Scatole per spedizioni: come scegliere le migliori per i tuoi oggetti

Prima o poi capita a tutti di aver bisogno di spedire un pacco e tra le mille domande che affiorano quando siamo alle prese con una spedizione, quelle più ricorrenti sono: “Come imballo il pacco?”, “Che scatola devo utilizzare per farlo arrivare intatto a destinazione?”

Se non ti sei posto questo tipo di domande e ti sei concentrato solo sul costo del pacco e su come risparmiare per effettuare una spedizione, allora potresti avere delle spiacevoli sorprese al momento della spedizione e della consegna dei tuoi oggetti.

Infatti, sia che tu abbia aperto un’attività di vendita online tramite e-commerce o marketplace come eBay o Etsy o abbia bisogno di spedire il famoso “pacco da giù” ad un figlio, un parente o anche un semplice regalo ad un amico, l’imballaggio di una spedizione non è mai un fattore da sottovalutare. Perché?

Immagina di aver spedito un pacco pieno di alimenti, con tanto di olio, conserve e marmellate o di aver inviato un tablet o un paio di scarpe. Mentre tu prepari e spedisci il tuo pacco, dall'altra parte ci sarà una persona in trepidante attesa pronta a riceverlo, che seguirà ogni step della spedizione tramite il tracciamento e che farà di tutto per essere a casa all'arrivo del corriere. E proprio in quel momento si vedrà recapitare una scatola malconcia e, nel bel mezzo dell’unboxing, troverà un tablet rigato o tutte le prelibatezze che aspettava ricoperte da pezzi di vetro.

 

Scatole per spedizioni

 

In questo caso chi ha spedito il pacco dovrà affrontare una situazione alquanto spiacevole, soprattutto se si tratta di una spedizione commerciale. Un pacco danneggiato può essere rifiutato o si può chiedere un rimborso, ma se il cattivo stato della consegna è causato da un pessimo imballaggio, la colpa ricadrà sul mittente (che potresti essere tu) e non sul corriere. Questo ci fa capire che nonostante la scatola sia spesso considerata un elemento trascurabile, in realtà la sua scelta è decisiva per una spedizione che renda clienti e amici soddisfatti e felici di avere ricevuto un pacco da te.

Ecco perché in questo articolo ci addentreremo nel mondo delle scatole per spedizioni, così da comprendere al meglio come imballare correttamente i tuoi oggetti.

 

L’importanza dell’imballaggio in una spedizione

Quando parliamo di imballaggio facciamo riferimento anche a tutte le tipologie di pacchi e non solo a quelli per spedire oggetti fragili o di valore.

Questo perché, nonostante le attenzioni e l’affidabilità dei corrieri, durante il tragitto fino a destinazione un pacco è sottoposto a numerose situazioni che ne possono compromettere l’incolumità, prima fra tutte il lungo viaggio su autoveicoli e/o aerei. Infatti, i pacchi sono pressati insieme a molti altri colli e sono quindi soggetti ad urti, pressioni, cadute accidentali che solo una buona scatola e un buon materiale isolante o anti urto possono attutire.

È chiaro che anche il miglior imballaggio del mondo non possa proteggere al 100% l’integrità di una spedizione e in caso di invio di oggetti importanti, il nostro consiglio è sempre quello di prevenire eventuali problemi assicurando il pacco. Ma ricordati che se il danneggiamento è causato da una scatola poco resistente e un imballaggio mal confezionato, nessun cavillo assicurativo ti toglierà dalla spiacevole situazione di far arrivare un oggetto in cattive condizioni e di dover rimborsare il valore di ciò che è stato spedito.

In aggiunta, un pacco imballato correttamente non solo aumenta le probabilità che il pacco arrivi integro, ma consente anche di non danneggiare l’immagine del venditore nel caso si tratti di spedizioni online, in quanto anche la tipologia di imballaggio concorre a determinare la reputazione e l’affidabilità di un negozio.

 

Quali materiali scegliere per imballare oggetti in modo accurato

L’accuratezza nel confezionare un pacco è fondamentale affinché la spedizione vada a buon fine e, pertanto, devi considerare tre aspetti che ti permetteranno di imballare qualsiasi tipo di oggetto nel migliore dei modi:

 

  • L’imballaggio esterno: è costituito dalla scatola.

 

  • L’imballaggio interno: di cui fanno parte tutti i materiali ammortizzanti che proteggono gli oggetti spediti.

 

  • La tipologia di merce: ogni oggetto spedito ha le sue specifiche peculiarità e di conseguenza necessita di differenti tipologie di imballaggio sia interno che esterno.

 come imballare un pacco

 

Le scatole per spedizioni: la corazza per ridurre i rischi di danneggiamento

Le scatole di cartone rappresentano sempre la miglior scelta per inviare un pacco sia che si tratti di una spedizione di tipo commerciale o privata. Il cartone infatti, rispetto ad altri materiali come polistirolo, plastica o legno è molto resistente e capace di adattarsi agli urti che un pacco subisce durante il tragitto. La sua resistenza lo rende quindi una perfetta corazza protettiva per gli oggetti spediti, ma la qualità delle scatole di cartone per spedizioni non si limita alla resistenza:

 

  • La forma regolare permette alle aziende spedizioniere di poter stoccare in modo più ordinato e preciso i colli sia nei magazzini che all'interno dei mezzi di trasporto.

 

  • Le scatole di cartone vengono prodotte in miriadi di dimensioni ed è quindi possibile trovare una scatola perfetta per qualsiasi tipo di oggetto.

 

  • La superficie liscia e regolare permette di personalizzare la scatola per la spedizione, per esempio con il logo aziendale o l’applicazione di grafiche come “Fragile”, “Lato da aprire”, “Non capovolgere”. La superficie liscia inoltre facilita l’applicazione di etichette e lettere di vettura.

 

  • Il costo delle scatole è accessibile.

 

  • Il materiale con cui sono prodotte è rinnovabile, riciclabile e riutilizzabile, avendo un buon impatto ambientale rispetto ad altri materiali.

 

La scelta del cartone è quindi una perfetta sintesi tra economia ed efficienza, ma non tutti i cartoni sono uguali e per le tue spedizioni ti consigliamo l’utilizzo di quelle in cartone ondulato. La carta ondulata, inserita tra le due superfici piane di cartone, conferisce alla struttura maggiore rigidità e resistenza. Sul mercato è possibile trovare varie combinazioni di cartone ondulato ma quelle più diffuse sono:

 

  • Mono onda o onda semplice.

 

  • Doppia onda.

 

  • Tripla onda.

 

onde cartone

 

Le scatole in cartone ondulato si distinguono, oltre che per il numero di onde, anche per la loro altezza che caratterizza la resistenza alla compressione verticale e in piano e, più in generale, alla resistenza all'accatastamento. Le tipologie di onda universalmente utilizzate sono:

 

  • Onda alta: si tratta di un cartone dallo spessore superiore ai 4,5 millimetri dal grande potere ammortizzante, con un’ottima resistenza alla compressione verticale degli altri pacchi ma con meno resistenza alla compressione in piano.

 

  • Onda media: identifica un cartone dallo spessore tra i 3,5 e 4,4 millimetri con una buona resistenza sia alla compressione in piano che a quella verticale rendendolo un eccellente compromesso tra tutte le tipologie di onde.

 

  • Onda bassa: identifica un cartone dallo spessore tra i 2,5 e 3,4 millimetri con una buona resistenza alla compressione in piano ma che, a causa dello spessore ridotto non ha una buona resistenza alla compressione verticale.

 

  • Microonda: identifica un cartone con uno spessore inferiore ai 2,5 millimetri e non è molto utilizzato nel confezionamento di imballaggi tradizionali.

 

Scegliere la scatola e valutarne la resistenza è una fase delicata e fondamentale che non ha delle regole predefinite da seguire, ma deve considerare il grado di resistenza al peso e il livello di ammortizzamento che l’oggetto spedito necessita. Per esempio, un oggetto fragile come un vaso richiede sia resistenza al peso che ammortizzamento della scatola.

Oltre alla fragilità degli oggetti che vuoi spedire, non dimenticarti di prendere in considerazione anche la variabile di peso di ciò che invii. Un prodotto pesante anche se non è fragile ha bisogno di una scatola robusta e rigida per essere trasportato.

Al di là delle onde, possiamo racchiudere le scatole in due grandi macro categorie:

 

  • Scatole di cartone classiche: dette anche scatole americane, presentano l’apertura nella parte superiore e dispongono di 4 alette superiori e 4 alette inferiori che devono essere sovrapposte e fermate con lo scotch. Sono le scatole più diffuse e il loro assortimento per dimensioni, forme e colori è molto vario. Ne esistono rettangolari, quadrate, di piccole, medie e grandi dimensioni, modelli alti, piatti o lunghi. Sono una tipologia di scatola molto versatile in grado di soddisfare la maggior parte delle esigenze di spedizione e il loro costo unitario è di norma abbastanza basso.

 

  • Scatole fustellate e speciali: sono tutte le tipologie di scatole in cartone non americane e ne fanno parte i modelli con coperchio, pieghevoli, con apertura a scrigno e a cappuccio, con la chiusura a incastro, con contenitore termico, imbottite o con separatori.

 

L’imballaggio interno per custodire gli oggetti

Se la scatola è la corazza per proteggere i tuoi oggetti da urti e danneggiamenti, i materiali per l’imballaggio interno sono i custodi della protezione delle merci in quanto servono per riempire, bloccare, incastrare e ammortizzare ogni movimento dei prodotti dentro la scatola durante il suo viaggio a destinazione e assorbirne ogni vibrazione evitando spiacevoli conseguenze come quelle di cui vi abbiamo parlato all'inizio dell’articolo.

 

Scatole per spedizioni

 

La scelta del materiale da utilizzare è dunque fondamentale per assicurare flessibilità e rigidità al vostro pacco

 

I materiali per la protezione degli oggetti

I materiali utilizzabili per custodire gli oggetti e garantirne la protezione durante una spedizione sono vari e con diverse funzioni che si differenziano in base a ciò che viene imballato.

 

Materiali di riempimento per l’immersione

Sono materiali “sfusi” in cui è possibile immergere i prodotti e riempire gli spazi vuoti della scatola immobilizzando gli oggetti. Questo tipo di imballaggio è ideale per oggetti già confezionati e ne fanno parte:

 

 

  • La paglietta trasparente (quella dei cesti di Natale) utile per confezionare e proteggere prodotti fragili.

 

  • I trucioli di legno, un classico materiale per il confezionamento.

 

  • SizzlePak®, un materiale per imbottiture in carta che riempie efficacemente anche gli spazi vuoti più piccoli, ha un grande effetto ammortizzante ed è adatto anche per bottiglie e vasetti in vetro.

 

  • Sisal: una fibra tessile che evita gli urti.

 

L’immersione permette di tenere il prodotto da spedire lontano dai bordi della scatola, minimizzando i possibili urti attraverso l’immobilità.

 

Materiali avvolgenti e riempitivi

Questi materiali hanno la stessa funzione dei precedenti ma differiscono nella modalità di protezione della merce che avviene avvolgendo il prodotto e riempiendo gli spazi vuoti della scatola. Alcuni esempi sono:

 

  • Fogli di polietilene espanso che garantiscono un’ottima protezione e ammortizzazione oltre ad essere un materiale protettivo antigraffio. Questi fogli sono adatti ad avvolgere oggetti leggeri e di piccole dimensioni.

 

  • Il pluriball, ovvero il film di plastica con piccole bolle, che oltre ad essere un ottimo antistress è un'eccellente protezione per qualsiasi merce grazie alla sua flessibilità, che permette di avvolgerlo praticamente su ogni forma e dimensione.

 

  • Gli imballaggi gonfiabili, che utilizzano la pressione dell'aria per tenere fermi gli oggetti all'interno di una scatola. Se si utilizza questo materiale bisogna prestare attenzione alle condizioni climatiche che potrebbero modificarne la pressione interna.

 

  • Carta da imballo e cartone ondulato, utili per riempire gli spazi vuoti in spedizioni di oggetti non fragili.

 

  • Cuscini in poliuretano espanso: sono un materiale protettivo molto resistente che si adatta ad ogni tipologia di oggetto proteggendolo da urti e graffi.

 

Scatole per spedizioni e tipologie di merci

Fino a questo momento abbiamo parlato di cosa tenere in considerazione per scegliere le migliori scatole e il materiale da imballaggio interno per fare arrivare integra una spedizione. Ora è il momento di farti conoscere in modo più specifico quali di questi materiali sono più idonei per spedire le diverse tipologie di merci.

 

1. Oggetti fragili

È importante utilizzare scatole ondulate doppie che grazie alla loro rigidità garantiscono una protezione adeguata agli oggetti. Nel caso dei materiali riempitivi, per confezionare una spedizione fragile è importante riempire ogni lato e ogni spazio della scatola con materiali ad aria e/o a schiuma.

 

2. Giocattoli e articoli sportivi

Pur trattandosi tendenzialmente di prodotti resistenti e robusti, consigliamo di utilizzare scatole per spedizioni ondulate a doppia o tripla onda (se l’oggetto è molto pesante è meglio la tripla onda) e per avvolgerli e proteggerli da graffi il pluriball è un’ottima soluzione protettiva.

 

3. I quadri

I quadri con la cornice sono oggetti fragili e di valore e richiedono particolari attenzioni sia per il valore che per la presenza di vetro non particolarmente stabile. Per imballare un quadro si può utilizzare una scatola in cartone ondulato a onda doppia e ricorrere ad uno strato protettivo a bolle grandi che poi va avvolto almeno due volte nel pluriball. Inoltre, per questa tipologia di oggetti è importante anche utilizzare delle protezioni angolari in polietilene espanso a bassa densità. In alternativa alla scatola americana ti consigliamo di utilizzare una scatola fustellata in cartone ondulato doppio con imbottitura interna.

 

4. Gli articoli elettronici

Quando si parla dell’imballaggio di articoli elettronici vi sono due possibilità: se si ha a disposizione l'imballaggio originale del produttore basta inserirlo in una scatola americana con materiale protettivo interno sfuso. Nel caso in cui l’oggetto non avesse una sua confezione originale è possibile imballare il prodotto in una scatola con doppia onda e riempirlo con gommapiuma e cuscini a schiuma, evitando l’utilizzo del polistirolo in quanto potrebbe danneggiare i prodotti elettronici.

 

Scatole per spedizioni

 

5. Abbigliamento, scarpe, libri

Le soluzioni a disposizione sono molteplici: si possono utilizzare sia fustellate che americane, scegliendo sempre l’opzione doppia onda che, come abbiamo detto, è il miglior compromesso per la sicurezza di un pacco. Se devi inserire più di un oggetto all'interno della scatola, il nostro consiglio è quello di confezionarli accuratamente uno ad uno, riporli nella scatola e utilizzare infine un materiale per il riempimento sfuso.

 

Dove trovare e acquistare le scatole per spedizioni

Il mondo dei materiali da imballaggio sia interno che esterno per le spedizioni è molto ampio ed è possibile acquistarli sia per privati che per aziende sui siti di compravendita online come Amazon ed eBay, attraverso i siti di aziende specializzate in imballaggi come Rajapack e Packhelp oppure dai portali dedicati al mondo ufficio. Questo tipo di scatole si può trovare anche in cartolibreria e nei negozi di hobbistica o ancora presso i corner e i siti web delle aziende di spedizioni e di Poste Italiane.

 

5 consigli per imballare un pacco correttamente

Se decidi di spedire un pacco e vuoi che arrivi integro a destinazione devi assicurarti di aver scelto la scatola adatta e devi imballarlo con attenzione. Per farlo al meglio ti forniamo cinque passaggi fondamentali da seguire affinché la tua spedizione vada a buon fine:

 

  • Fai attenzione alle dimensioni della scatola: devono essere adeguate alla grandezza dell’oggetto che stai per spedire. Come regola generale ricorda sempre che la scatola deve essere più grande dell’oggetto di pochi centimetri.

 

  • Valuta sempre il peso di ciò che spedisci e, se molto pesante, opta per una scatola abbastanza rigida e resistente.

 

  • Scegli materiali di qualità appropriati sia per la scatola che per le protezioni ammortizzanti interne in base al ciò che spedisci.

 

  • Se spedisci oggetti di valore sigilla la scatola con nastri anti-effrazione.

 

  • Assicura la spedizione per scongiurare eventuali danneggiamenti del tuo pacco.

 

Acquista ora su spedire.com

Categorie: Spedizioni online, Spedizioni fragili

Il team di Spedire.com

Il team di Spedire.com

Spedire.com è la compagnia di spedizioni online più grande in Italia che conta più di 100.000 clienti serviti e 500.000 visitatori online al mese. I nostri clienti apprezzano il nostro servizio così tanto che ci hanno lasciato più di 1.400 recensioni positive con una percentuale di soddisfazione del 98%.

Previous post

Next post

    Fai subito la tua prima spedizione con Spedire.com
     

    Iscriviti alla Newsletter
    del blog di Spedire.com

    Riceverai subito un buono
    sconto del 10% per la tua
    prima spedizione su Spedire.com.

    Post più letti

    Cosa fare se il tuo pacco è fermo alla dogana?
    Come spedire una lettera in Italia
    Il calcolo dazi doganali online per spedire e ricevere merci senza errori
    Spedizione con contrassegno: cosa sapere per spedire e pagare all'arrivo
    Tracciare pacco ordinario in 3 semplici mosse

    Guida alla tua prima
    spedizione online

    Vuoi iniziare a spedire online ma non sai da dove iniziare?
    Se vuoi spedire i tuoi pacchi in Italia o all’estero in modo semplice e veloce la nostra guida ti accompagnerà in tutto il processo di spedizione.

     SCARICA LA GUIDA