Perfect Order Rate”, avrai sotto controllo lo stato dei processi di spedizioni, così da poter valutare i vettori partner e identificare eventuali criticità. Sapere cosa funziona nel servizio di spedizione che offri alla tua clientela, ti darà gli strumenti per avere clienti soddisfatti e migliorare o cambiare il partner spedizioniere e, di conseguenza, non sprecare soldi in prestazioni non efficienti.

 

10 Consigli per diminuire costi spedizioni per eCommerce

Per concludere questa panoramica delle tattiche avanzate per tagliare i costi di spedizione per il tuo eCommerce, vogliamo lasciarti dieci consigli che puoi iniziare a mettere in pratica sin da subito:

 

  1. Negozia le tariffe con le aziende spedizioniere

  2. Richiedi e confronta più preventivi

  3. Usa i comparatori di spedizione per un confronto rapido delle tariffe

  4. Usa le spedizioni online in quanto più rapide, efficienti ed economiche

  5. Scegli partner di spedizioni affidabili analizzandone tariffe, reputazione e serietà

  6. Fai attenzione all’imballaggio per non fare aumentare i costi di spedizione e dove puoi utilizza materiali riciclati

  7. Fai attenzione alle commissioni e ai servizi aggiuntivi. Scegli solo quelli che ti servono realmente

  8. Automatizza e controlla i processi di spedizione

  9. Sii trasparente nella politica dei costi di spedizione e di reso per non perdere clienti

  10. Assicurati di poter realmente offrire la spedizione gratuita

 

Avere un eCommerce è un’attività complessa e dispendiosa, pertanto ogni scelta deve essere fatta con oculatezza. La spedizione è una voce di costo importante e, come abbiamo visto, puoi ridurne l’impatto suoi guadagni adottando diverse tattiche strategiche. Quando metterai mano ai costi di spedizione per ridurli, devi però sempre tenere a mente che questo servizio e la sua efficacia influenzano notevolmente le decisioni di acquisto dei consumatori, pertanto non devi mai sacrificarne la qualità a favore dell’economicità.

Per offrire un servizio eccellente e che non ti faccia rimettere parte dei tuoi investimenti, affidati a partner con esperienza in grado di capire le esigenze di un’attività di eCommerce.

 

New call-to-action

Categorie: Spedizioni per aziende

Il team di SpedirePRO

Il team di SpedirePRO

SpedirePRO è un servizio business di Spedire; la compagnia di spedizioni online più grande in Italia. La migliore piattaforma professionale per creare, gestire e monitorare le spedizioni del tuo business.

Previous post

Next post

    New call-to-action
    New call-to-action
     

    Iscriviti alla Newsletter
    del blog di Spedire.com

    Riceverai subito un buono
    sconto del 10% per la tua
    prima spedizione su Spedire.com.

    Guida alla tua prima
    spedizione online

    Vuoi iniziare a spedire online ma non sai da dove iniziare?
    Se vuoi spedire i tuoi pacchi in Italia o all’estero in modo semplice e veloce la nostra guida ti accompagnerà in tutto il processo di spedizione.

     SCARICA LA GUIDA