Home/

Spedizioni online

Posso spedire liquidi? Tutto quello che c'è da sapere

Dalle bevande ai profumi, i liquidi con ogni composizione, contenenti alcol o meno, infiammabili o no, sono una categoria di prodotti soggetta a molte specifiche restrizioni nel mondo delle spedizioni e della logistica.

Mentre alcuni tipi di liquidi possono essere spediti facendo attenzione a poche semplici regole con qualsiasi corriere, per altri è invece necessario selezionare un trasportatore specializzato.

Questi vettori si occupano tra le altre cose delle merci cosiddette pericolose, delle quali fanno parte tra gli altri le vernici e gli smalti, i solventi e i liquidi infiammabili.

Eppure, voler spedire uno di questi prodotti è molto comune, sia esso un regalo o una vendita.

Per esempio, hai mai provato a spedire una bottiglia di buon vino a un amico lontano?

Oppure dei prodotti di bellezza, per la cura del viso, della pelle o dei capelli.

Anche se questi due esempi non rappresentano casi limite, ma eventualità piuttosto comuni, ti sarai accorto delle problematiche che possono sorgere nel tentativo di spedire un liquido via posta, corriere o trasportatore, sia all'interno del territorio italiano che nel resto d'Europa e nel mondo.

Come organizzare la tua spedizione in modo che il tuo pacco oltrepassi i processi di accettazione, spedizione, i controlli di dogana, e che raggiunga la sua destinazione integro e nei tempi prestabiliti?

Continua a leggere questa guida per scoprire come spedire liquidi in totale sicurezza, siano essi liquidi cosiddetti sicuri, o appartenenti alla categoria delle merci pericolose.

 

Come vengono trasportati i liquidi?

Trasporto di liquidi sicuri

Trasporto di liquidi pericolosi

L'importanza dell'imballaggio

Liquidi sicuri

Come imballare i liquidi sicuri

Liquidi pericolosi

Come imballare i liquidi pericolosi

Etichettare e marcare liquidi sicuri e liquidi pericolosi

Quale vettore scegliere?

Le migliori tariffe per trasporti speciali

 

Guida Prima Spedizione

 

Come vengono trasportati i liquidi?


Prima di addentrarci nel vivo dell'imballaggio e dell'organizzazione logistica della spedizione di liquidi, vediamo come questi vengono trasportati.

Conoscere questi dettagli ti aiuterà a selezionare il corriere e l'offerta più adatta a tuoi desideri e alle tue necessità.

Come vedremo, esistono due tipi di liquidi: i liquidi cosiddetti sicuri e quelli pericolosi.

 

Trasporto di liquidi sicuri

I liquidi sicuri possono viaggiare tranquillamente con servizi di trasporto ordinario, i quali prevedono che i prodotti siano trattati come qualsiasi altro tipo di merce.

Questo significa che lo spedizioniere da te selezionato posizionerà il tuo pacco tra tutti gli altri sovrapponendoli e incastrandoli in maniera da consentire al mezzo di trasporto assegnato alla tua spedizione di viaggiare, idealmente, al massimo della sua capacità di carico.

Riuscire a trasportare tanti pacchi quanti il mezzo permette significa per il corriere riuscire a realizzare un risparmio notevole sulle spese relative al mezzo, al carburante, allo staff necessario per il trasporto.

Questo si traduce in tariffe più vantaggiose per te, ma anche in un rischio maggiore per il contenuto del tuo collo.

Gli eventuali passaggi del tuo pacco da un mezzo di trasporto all'altro, la movimentazione manuale della tua spedizione da parte dello staff e il trasporto che avviene solitamente su strada possono infatti applicare pressioni sulla merce e causare urti.

 

Trasporto di liquidi pericolosi

Per il trasporto di liquidi pericolosi vengono generalmente utilizzati mezzi di trasporto dedicati, all'interno dei quali:

  • Le condizioni di stoccaggio permettono una maggiore protezione contro gli urti
  • La temperatura e la composizione dell'aria permettono di mantenere un ambiente sicuro contro eventuali incendi ed esplosioni per l'intera durata del tragitto, dal mittente al destinatario.
I liquidi pericolosi richiedono infatti attenzioni particolari in sede di imballaggio e movimentazione e per questo motivo a seconda del prodotto, del peso del pacco, della dimensione, della località di destinazione e dei tempi di consegna auspicati, regole ed eventuali restrizioni cambieranno.

Come abbiamo detto, questo genere di merci viaggia solitamente su mezzi specializzati e i metodi di stoccaggio sono valutati e calcolati in relazione al contenuto dei colli trasportati su ogni mezzo in partenza.

 

L'importanza dell'imballaggio

In entrambi i casi, sia che i liquidi che vuoi spedire appartengano alla categoria di liquidi sicuri, sia che si tratti di merci pericolose, proteggere nella maniera più efficace la tua spedizione e imballare i tuoi prodotti con attenzione e con i giusti materiali è di fondamentale importanza.

Infatti, se ogni prodotto liquido è contenuto, di norma, in un suo packaging originale, è anche vero che si tratta spesso di una confezione fatta in materiali leggeri, flessibili, o peggio ancora fragili, come nel caso dei packaging in vetro, per esempio.

Una protezione esterna adeguata è quindi imprescindibile perché il tuo pacco possa affrontare in sicurezza uno spostamento con trasporto ordinario.

Vediamo allora quali sono i prodotti che appartengono alle due categorie merceologiche, e come imballarli e prepararli per una spedizione impeccabile.

 

Liquidi sicuri

I liquidi sicuri possono essere affidati a qualsiasi vettore e possono seguire processi di spedizione standard, a patto che:

  • Vengano compilati e firmati gli eventuali documenti e le liberatorie richiesti dallo spedizioniere da te selezionato

  • I prodotti siano sigillati e imballati secondo regole specifiche precise.

Tra i liquidi che è possibile spedire in questa categoria troviamo:

  • Liquidi ad uso alimentare

    Tra questi: olio di semi o di oliva, aceto, tè, latte, succhi di frutta, bevande gassate, energy drink e cocktail analcolici, sciroppi, coloranti per alimenti.

  • Alimenti fluidi

    Per esempio confetture e conserve, creme spalmabili e patè, omogeneizzati, creme e panna, gel alimentari.

  • Cosmetici e prodotti per la cura della persona

    Via libera a bagnoschiuma, saponi liquidi, shampoo e balsamo per capelli, dopobarba, creme corpo, lozioni, liquidi tonici, latte detergente, acque micellari, soluzioni per lenti a contatto, fondotinta, gel, dentifricio.

  • Farmaci

    Per questa categoria specifica sono disponibili presso la quasi totalità dei vettori servizi dedicati al trasporto per l'industria farmaceutica.

    Questi possono tornare particolarmente utili soprattutto se i farmaci che vuoi spedire necessitano di temperature controllate durante il trasporto, ad esempio.

  • Liquidi organici e umani

    Questo è il caso di liquidi come sangue e urine.

    I liquidi organici e umani hanno sempre bisogno di condizioni specifiche e controllate durante la movimentazione, per questo motivo anche se possono essere spediti senza problemi, devono essere affidati a vettori preparati per questo particolare tipo di trasporto.

 

Come imballare i liquidi sicuri

Come abbiamo visto, anche per i liquidi sicuri l'iter di organizzazione della spedizione è preciso e ci sono regole ben precise da seguire per quanto riguarda il confezionamento dei prodotti che saranno trasportati dal tuo vettore preferito.

Il protocollo di spedizione richiede che i prodotti liquidi siano imballati con materiali resistenti e impermeabili, e che siano spediti in confezioni apposite che riducano al minimo la possibilità di rottura dei prodotti in essi contenuti.

Queste confezioni possono essere fatte di:

  • Legno
  • Cartone resistente / doppio / ondulato
  • Plastica / polistirolo
  • Metallo

Ti consigliamo di contattare il il corriere o il trasportatore scelto e di parlare con gli addetti specializzati prima di acquistare la confezione esterna per la tua spedizione.

L'imballaggio più adatto per la spedizione di prodotti liquidi infatti varierà a seconda:

  • Del tipo di merce che vuoi spedire
  • Dei metodi di stoccaggio, movimentazione e trasporto inclusi nel servizio offerto dal corriere da te selezionato
  • Dei protocolli specifici messi in atto da ogni singolo vettore.

Lo staff saprà indicarti l'imballaggio più sicuro per motivi di sicurezza dei prodotti, degli addetti al trasporto e dei passaggi burocratici della movimentazione del tuo pacco.

In questo modo sarai certo di non avere problemi di rifiuto del pacco in sede di spedizione.

 

come spedire liquidi sicuri

 

Una volta scelta la tua confezione, è il momento di preparare il pacco per la spedizione.

I materiali di cui avrai bisogno, sono:

  • La confezione esterna da te selezionata
  • Pluriball
  • Nastro adesivo
  • Segatura
  • Sacchetti di plastica
  • Carta da pacchi
  • Nastro adesivo da imballaggio
  • Forbici

Procedi ora alla messa in sicurezza dei tuoi prodotti:

  • Avvolgi in uno o due strati di pluriball ogni prodotto nel suo packaging originale

  • Assicura il pluriball al prodotto chiudendo con due o tre giri di nastro adesivo

  • Copri con uno strato di segatura il fondo della confezione esterna

  • Inserisci i tuoi prodotti nella confezione

  • Riempi tutto lo spazio rimasto vuoto con della segatura

  • Chiudi la confezione e avvolgila in uno o due strati di carta da pacchi

  • Sigilla con del nastro adesivo da imballaggio

  • Applica tutte le etichette di spedizione richieste dal corriere da te selezionato

Riempire la confezione con la segatura ti permetterà di fornire una doppia protezione:

  • Antiurto, per attutire i colpi, sebbene minimi, a cui il tuo collo sarà soggetto durante il trasporto e la movimentazione

  • Assorbente, per limitare i danni al resto della merce trasportata dallo spedizioniere nel caso in cui i tuoi prodotti liquidi dovessero rompersi, e il liquido stesso fuoriuscire dal packaging originale.

Una volta preparato il tuo pacco, controlla le caratteristiche del servizio di spedizione che hai selezionato.

Se il servizio di ritiro a domicilio è incluso nel prezzo o se l'hai aggiunto tra le opzioni accessorie, puoi prenotare il giorno e la fascia oraria in cui preferisci aspettare il corriere, e consegnare il tuo pacco direttamente al vettore, pronto per essere spedito.

In caso contrario, dovrai trovare la filiale autorizzata del corriere da te selezionato più vicina a te, portare il tuo pacco personalmente e lasciarlo con lo staff.

 

Liquidi pericolosi

I liquidi cosiddetti pericolosi fanno parte appunto della categoria delle merci pericolose.

Questo genere di sostanze include tutti i liquidi infiammabili, caustici, potenzialmente esplosivi, tutti quelli insomma che possono causare danni gravi o addirittura essere letali in caso di incidente durante la movimentazione per lo staff in servizio, che verrà in contatto e maneggerà la merce.

Proprio a causa di questa pericolosità, i liquidi pericolosi sono soggetti a particolari restrizioni per quanto riguarda le metodologie di imballaggio e l'iter di spedizione, e possono essere inviati solo tramite trasportatori specializzati o con spedizionieri che offrano servizi su misura.

La possibilità di spedire tali merci è inoltre condizionata dalla località di destinazione.

Per conoscere i dettagli specifici sulle zone servite e quelle in cui il trasporto, la spedizione e la consegna di tali merci sono completamente interdette, puoi contattare il corriere da te selezionato e chiedere informazioni più dettagliate sui termini del servizio offerto.

I liquidi pericolosi includono:

  • Liquidi corrosivi
  • Liquidi infiammabili
  • Composti chimici
  • Solventi (acetone, etanolo, acido formico e molti altri)
  • Smalti (per esempio smalto cosmetico per unghie, smalti per la lavorazione del legno e del metallo)
  • Vernici
  • Alcolici (in particolar modo quelli ad alta gradazione, superiore al 21%, come i superalcolici, grappe, whisky e molti altri)
  • Oggetti contenenti liquidi potenzialmente pericolosi (come per esempio il cambio, il motore o la batteria di un'automobile).

Se hai assoluta necessità di spedire uno di questi prodotti e hai trovato il corriere che fa per te, puoi procedere all'imballaggio dei tuoi prodotti.

 

Come imballare i liquidi pericolosi

Per garantire maggiore sicurezza contro gli urti e limitare i danni relativi ad eventuali incidenti durante il trasporto, spedire liquidi pericolosi richiede accortezze in più rispetto all'invio di liquidi sicuri, attenzioni fondamentali per salvaguardare la salute dello staff addetto al trasporto, e l'integrità della merce all'arrivo.

Il protocollo di spedizione per la categoria dei liquidi pericolosi richiede che la merce venga imballata con materiali resistenti e impermeabili, e che il tutto venga poi inserito in un imballaggio omologato 4GV.

I contenitori omologati 4GV sono imballaggi specifici indicati come idonei per il trasporto di qualsiasi tipo di merce, sia essa solida, liquida o appartenente alla categoria delle merci pericolose.

L'idoneità di queste confezioni è determinata da processi di omologazione ONU ed è garantita per ogni tipo di trasporto: via terra, via mare o via aria.

All'interno dell'imballaggio omologato potrai organizzare la messa in sicurezza dei tuoi oggetti come meglio credi, tenendo a mente l'obiettivo finale: minimizzare l'effetto degli urti e la fuoriuscita di sostanze dal pacco.

Per mettere in sicurezza i tuoi prodotti prima dell'inserimento nell'imballaggio 4GV puoi seguire in linea generale le indicazioni descritte nel paragrafo relativo all'imballaggio di liquidi sicuri.

Ricorda però che a seconda del tipo di pericolo che può essere causato da ogni prodotto, i termini specifici che generano un imballaggio davvero sicuro possono essere molto diversi.

Un liquido infiammabile avrà bisogno di un imballaggio diverso da uno potenzialmente esplosivo, per esempio.

Anche la logistica di ogni servizio sul mercato potrebbe porre problematiche diverse che richiedono imballaggi con caratteristiche specifiche.

Per decidere come imballare la tua merce all'interno della confezione 4GV quindi, consulta prima uno specialista nello staff del trasportatore da te selezionato e segui con attenzione le linee guida che ti saranno date in base alla merce che vuoi spedire e alla metodologia di movimentazione a cui il tuo collo sarà soggetto.



come spedire liquidi sicuri e pericolosi: etichettare

 

Etichettare e marcare liquidi sicuri e liquidi pericolosi

Entrambe le categorie richiedono che i pacchi che li contengono siano marcati ed etichettati in maniera tale da permettere allo staff addetto al trasporto di riconoscere e maneggiare con la dovuta cura la tua merce.

Ogni pacco dovrà riportare:

  • Gli indirizzi del mittente e del destinatario, preferibilmente su almeno due lati del collo, così che quest'ultimo non debba essere manovrato e capovolto troppo.

    Questa operazione risulterebbe infatti particolarmente pericolosa, specialmente nel caso in cui il pacco contenta liquidi pericolosi

  • Marchio ONU con i dati di omologazione dell'imballo, nel caso l'imballaggio sia omologato

  • Etichetta indicante la classe della merce trasportata

  • Frecce di orientamento, per permettere allo staff di manovrare correttamente il pacco

  • Etichetta indicante la presenza di contenuto fragile

Le etichette specifiche ti saranno indicate dal tuo corriere, il quale potrebbe richiedere più o meno marcature settoriali, e dovranno essere sempre chiare e ben visibili.

 

Quale vettore scegliere?

Abbiamo visto quante siano le variabili delle quali è necessario tenere conto nel processo di spedizione di prodotti liquidi.

A partire dall'individuazione della categoria di appartenenza della tua merce, alla selezione del vettore disponibile per la movimentazione del tuo specifico tipo di merce, fino alla scelta del servizio più adatto per preservare l'integrità del collo e dello staff addetto al suo trasporto.

Anche i prezzi di listino di corrieri, spedizionieri e trasportatori, in modo particolare quando specializzati nel trasporto di merci pericolose, possono variare di molto da fornitore a fornitore, e sulla base della tipologia di trasporto richiesta.

Lasciare l'esito di una spedizione tanto delicata alla fortuna non è consigliabile.

L'abbiamo visto: il tuo pacco rischia di essere rifiutato, di non iniziare mai il suo percorso verso il destinatario, di rimanere fermo in dogana o addirittura di essere distrutto, nel caso in cui venga considerato un pericolo per lo staff e lo stabilimento di controllo o smistamento del caso.

Per preparare la tua spedizione di liquidi al meglio allora, affidati agli esperti.

Scegli Spedire.com e seleziona il vettore perfetto per te sfruttando una vasta gamma di strumenti online, che ti permetteranno di comparare le caratteristiche di spedizione e i prezzi dei diversi spedizionieri disponibili per il servizio che cerchi.

Ricorda infatti, che non tutti i vettori che si occupano di spedizioni online offrono servizi di trasporto liquidi, siano essi sicuri o appartenenti alla categoria delle merci pericolose.

Trova senza fatica e in pochissimo tempo tutti i vettori in grado di gestire attraverso processi di spedizione online il trasporto di merci soggette a protocolli specifici e restrizioni particolari.

Non solo.

Una volta scelto il tuo vettore, potrai organizzare la tua spedizione personalizzandone tutti gli aspetti possibili, dall'aggiunta di opzioni speciali alla gestione della logistica, senza uscire dalla piattaforma.

 

Le migliori tariffe per trasporti speciali

Affidati a Spedire.com per l'invio dei tuoi prodotti e risparmia sui prezzi di spedizione partire dalla garanzia sul valore della merce.

Per una vasta gamma di prodotti liquidi, i servizi di Spedire.com comprendono un servizio protezione da danneggiamento e smarrimento fino a un valore massimo pari a 49 €, con il servizio di garanzia +Protezione.

Per il valore rimanente, sulle merci idonee, potrai selezionare un piano assicurativo personalizzato approfittando del 30% di sconto rispetto alla media dei singoli spedizionieri.

Le tariffe calcolate da Spedire.com includono inoltre altri servizi aggiuntivi:

  • I costi di ritiro della tua spedizione, anche quando questo include più di un pacco

  • La correzione delle specifiche del pacco da ritirare

  • La correzione dell'indirizzo di consegna

  • Il costo di rientro per mancata consegna

  • Gli eventuali costi di giacenza

  • Gli eventuali costi del fuel surcharge, o supplemento carburante.

Il fuel surcharge è un supplemento sul costo del carburante, che viene spesso aggiunto alla tariffa di listino indicata dallo spedizioniere, in particolar modo in caso di spedizioni particolari, delicate o che richiedono mezzi di trasporto specifici, come quelle che interessano il trasporto di merci pericolose.

Scegli ogni volta il vettore perfetto per te e per le tue necessità su Spedire.com.

Scegli di pagare solo il miglior prezzo sul mercato, in totale libertà e senza vincoli contrattuali.

Scegli solo la migliore qualità nei servizi di spedizione, risparmia tempo e denaro e lascia che gli esperti si occupino del tuo pacco fino a destinazione.

Spedire senza pensieri? Oggi puoi, con Spedire.com

 

Proteggi la tua spedizione con Spedire.com

Categorie: Spedizioni online

Il team di Spedire.com

Il team di Spedire.com

Spedire.com è la compagnia di spedizioni online più grande in Italia che conta più di 100.000 clienti serviti e 500.000 visitatori online al mese. I nostri clienti apprezzano il nostro servizio così tanto che ci hanno lasciato più di 1.400 recensioni positive con una percentuale di soddisfazione del 98%.

Previous post

Next post

    New call-to-action
    New call-to-action
     

    Iscriviti alla Newsletter
    del blog di Spedire.com

    Riceverai subito un buono
    sconto del 10% per la tua
    prima spedizione su Spedire.com.

    Guida alla tua prima
    spedizione online

    Vuoi iniziare a spedire online ma non sai da dove iniziare?
    Se vuoi spedire i tuoi pacchi in Italia o all’estero in modo semplice e veloce la nostra guida ti accompagnerà in tutto il processo di spedizione.

     SCARICA LA GUIDA