Come ridurre i costi di spedizione del tuo eCommerce

Hai aperto il tuo negozio online e hai investito tempo, denaro ed energie per renderlo operativo, posizionarlo su Google e aumentare traffico e conversioni. Hai fatto shooting per presentare al meglio i tuoi prodotti e dedicato tutte le attenzioni necessarie alla scrittura dei testi e delle descrizioni. Ora che tutto è al posto giusto stai iniziando a informarti su come funzionano e su come ridurre i costi di spedizione per il tuo eCommerce e ti sei reso conto che il mondo della vendita online e delle spedizioni non è così semplice come può sembrare.

Le spedizioni infatti incidono sui costi della tua attività e quando si tratta di spedizioni per eCommerce non parliamo solo di spedire un pacco portandolo in Posta o dandolo in affidamento ad un corriere. Per un eCommerce alla spedizione sono legati anche dinamiche come quella del prezzo, della gestione del magazzino e della logistica, oltre che quelle legate al confezionamento dei pacchi da spedire.

Per chi vende online la spedizione è un fattore che non può essere trascurato in quanto è a tutti gli effetti uno strumento di marketing fondamentale per avere clienti soddisfatti e fidelizzati. Con l’invio delle merci si chiude la vendita e molto spesso le spese di spedizione sono ciò che fa sì che una vendita sia finalizzata o che questa rimanga abbandonata nel carrello.

Una ricerca di Netcomm sottolinea infatti che il 56% delle vendite abbandonate nel carrello in Europa è causato da costi di spedizione troppo alti e da tempi di consegna troppo lenti (il 39%).

Questi dati ci dicono quindi che la spedizione è un aspetto da curare nel dettaglio e che va a tutti gli effetti considerato parte imprescindibile per il successo di un’attività di vendita online e non come un servizio accessorio e di poco conto.

Se da un lato la scelta del vettore a cui affidare i pacchi è fondamentale per i tuoi clienti dall’altro questo servizio può incidere notevolmente sui costi complessivi di un’attività di compravendita online e per non rimetterci è necessario capire come ridurre i costi di spedizione senza compromettere la possibilità di offrire un buon servizio di consegna ai potenziali acquirenti.

Nel corso dell’articolo vedremo come rendere il costo della spedizione abbordabile sia per te che per i tuoi clienti attraverso la scelta dello spedizioniere ideale e quali sono gli aspetti su cui è possibile risparmiare e quindi abbassare i costi complessivi per l’invio dei prodotti acquistati sul tuo eCommerce.

 

Scegliere il corriere per un eCommerce

Prima di capire come scegliere un corriere e come definire i prezzi di spedizione è importante che tu sappia perché le spedizioni rivestono un ruolo così strategico per una qualsiasi attività di vendita online professionale sia essa fatta attraverso una piattaforma proprietaria (sito web con e-shop), oppure attraverso Marketplace come eBay e Amazon, magari per la vendita in dropshipping, o ancora attraverso gli strumenti di vendita offerti da social network, come Facebook.

La gestione della logistica rappresenta un aspetto centrale nel business di un eCommerce e questo deriva dal fatto che quando si acquista online oltre alla qualità e al prezzo della merce le persone valutano la facilità del procedimento di acquisto, la rapidità e il costo della spedizione.

La spedizione per un eCommerce e la sua gestione influisce direttamente su:

 

  • Abbandono del carrello: costi troppo alti, modalità di spedizione non trasparenti, tempi di consegna troppo lenti possono far interrompere il processo di acquisto durante la fase di checkout.

  • Reputazione del negozio online: un acquisto che arriva nei tempi previsti e in buono stato influisce positivamente sulla reputazione del venditore. Al contrario slittamenti nella consegna e pacchi non integri creeranno perdite di credibilità e fiducia, amplificata anche dal passaparola negativo.

 

La spedizione tuttavia non dipende direttamente da te, quindi prima di affidarti al primo corriere che ti viene in mente è necessario che tu faccia ricerche sui vari spedizionieri, sulla loro efficienza, capillarità e serietà. Questi fattori devono pertanto essere considerati importanti tanto quanto il costo che ti verrà chiesto per consegnare i tuoi pacchi e per valutare un possibile risparmio.

 

Come ridurre i costi di spedizione 1

 

I fattori da valutare per scegliere il vettore per il tuo eCommerce

Per scegliere il corriere a cui affidare le tue merci e capire come ridurre i costi di spedizione dovrai raccogliere informazioni principalmente su questi aspetti:

Il listino prezzi: oggi le aziende spedizioniere offrono un ventaglio tariffario molto ampio che si adatta alle diverse esigenze di spesa e servizio.

Tempi di consegna: oggi la maggior parte dei vettori hanno ampliato le loro soluzioni offrendo diversi servizi che variano per tempi di consegna. Le tempistiche sono strettamente correlate ai costi e tendenzialmente a tempi di consegna brevi corrispondono tariffe più alte.

Servizi aggiuntivi: i servizi sono il vero e proprio punto che differenzia gli spedizionieri e che possono essere di conseguenza anche il tuo punto di forza o di debolezza. Infatti scegliere un vettore che permette di personalizzare la consegna, di assicurare, di spedire in triangolazione o che accetta il pagamento in contrassegno possono permetterti di offrire un miglior servizio ai tuoi clienti. I servizi aggiuntivi tuttavia sono anche il fattore che molto spesso fa aumentare il costo della spedizione, quindi sta a te valutare se e quali servizi aggiuntivi attivare.

Una volta che avrai raccolto le informazioni su ognuno di questi tre aspetti avrai di fronte a te un quadro generale della spesa e dei servizi che possono aumentare la competitività del tuo eCommerce, evidenziando aree di intervento più chiare per ridurre i costi.

 

La riduzione dei costi di spedizione dipende principalmente da:

 

  • Scelta del vettore e servizi aggiuntivi.

  • Contrattazione delle tariffe e apertura di pratiche commerciali.

  • Spese per l’imballaggio.

 

I principali spedizionieri per eCommerce in Italia

Per aiutarti nella scelta dei corrieri e farti risparmiare tempo prezioso abbiamo pensato di lasciarti una breve panoramica sulle caratteristiche dei principali corrieri e spedizionieri italiani così che tu possa farti un’idea delle possibilità a tua disposizione.

Conoscere le caratteristiche dei corrieri può infatti aiutarti nella scelta del vettore e capire come ridurre i costi di spedizione per il tuo eCommerce.

SDA: è il corriere espresso acquisito dal gruppo Poste Italiane. Il suo plus principale è la capillarità, in quanto può appoggiarsi a Poste Italiane e quindi raggiungere anche le zone tendenzialmente meno servite del territorio italiano. Il listino prezzi di SDA è uno dei più convenienti ed è ideale per le spedizioni standard e non urgenti.

BRT: nuova sigla di Bartolini, è un corriere italiano che si caratterizzata per offrire un servizio preciso e veloce. I prezzi offerti sono di fascia media che tendono ad alzarsi su spedizioni urgenti con tempi di consegna rapidi.

TNT: l’azienda olandese si differenzia per offrire dei servizi molto diversificati dal punto di vista del tempo di consegna, un tariffario di fascia media e un servizio flessibile e puntuale.

DHL: è il corriere espresso sinonimo di efficienza e affidabilità. È uno dei migliori player internazionali operanti in Italia ma per una spedizione precisa, puntuale e affidabile applica delle tariffe tra le più alte del settore.

UPS: è riconosciuta per essere un’azienda spedizioniera che pone grandi attenzioni alla cura sia dei colli che dei clienti, rendendo il suo servizio uno dei migliori a livello non solo italiano ma anche internazionale. A livello di costi il suo tariffario non è proprio economico avendo prezzi tendenzialmente più altri rispetto a quelli degli altri vettori.

Nexive: nonostante sia un’azienda relativamente giovane, Nexive è il primo operatore postale privato in Italia con una capillarità garantita da ben 1700 punti tra filiali dirette, indirette e retail point. Conosciuta per la sua precisione Nexive offre servizi pensati appositamente per gli eCommerce come il Sistema Resi Easy e tariffe dedicate a chi spedisce pacchi di piccole dimensioni a prezzi convenienti.

Spedire.com: è un servizio di spedizione online che avvalendosi di differenti corrieri partner come SDA, Nexive e UPS è in grado di soddisfare le diverse esigenze di spedizione: dall'economicità, all’affidabilità fino alla velocità.

New Call-to-action

 

Scegli, confronta e trova le tariffe più convenienti su Spedire.com

Oggi giorno molti intermediari sfruttano avanzati strumenti di comparazione per permette agli utenti online di confrontare i prezzi di prodotti e servizi in pochi secondi e in un’unica schermata.

Questa tecnologia viene utilizzata anche nel mondo delle spedizioni per confrontare i costi di spedizione dei differenti vettori. In molti casi però i siti che offrono la comparazione delle tariffe sono comparatori vetrina, ovvero pagine web che mostrano solo le tariffe e che rimandano semplicemente ai siti web dei vettori.

Spedire.com si avvale invece di un comparatore integrato che ti permette di confrontare le tariffe dei corrieri partner e di acquistare il miglior servizio direttamente; nello stesso sito web.

Questo comporta diversi vantaggi:

 

  • Puoi trovare più rapidamente la soluzione migliore, in termini di servizi e modalità di spedizione, più rapidamente.

  • Risparmi tempo per raccogliere preventivi e confrontarli.

  • Puoi acquistare servizi da spedizionieri diversi da un unico website gestendo il tutto da un tuo profilo e dashboard personale.

 

Infine utilizzare il comparatore integrato di Spedire.com ti permetterà anche di risparmiare sui costi di spedizione per il tuo eCommerce.

L’obiettivo di Spedire.com è infatti quello mostrarti la più ampia scelta di soluzioni e servizi con relativi prezzi. Sarà molto più facile quindi scegliere quelli con il miglior rapporto qualità/prezzo perchè avrai a disposizione:

 

  • Una migliore contrattazione sulle tariffe. Grazie all’elevato volume di spedizioni e utenti Spedire.com può contare su parternship e collaborazioni con i principali spedizionieri con tariffe dedicate che possono consentire un risparmio dell’80% rispetto a quelle standard.

  • Un confronto trasparente dei preventivi degli spedizionieri. Grazie al comparatore integrato nella piattaforma potrai avere in un'unica schermata le migliori soluzioni con i principali corrieri partner e scegliere quella più adatta alle specifiche esigenze di spedizione e selezionare anche i servizi aggiuntivi attivabili. Per esempio l'assicurazione gratuita fino a 50,00€ inclusa nei costi di trasporto, o l’attivazione della triangolazione e del pagamento in contrassegno.

  • Gestione totale e personalizzata delle tue spedizioni. Non dovrai gestire per ogni spedizione dati di invio, customer care, tracciamento su differenti siti. Su Spedire.com è possibile caricare una rubrica, importare i file .csv per la gestione delle spedizioni o integrare il tuo eCommerce eBay con il plug-in dedicato Speedebay oltre che avere a tua disposizione un unico customer care dedicato.

Utilizzare un servizio di spedizioni online con comparatore integrato può quindi aiutarti ad abbassare le spese di spedizione grazie alla sua capacità di confrontare più servizi contemporaneamente e restituendoti quelli più adatti alle tue esigenze. Inoltre c’è anche un notevole risparmio di tempo, che oggi è importante quanto il risparmio economico.

 

Come ridurre i costi di spedizione 2

 

Come ridurre i costi di spedizione attraverso l’imballaggio

Il confezionamento dei prodotti del tuo eCommerce è un’operazione importante tanto quanto la pubblicazione dell’annuncio online e della scelta del vettore a cui affidarla. Oltre ad essere uno step pratico l’imballaggio è una vera e propria azione strategica in quanto:

 

  • Protegge la merce venduta.

  • Un packaging ben curato è sinonimo di attenzione e ti rende affidabile e serio come venditore.

 

Tuttavia confezionare un pacco richiede tempo e denaro e se non studiato nei minimi dettagli (anche economici) il costo dell’imballaggio può fare lievitare i costi complessivi della tua attività.

Questo però non vuol dire che vada trascurato per abbassare la spesa quanto piuttosto che devi fare attenzione alla scelta dei materiali e alle dimensioni del packaging, perché il pacco ricevuto dal tuo cliente è il tuo miglior biglietto da visita.

Premesso che i costi dei materiali di imballaggio, salvo che non si scelgano packaging personalizzati e colorati, non sono particolarmente costosi, per risparmiare sui costi di imballaggio devi trovare delle confezioni in grado di garantirti un facile confezionamento (risparmio di tempo) e capaci di dare alle merci la massima protezione così che arrivino integre a destinazione.

In particolare devi fare la massima attenzione al volume e peso del pacco. Volume e peso di un collo sono infatti due variabili che influiscono sul costo di una spedizione (le tariffe si basano proprio su questi due dati) e per far sì che il costo di un invio sia contenuto è importante:

 

  • Scegliere la scatola dalle dimensioni corrette. Quando prepari un pacco devi scegliere una scatola o una busta con dimensioni proporzionate all’oggetto che conterranno e alla quantità di materiale protettivo necessario a proteggerlo dagli urti. In linea generale la scatola non deve essere più grande dell’oggetto di qualche centimetro. Questo perché una scatola troppo grande richiederà maggior materiale ammortizzante facendone aumentare il peso, inoltre a maggiori dimensioni corrisponde sempre un prezzo di spedizione più alto. Al contrario una scatola troppo piccola non consentirà l’inserimento dei materiali protettivi esponendo la merce agli urti che ogni pacco inevitabilmente subisce durante il suo viaggio verso destinazione.

  • Riciclo e materiali ammortizzanti. I materiali utilizzati per proteggere le merci sono di diverso tipo e questa è una voce sui è possibile risparmiare preferendo l’utilizzo di materiali riciclati da altre spedizioni, dagli scarti della produzione o dalla raccolta differenziata come polistirolo, pluriball, carta e giornali.

 

5 pratici consigli per tagliare i costi delle spedizioni del tuo eCommerce

La spedizione è un elemento centrale di qualsiasi attività di vendita online ma se non ben gestita questa può rivelarsi un elemento economicamente gravoso per il suo successo. Nel corso dell’articolo abbiamo visto quali sono le cose da sapere per abbassarne il costo e per chiudere abbiamo pensato di lasciarti con un riepilogo e qualche consiglio aggiuntivo su come ridurre i costi di spedizione del tuo eCommerce:

  1. Scegli uno o più partner di spedizione adeguati e usa i comparatori di spedizione online che ti offrono tariffe convenienti senza compromettere la qualità del servizio.

  2. Definisci quali sono i servizi aggiuntivi fondamentali per rispondere alle tue esigenze e a quelle dei tuoi clienti.

  3. Cura l’imballaggio così da contenere le spese.

  4. Automatizza e gestisci le spedizioni attraverso sistemi di importazione degli ordini, come Speedebay per risparmiare tempo e denaro.

  5. Ottimizza la strategia di vendita e spedizione con vendite promozionali e spedizioni gratuite.

 

Acquista ora su spedire.com

Categorie: Spedizioni online, Vendere online

Il team di Spedire.com

Il team di Spedire.com

Spedire.com è la compagnia di spedizioni online più grande in Italia che conta più di 100.000 clienti serviti e 500.000 visitatori online al mese. I nostri clienti apprezzano il nostro servizio così tanto che ci hanno lasciato più di 1.400 recensioni positive con una percentuale di soddisfazione del 98%.

Previous post

Next post

    Fai subito la tua prima spedizione con Spedire.com
     

    Iscriviti alla Newsletter
    del blog di Spedire.com

    Riceverai subito un buono
    sconto del 10% per la tua
    prima spedizione su Spedire.com.

    Post più letti

    Cosa fare se il tuo pacco è fermo alla dogana?
    Come spedire una lettera in Italia
    Il calcolo dazi doganali online per spedire e ricevere merci senza errori
    Spedizione con contrassegno: cosa sapere per spedire e pagare all'arrivo
    Tracciare pacco ordinario in 3 semplici mosse

    Guida alla tua prima
    spedizione online

    Vuoi iniziare a spedire online ma non sai da dove iniziare?
    Se vuoi spedire i tuoi pacchi in Italia o all’estero in modo semplice e veloce la nostra guida ti accompagnerà in tutto il processo di spedizione.

     SCARICA LA GUIDA