Come scegliere il miglior corriere per spedire in Italia

Nel corso della nostra esperienza nel campo delle spedizioni, la domanda che più volte ci è stata posta direttamente, ma anche indirettamente è stata: qual è il miglior corriere per spedire? O più specificatamente, qual è il miglior corriere per spedire in italia? E all’estero? Chi scegliere per spedire documenti?

Com’è facile intuire dalle domande poste, ogni genere di utente, sia esso privato o professionista, ha l’esigenza di avere informazioni su chi possa assicurare il miglior servizio possibile, il miglior attore sul mercato a cui affidare qualcosa di importante o delicato: qualcosa a cui teniamo particolarmente.

Se stai proseguendo nella lettura, è molto probabile che anche tu abbia l’esigenza di approfondire l’argomento. Forse perché hai un e-commerce e hai bisogno di trovare il miglior partner per recapitare gli acquisti, o sei un professionista che ha bisogno di un servizio affidabile per consegnare documenti e raccomandate importanti, o ancora, potresti aver bisogno di un servizio per inviare le tue valigie nel luogo in cui hai deciso di passare le vacanze.

Ci spiace informarti che purtroppo, non c’è una risposta univoca e definitiva alla domanda “Chi è il miglior corriere per spedire in Italia”, in quanto ogni agenzia presente sul suolo nazionale ha i suoi punti di forza differenti.

Non possiamo di certo darti una risposta definitiva, ma possiamo fornirti tutte le informazioni e gli spunti per valutare chi possiede le caratteristiche giuste per le tue personali esigenze, che potrebbero variare da spedizione a spedizione.

Con questo articolo non vogliamo ergerci a detentori di una verità assoluta, ma rappresentare un faro verso il raggiungimento di una risposta alle tue domande, indicandoti i due passi necessari da compiere.

Per aiutarti a trovare la migliore soluzione per le tue spedizioni, partiremo considerando le caratteristiche di ogni corriere presente sul mercato Italiano e i fattori utili ad effettuare una comparazione, per poi proseguire in seguito su come fare un’analisi obiettiva delle tue esigenze.

 

Come scegliere il miglior corriere per spedire in Italia 2


1. Analizza il Corriere: affidabilità, tariffe e reputazione

Per poter valutare quale sia l’operatore migliore per le tue esigenze, dovresti conoscerne ogni aspetto che lo riguarda, come le varie tariffe proposte, il modo in cui le applica, i tempi di consegna assicurati, i servizi aggiuntivi offerti, la struttura aziendale etc.

Data la numerosa mole di parametri da valutare per operare una scelta oculata, procederemo con ordine ad elencarli tutti e a suddividerli nelle seguenti categorie:

Tutti questi elementi ti consentono di analizzare a 360 gradi le variabili che potrebbero influire sulla scelta della miglior opzione, quindi ad identificare i criteri di selezione del corriere più adatto alle tue esigenze.

Fattori riferiti alle spedizioni

La prima cosa che ti interesserà passare ai raggi X è la spedizione in sé e tutti i fattori che le girano attorno.

Trattiamo questo aspetto per primo, in quanto crediamo che sia un punto imprescindibile per valutare quale sia il miglior corriere per le tue spedizioni:

La spedizione in sé è la protagonista.

Riferendoti quindi alla spedizione dovrai valutare:

  • Tariffe: il panorama dei prezzi proposti dai vettori, ad oggi, è vario ed adatto alle esigenze di qualsiasi tasca.

    Alcune agenzie propongono prezzi davvero concorrenziali e convenienti, utili soprattutto a chi dà grande importanza a tale fattore, per scarso budget o magari per la sempre più comune scelta aziendale di addossarsi i costi di invio, offrendo ai clienti spese gratuite o quasi.

    Altri invece, fanno delle tariffe di fascia alta un segno distintivo. Con servizi modulabili e davvero performanti, questi corrieri proiettano “l'esclusività” della propria prestazione anche su chi decide di utilizzarla, nell’ottica che il corriere espresso (sempre riferendoci a chi si serve dei corrieri per lavoro) non sia più solo un fornitore di servizi, ma parte integrante dell’azienda.

  • Tempi di consegna: come per le tariffe, i vettori oggi propongono un ampio ventaglio di soluzioni per quanto riguarda le tempistiche di consegna del tuo pacco al destinatario.

    Fattore strettamente correlato ai costi, i corrieri espressi propongono soluzioni di consegna che vanno da una settimana lavorativa a 12 ore dal momento dell’affidamento del collo al fattorino. Sta a te valutare se la tua spedizione richiede una consegna urgente, oppure no.

  • Servizi aggiuntivi offerti: uno dei punti su cui si gioca la partita della differenziazione tra i vari operatori del settore, è proprio il numero e la qualità dei servizi aggiuntivi offerti ai clienti, che vanno da quelli riferibili alla consegna (come quella al piano o su appuntamento), all’integrazione con le piattaforme e-commerce, o alla semplificazione delle pratiche di sdoganamento nel caso di import dall’estero.

    Molte volte i costi di questi servizi superano quello della spedizione stessa, quindi sta a te valutare se hai bisogno di usufruire di questi surplus o se non è importante che ti vengano proposte molte soluzioni.

Tenendo in considerazione le tue esigenze di risparmio, rapidità e grado di qualità dei servizi offerti dai corrieri, sarà abbastanza facile per te individuare la migliore opzione basandoti sulle caratteristiche di una spedizione.

New call-to-action


Fattori riferiti alla struttura aziendale

Sembrerà superfluo, ma conoscere la struttura della compagnia a cui intendiamo affidare i nostri pacchi, il numero di filiali presenti sull’intero suolo nazionale e la tipologia contrattuale che instaura con i propri collaboratori è importantissimo per una corretta valutazione del corriere, in quanto tutti questi fattori incidono moltissimo sulla qualità e la buona riuscita della spedizione.

Il fatto che sia una multinazionale con una propria flotta, piuttosto che un’azienda nazionale o una start-up appena nata, incide sui tempi di consegna che ti saranno offerti, o sulla capacità di fornire un servizio di tracking in tempo reale oppure no.

La presenza capillare o meno sul territorio, si rifletterà inevitabilmente su velocità di ritiro presso il domicilio, lavorazione, smistamento del collo e consegna dello stesso. Inoltre un’azienda con una forte presenza territoriale può offrire un miglior servizio post spedizione.

Meriterebbero un’analisi più esaustiva le varie tipologie contrattuali stipulate tra aziende e collaboratori ma per adesso, in relazione all’analisi dei fattori che rendono un vettore il miglior corriere per spedire in italia, ti basta sapere che gli spedizionieri che affidano la consegna dei propri colli ad autisti inquadrati come dipendenti, riescono ad assicurare una maggiore attenzione alla sicurezza ed integrità dei pacchi rispetto a chi si serve di padroncini. Il guadagno di questi ultimi è legato al numero di consegne e ritiri effettuati, e spesso tendono ad essere meno attenti nella movimentazione dei colli.

Anche questo aspetto è strettamente correlato alle tariffe che sono poi offerte ai clienti finali: è
molto più oneroso dover sostenere economicamente una struttura basata su rapporti di lavoro dipendente, che non una che si serve delle prestazioni di liberi professionisti.

Per concludere, la struttura aziendale del vettore di cui ti servirai, inciderà sull'efficienza, sulla rapidità, sulla qualità del customer care e sulla maggiore o minore attenzione riservata al trattamento dei colli inviati.

 

Come scegliere il miglior corriere per spedire in Italia 3


Fattori riferiti alla reputazione

Un aspetto di grande importanza da valutare preventivamente è la reputazione di cui gode il corriere, valutando le esperienze di chi già è stato cliente.

Come farlo? Semplice, puoi interrogare i motori di ricerca, ricercando le opinioni su uno specifico corriere. Ti consigliamo però di legare la ricerca al territorio di interesse, in quanto quello che in una zona può essere valutato come assolutamente da evitare, in un’altra magari è il migliore, per la presenza di collaboratori migliori, o perché presente con più filiali.

È possibile ricercare informazioni anche sui più popolari social network: a questo proposito ti segnaliamo la campagna lanciata dal sito Consumatori.it su Facebook con l’hashtag #paccorotto, che raccoglie le esperienze negative di alcuni utenti con servizi di spedizione, e che riguardano ritardi, pacchi danneggiati, problemi con rimborsi o call center inesistenti.

Questo può essere un ottimo metodo per capire chi non può essere per te il miglior corriere per spedire in italia.

Il panorama dei maggiori corrieri italiani: le caratteristiche salienti

Dopo aver indicato quali sono i criteri che possono aiutarti nell’individuare il miglior corriere per spedire in Italia, andiamo ad elencare brevemente le caratteristiche dei corrieri più conosciuti, evidenziandone la struttura aziendale, tariffe, tempi di spedizione, e servizi.

SDA

Azienda Italiana, che dal 1998 è entrata a far parte del Gruppo Poste Italiane: è presente in maniera capillare sull’intero suolo italiano, anche in zone tradizionalmente mal servite come le isole e zone periferiche. Laddove la presenza di filiali sia più esigua, SDA si affida agli uffici postali locali per recapitare i pacchi. Ciò li rende veloci ed efficienti in ogni luogo.

Per le consegne incaricano dei padroncini, per cui le attenzioni risultano buone ma non eccellenti in termine di cura del pacco.

Tariffe e tempi di spedizione

Soprattutto per i pacchi di piccole dimensioni, SDA presenta alcune tra le tariffe più convenienti sul mercato, per spedizioni standard e non urgenti, ma le consegne avvengono in media tra le 24/48 ore.

Offre inoltre un’ampia offerta di soluzioni anche per le fasce di peso più alte, pur restando gli specialisti della fascia 0/3.

Servizi

Alle tariffe base tra le più convenienti, affiancano comunque la possibilità di aggiungere molteplici servizi aggiuntivi per rendere la spedizione più performante. Ottimo il servizio di fermo deposito presso gli uffici postali, per chi non può ritirare a domicilio.

Assistenza post spedizione macchinosa, in quanto il customer care è unificato e con numerazione speciale.

Brt

Nuova sigla per Bartolini, azienda italiana molto diffusa con circa 180 filiali su suolo italiano. È uno dei corrieri espressi che più risente delle differenze locali: le tariffe applicate dipendono delle decisioni e dalle valutazioni di ogni singola filiale, rendendo il servizio poco omogeneo.

Per le consegne si affidano a padroncini, o reti di fattorini. La velocità nella movimentazione pacchi la fa da padrona.

Il parco mezzi è vario, perciò possono gestire agevolmente sia la consegna del piccolo pacco, sia quella di merce voluminosa o pesante.

Tariffe

Le tariffe proposte da BRT risultano essere tra quelle più vantaggiose. Offre inoltre la possibilità di scegliere tra vari servizi di spedizione, che fanno lievitare il prezzo in base all’urgenza di recapito di cui hai bisogno.

Pone molta attenzione alla puntualità di consegna e le tariffe rispecchiano le preferenze in base a questo parametro.

Servizi

I servizi proposti sono vari, ma presentati a costi non proprio in linea con la convenienza dei prezzi offerti per le spedizioni.

L’assistenza al cliente è rimandata alla responsabilità delle singole filiali, perciò questo può essere un vantaggio nel caso in cui la filiale di riferimento sia tra le migliori. Restano comunque molto rapidi anche nella risoluzione dei problemi.

New Call-to-action


GLS

Corriere espresso inglese, che qui in Italia opera in franchising con le filiali territoriali. La sua diffusione sul suolo nazionale è importante, ma non capillare.

All’interno dell’azienda ci sono sia fattorini inquadrati come dipendenti, sia padroncini. In generale garantisce affidabilità e cura della spedizione.

Tariffe

Propongono tariffe ragionevoli che si posizionano nella fascia medio-bassa. Data la scarsa capillarità sul territorio, in molte parti d’italia prevedono minimo 48 ore per completare la consegna. Sono comunque puntuali e affidabili.

Servizi

Come Bartolini, offrono un’ampia offerta di servizi da poter aggiungere alla spedizione base, soprattutto quelle che riguardano la programmazione e le tempistiche di consegna, ma sono proposte a tariffe che non spiccano per convenienza.

Il servizio clienti è sia centralizzato che locale, quindi puoi scegliere a chi rivolgerti in base alla problematica che ti si presenta.

DHL

Compagnia di trasporto internazionale, originariamente Americana, ma acquisita nel 1998 dalla Deutsche Post, è oggi una delle aziende meglio strutturate, presenti in 220 paesi, con una cospicua flotta aerea e su ruote, hub e terminal di proprietà, che li rendono rapidi, puntuali ed affidabili. Questo la rende particolarmente specializzata nella spedizione urgenti ed importanti.

Tutti gli addetti alla consegna sono assunti come dipendenti, perciò la cura con cui viene gestita la spedizione è massima.

Tariffe

La loro puntualità, rapidità e attenzione, trovano una giustificazione nelle tariffe proposte, che si posizionano tra le più alte di quelle analizzate. L’utilizzo di questo operatore è infatti indicato per le spedizioni che richiedono massima cura, e certezza di consegna entro l’orario stabilito.

Servizi

Come ci si può aspettare da un’azienda di fascia alta, i servizi offerti sono vari e personalizzabili, e riguardano sia le tempistiche di consegna che la tipologia di spedizione stessa.

UPS

Multinazionale Americana, si posiziona tra i big delle spedizioni, e conta una flotta di aeromobili inferiori solo alla Fedex. È conosciuta soprattutto per la sua affidabilità e per la cura del cliente in ogni fase della spedizione, grazie ai centri clienti UPS.

I dipendenti, secondo la filosofia aziendale, trattano con la massima cura ogni collo a loro affidato.

Tariffe

Si posiziona tra le aziende con le tariffe più alte, anche se, a differenza delle altre big del settore, propone una varietà di profili tariffari in base alle esigenze di ognuno, rendendola flessibile in materia di prezzi.

Servizi

Innumerevoli i servizi offerti, anche se, sempre in accordo alla politica aziendale, spiccano quelli relativi al monitoraggio della spedizione in tempo reale.

La presenza di UPS è tangibile in ogni momento del ciclo di spedizione fino a consegna avvenuta ed oltre. 

 

Come scegliere il miglior corriere per spedire in Italia 4


TNT

Azienda olandese di trasporti, acquisita ultimamente dall’americana Fedex. È presente in maniera importante sul territorio, e questo permette di garantire velocità e puntualità.

Al suo interno, vi sono sia personale dipendente che collaboratori esterni, questo però non pregiudica il servizio offerto che si è sempre distinto per affidabilità e precisione.

Tariffe

Le tariffe presentate sono varie, e profilate in base all’urgenza di consegna. Le consegne avvengono ad ogni modo mediamente entro 24 ore dalla partenza.

I costi si posizionano comunque in una fascia media, che risulta essere un ottimo compromesso tra qualita e prezzo.

Servizi

Numerosi i servizi aggiuntivi di consegna entro ora definita e servizi di consegne speciali a costi ragionevoli.

Nexive

Azienda italiana, posizionata come principale concorrente di Poste Italiane, è specializzata nella consegna di posta e raccomandate, anche se nel tempo ha allargato il proprio mercato ai colli di piccole spedizioni.

Tariffe

Le tariffe proposte si posizionano nella fascia medio bassa, con tempi di consegna molto veloci per il servizio postale, un po’ meno per quanto riguarda la spedizione di piccoli pacchi.

Le consegne avvengono in minimo 48 ore.

Servizi

Pochi ed essenziali i servizi offerti: fermo deposito, contrassegno e avviso di consegna, profilati soprattutto sulle necessità dei commercianti elettronici.

 

Come scegliere il miglior corriere per spedire in Italia 5


2. Analizza le tue esigenze

Dopo aver capito quali sono i punti di forza e di debolezza dei vari corrieri che operano in Italia, per rispondere alla domanda su quale sia il miglior corriere per spedire in Italia, c’è bisogno che tu faccia un ulteriore passo è individuare le caratteristiche che una spedizione deve avere per essere adatta alle tue esigenze.

La prima riguarda soprattutto il tuo profilo utente, ovvero:

  • Sei un e-commerce, o operi nel B2C?

  • Sei un professionista o operi nel B2B?

  • Sei un privato?

Ogni profilo indicato, richiede differenti servizi e differenti esigenze.

Hai un e-commerce? Convenienza ed affidabilità sono le parole d’ordine

Se ti occupi di commercio online, individuare il miglior corriere a cui affidare la consegna degli ordini è di primaria importanza. Questo perché sempre più, il corriere è considerato parte integrante dell’azienda, e la qualità del servizio di spedizione è ricondotta all’intera esperienza di acquisto.

Offrire un servizio scadente ti porterà solo a registrare molte perdite e a trasmettere un’immagine di scarsa professionalità.

Tenendo a mente questo, non ti resta che porti alcune domande circa la tipologia di merce da spedire, le necessità che la gestione di questa comporta, e quindi come ottenere il miglior compromesso tra qualità e convenienza.

Devi analizzare i seguenti punti:

  • In quale zona di Italia si concentrano i tuoi affari.

  • Che tipo di merce vendi: fragile, resistente, preziosa ecc.

  • Quanto sono ingombranti in media i pacchi che spedisci, e quanto pesa la tua merce.

  • Se hai bisogno offrire servizi aggiuntivi ai tuoi clienti, come contrassegno, consegna al piano ecc.

  • Se è merce che richiede un’assicurazione, e se sì, quanto può incidere sui costi di spedizione.

  • Se la tua clientela ha esigenze particolari in merito alla velocità e puntualità di consegna.

Tutti questi fattori, combinati con le caratteristiche proprie dello spedizioniere, ti possono indicare qual è Il corriere migliore per te.

Sei un professionista? Velocità e sicurezza definiscono il meglio per te

Se i tuoi affari si sviluppano prettamente nel campo del B2B, potrebbero cambiare i fattori considerati prioritari.

Presupponiamo che tu debba inviare documenti aziendali, campioni, piccoli pacchi contenenti pezzi di ricambio per attrezzatura aziendale.

In questi casi conta poco l’immagine che il destinatario ha di chi fisicamente gli consegna la merce, ma ciò che è prioritario, è la certezza della puntualità e la cura dei pacchi.

Orientativamente, e senza voler generalizzare, un professionista tende ad utilizzare corrieri di fascia medio alta, che offrono puntualità, sicurezza nel trattamento dei colli o dei plichi e rapidità, soprattutto in caso di consegne urgenti.

 

Come scegliere il miglior corriere per spedire in Italia 6


Sei un privato? Convenienza e servizi su misura per te

Se sei un privato, certamente non hai una mole di spedizioni pari ai professionisti che si servono quotidianamente di un servizio di spedizioni.

Di solito, i clienti privati ricercano soprattutto la convenienza delle tariffe e servizi dedicati alle esigenze che man mano si presentano. Infatti il mercato privato si sta orientando sempre più sulla richiesta di servizi speciali, come la spedizione di valigie, di attrezzatura sportiva, musicale, fino alla spedizione di motocicli e biciclette: in generale i privati tendono a voler viaggiare leggeri, e ad affidare ai corrieri tutto ciò che potrebbe servire lontano da casa.

Ti farà piacere sapere che oggi sempre più corrieri ampliano il proprio ventaglio di offerte, includendo questo tipo di spedizioni speciali, così da lasciare a te solo la scelta del servizio più conveniente e performante.

Il miglior corriere per spedire in Italia? Lascialo decidere a Spedire.com

Se vuoi risparmiare del tempo nella valutazione del miglior corriere per spedire, la piattaforma di spedizione online Spedire.com ti viene incontro con la funzione MCZ, Miglior Corriere Zonale.

Infatti, il comparatore di tariffe di Spedire.com, oltre a mostrarti i preventivi dei corrieri partner, ti fornisce anche le tariffe del Miglior Corriere Zonale garantito, ovvero il corriere della specifica zona d’Italia che garantisce il miglior rapporto qualità prezzo e la maggiore affidabilità.

Nella scelta del corriere a cui affidare le tue spedizioni, ti ricordiamo che a fare la differenza non è mai solo il prezzo, ma l’attenzione riservata al cliente e la qualità dei servizi aggiuntivi, perché non esiste il corriere migliore per spedire in Italia, ma il corriere che meglio risponde e si adatta alle tue esigenze.


New call-to-action

Categorie: Spedizioni online, Spedizioni nazionali

Il team di Spedire.com

Il team di Spedire.com

Spedire.com è la compagnia di spedizioni online più grande in Italia che conta più di 100.000 clienti serviti e 500.000 visitatori online al mese. I nostri clienti apprezzano il nostro servizio così tanto che ci hanno lasciato più di 1.400 recensioni positive con una percentuale di soddisfazione del 98%.

Previous post

Next post

    Fai subito la tua prima spedizione con Spedire.com
     

    Iscriviti alla Newsletter
    del blog di Spedire.com

    Riceverai subito un buono
    sconto del 10% per la tua
    prima spedizione su Spedire.com.

    Post più letti

    Cosa fare se il tuo pacco è fermo alla dogana?
    Come spedire una lettera in Italia
    Il calcolo dazi doganali online per spedire e ricevere merci senza errori
    Spedizione con contrassegno: cosa sapere per spedire e pagare all'arrivo
    Tracciare pacco ordinario in 3 semplici mosse

    Guida alla tua prima
    spedizione online

    Vuoi iniziare a spedire online ma non sai da dove iniziare?
    Se vuoi spedire i tuoi pacchi in Italia o all’estero in modo semplice e veloce la nostra guida ti accompagnerà in tutto il processo di spedizione.

     SCARICA LA GUIDA