Ritiro e consegna pacchi a domicilio: come funziona

Il servizio di ritiro e consegna pacchi a domicilio offre al cliente la possibilità di prelevare e consegnare una spedizione direttamente a casa propria.

Il ritiro di pacchi a domicilio può avvenire presso un domicilio privato, un esercizio commerciale, un ente pubblico, un magazzino o qualunque altro luogo sia accessibile ai corrieri.

Chiunque si trovi nella situazione di effettuare una spedizione, desidera risparmiare soldi cercando il rapporto tra qualità del servizio e prezzo più conveniente, ma anche risparmiare tempo evitando code presso gli uffici postali.

Per andare incontro al bisogno di effettuare una spedizione in tempi brevi, in comodità e anche in modo economico, è meglio orientarsi sui quei servizi di spedizione online che offrono il ritiro e la consegna dei pacchi a domicilio.

Questi strumenti consentono di prenotare una spedizione comodamente da casa attraverso PC o smartphone, per poi aspettare che il corriere passi a ritirare il pacco e provveda alla sua consegna presso il destinatario indicato.

Facile, veloce, senza perdite inutili di tempo e, soprattutto, molto economico.

In questo articolo, illustreremo nel dettaglio come avvengono il ritiro e la consegna dei pacchi a domicilio, mostrando le modalità, le tempistiche e fornendo anche qualche consiglio pratico affinché possiate avere un quadro chiaro ed essere preparati al meglio.

 

Quando prenotare il ritiro a domicilio e quando avviene la consegna?

Il ritiro e la consegna pacchi a domicilio avvengono nei giorni lavorativi, dal lunedì al venerdì, nelle fasce orarie dalle ore 09.00 alle 18.00.

Scegliere un orario preciso non è possibile, in quanto il momento del ritiro e della consegna dipende dagli ordini che i corrieri avranno in carico in quel determinato giorno, i quali variano quotidianamente e spesso repentinamente.

Ciò significa che quando si valuta una spedizione con ritiro e consegna a domicilio, è consigliato organizzarsi in modo tale da essere disponibili a coprire l’intera fascia oraria.

In alternativa, è possibile:

  • Incaricare un amico, un vicino o parente che ti sostituisca in caso di assenza

  • Prenotare il ritiro nel luogo di lavoro

  • Far ritirare la spedizione in portineria, indicando quest’opzione in fase di prenotazione

  • Portare la spedizione presso un Access Point, chiedendo anticipatamente la disponibilità all’assistenza clienti

  • Utilizzare servizi come Indabox: una rete di bar, edicole, tabaccherie e supermercati presso i quali è possibile far arrivare i tuoi pacchi e ritirarli in tutta tranquillità, quando ti sarà più comodo.

Se il ritiro o la consegna devono essere effettuati presso un esercizio commerciale, è necessario indicare anche l’orario di apertura così da fornirlo ai corrieri.

La consegna a domicilio, invece, non può essere programmata. Tuttavia, i corrieri indicano dei tempi di consegna molto rapidi che, tenuti in considerazione, aiuteranno a sapere all’incirca quando la spedizione verrà consegnata.

I tempi di consegna per le spedizioni nazionali e internazionali variano da spedizioniere a spedizioniere. Un valido aiuto per conoscere il giorno in cui la spedizione andrà in consegna è il codice di tracciabilità che viene fornito ad ogni cliente. Attenzione però, avere delle tempistiche non preclude in alcun modo la possibilità che la spedizione venga consegnata prima o dopo i tempi standard.

Ogni ritiro e consegna a domicilio sono soggetti ad eventi di forza maggiore quali: possibili guasti meccanici dei mezzi, problemi meteorologici, problemi legati al traffico (congestione, incidenti), scioperi, ecc. Ciò significa che, nonostante i corrieri si impegnino al massimo per svolgere il proprio lavoro ed evadere gli ordini in carico, può succedere che il ritiro e la consegna a domicilio non avvengano nel giorno stabilito.

Quando si verifica una situazione simile, seppur raramente, i corrieri cercheranno di gestire i mancati ritiri o consegne il prima possibile.

Ciò significa che se si hanno particolari impegni o impedimenti, come per esempio una partenza di lavoro o un viaggio, è consigliabile prenotare il ritiro e la consegna di pacchi a domicilio con qualche giorno di anticipo.


ritiro e consegna pacchi a domicilio


Ritiro e consegna pacchi a domicilio step by step

Come organizzare un ritiro o una consegna pacchi a domicilio?

Per quanto riguarda il ritiro e la consegna pacchi a domicilio, Spedire.com consente la selezione del ritiro a domicilio automaticamente in fase di prenotazione. Sul modulo d’ordine, infatti è presente un calendario in cui verrà richiesto di indicare una data in cui si sarà disponibili per attendere il corriere direttamente a casa.

Il ritiro a domicilio può essere prenotato a partire dal giorno lavorativo successivo a quello in cui si prenota una spedizione. In ogni caso, il sistema indicherà, in fase di prenotazione, se sarà possibile o meno prenotare il ritiro nel giorno selezionato. Nel caso in cui si prenoti l’ordine oltre l’orario lavorativo (18.30), oppure per un giorno festivo, infatti, il sistema indicherà la non disponibilità per il giorno successivo.

Chi conferma un servizio con ritiro o consegna a domicilio, ma non vuole attendere il passaggio del corriere, ha la possibilità, per alcuni servizi con ritiro al domicilio incluso nel prezzo, di rilasciare il pacco presso un punto di accettazione del corriere con la lettera di vettura presente nella Post Vendita dell'ordine.

La fase conclusiva è per certi versi il momento cruciale del vostro lavoro, quello che finalizza tutto. La lettera di vettura stampata va infatti inserita o incollata al pacco, magari utilizzando una busta di plastica trasparente o sfruttando quelle adesive fornite dagli stessi corrieri. Questo documento è fondamentale, perché si tratta di ciò che identifica la spedizione, facilitando dunque il lavoro dell'addetto che procede con il ritiro a domicilio.

Come in ogni attività, può succedere che ci siano dei problemi con la consegna a domicilio, ma la colpa non è sempre da imputare al servizio. Infatti, molto spesso, tra le cause più frequenti di mancato ritiro, troviamo senza dubbio la mancanza delle informazioni necessarie per fare in modo che il corriere espresso effettui il ritiro a domicilio: indirizzo incompleto, telefono non corretto, nome del mittente non presente sul campanello, assenza del mittente presso il domicilio indicato.

Se tutte le informazioni sono corrette, invece, la consegna a domicilio è garantita e soprattutto molto comoda e conveniente.

 

Ritiro e consegna pacchi a domicilio perfetti con i nostri suggerimenti

Il ritiro e la consegna dei pacchi a domicilio sono servizi estremamente efficienti, ma è importante curare ogni step del processo affinché ogni operatore abbia tutte le informazioni di cui dispone.

Segui i nostri consigli per avere un servizio perfetto e impeccabile.

 

Cura l’imballaggio della merce

Imballare un pacco è un passaggio fondamentale per un perfetto ritiro e consegna a domicilio.

Non si tratta di un processo difficile, basta seguire qualche piccolo accorgimento:

  • Scegliere sempre scatole rigide che non siano eccessivamente grandi rispetto al contenuto, ma proporzionate a ciò che si sta per spedire.

  • Usare materiale per attutire la frizione tra la merce inviata e le pareti della scatola (i migliori materiali sono il Pluriball, i sacchetti gonfiabili da imballaggio, patatine in polistirolo, ma anche carta di giornale se l’oggetto da spedire non è particolarmente fragile).

  • Se il contenuto presenta angoli rigidi che potrebbero fare frizione con la scatola e danneggiarla, è bene coprirli con cuscinetti o con tessuto che possa attutire l’urto.

  • Prestare particolare attenzione a chiudere la scatola in modo che non rimangano lati aperti: una accorgimento importante è applicare sempre una striscia di nastro adesivo (meglio se si tratta di nastro grande) sia sulle giunture che in diagonale in modo che lo scotch mantenga la scatola chiusa.

come imballare un pacco

 

Cura le informazioni

Per un servizio di ritiro e consegna di pacchi a domicilio efficace, è importante fare attenzione alle informazioni che vengono inserite nel documento di spedizione.

In questo caso, quindi, è bene redigere un documento di spedizione con l’indirizzo completo di tutti gli elementi: nome del ricevente, via, numero civico, cap e paese. È bene assicurarsi che il mittente sia presente al momento del ritiro e che corrisponda al soggetto indicato nel documento di spedizione.

Infine, se non si è certi di essere presenti nella fascia oraria indicata per il ritiro, è necessario comunicarlo tempestivamente in modo da segnalare un indirizzo di ritiro alternativo o da scegliere un altro orario.

Il corriere non è tenuto a chiamare al momento del ritiro per avvertire il mittente nel caso in cui non riesca a reperirlo, ad ogni modo, inserire un numero di telefono corretto garantisce la possibilità al trasportatore di potersi mettere in contatto con il cliente evitando un mancato ritiro.

 

In conclusione

Il ritiro e la consegna di pacchi a domicilio sono servizi messi a disposizione dalla maggior parte dei servizi di spedizione online, come Spedire.com, che offre vantaggi significativi in termini di qualità ed efficienza.

I servizi per spedire pacchi online permettono infatti di effettuare tutte le procedure di spedizione, compreso il ritiro del pacco, comodamente da casa, attraverso un computer o uno smartphone dotati di connessione internet, evitando di perdere tempo nella coda alle Poste.

La tecnologia ha semplificato e velocizzato i processi di spedizione, ed ha reso possibile spedire pacchi online con ritiro a domicilio in pochissimo tempo. Ogni passaggio oggi, non richiede più attese e file interminabili ed ogni informazione e procedura è a portata di click, permettendo di organizzare una spedizione con ritiro e consegna a domicilio in pochi minuti.

 

Acquista ora su spedire.com

Categorie: Spedizioni nazionali, Spedizioni internazionali

Il team di Spedire.com

Il team di Spedire.com

Spedire.com è la compagnia di spedizioni online più grande in Italia che conta più di 100.000 clienti serviti e 500.000 visitatori online al mese. I nostri clienti apprezzano il nostro servizio così tanto che ci hanno lasciato più di 1.400 recensioni positive con una percentuale di soddisfazione del 98%.

Previous post

Next post

    Fai subito la tua prima spedizione con Spedire.com
     

    Iscriviti alla Newsletter
    del blog di Spedire.com

    Riceverai subito un buono
    sconto del 10% per la tua
    prima spedizione su Spedire.com.

    Post più letti

    Cosa fare se il tuo pacco è fermo alla dogana?
    Come spedire una lettera in Italia
    Il calcolo dazi doganali online per spedire e ricevere merci senza errori
    Spedizione con contrassegno: cosa sapere per spedire e pagare all'arrivo
    Tracciare pacco ordinario in 3 semplici mosse

    Guida alla tua prima
    spedizione online

    Vuoi iniziare a spedire online ma non sai da dove iniziare?
    Se vuoi spedire i tuoi pacchi in Italia o all’estero in modo semplice e veloce la nostra guida ti accompagnerà in tutto il processo di spedizione.

     SCARICA LA GUIDA