Come vendere online e spedire con corriere

Può darsi che ti sia capitato, scorrendo le bacheche di siti eCommerce durante i tuoi acquisti online, di essere attirato dall'idea di poter aprire anche tu un tuo sito di vendite. D’altra parte oggi non è così difficile farlo e chiunque, con un minimo di predisposizione e desiderio imprenditoriale, può arrivare a vendere online. Basta scegliere il prodotto, l’ambito in cui si vuole inserire il proprio business, studiare una buona campagna di vendita e il gioco è fatto.

Molte persone che si lanciano in questo genere di avventura però non pensano a tutto quello che sta dietro a un processo di vendita (anche online): magazzino, spedizioni, inventario della merce, dropshipping, tasse doganali. Alcuni aspetti della vendita online rischiano di scoraggiare anche i pionieri più motivati e infrangere i loro sogni di un business facile e libero da vincoli.

Niente paura.

Non è impossibile vendere online. La rete offre ancora ottime possibilità di business. Occorre però conoscere preventivamente tutti gli elementi del processo di vendita in modo da non spaventarsi quando sarà il momento di affrontarli. Troppo spesso ciò che non conosciamo ci spaventa e ci blocca.

Se sei preparato non ti sarà difficile aprire la tua attività di vendite online e potrai goderti così il frutto del tuo lavoro con serenità e soddisfazione.

Continua a leggere la guida su come vendere online e sarai più tranquillo e contento della tua decisione.


Come gestire un magazzino

Ti starai chiedendo perché per parlare di vendite online iniziamo dal magazzino. Te lo spiego in maniera semplice. Quando ci si mette nel commercio online - più o meno consapevolmente - può capitare di avere subito un enorme successo. Il riscontro delle tue campagne di vendita può essere immediato e ottenere subito una grande quantità di ordini per i tuoi articoli. A questo punto ci si rende conto di aver bisogno di gestire molti prodotti e soprattutto di spedire la merce in poco tempo.

Se scegli di ordinare da un produttore o da un fornitore i tuoi prodotti per poi rivenderli online, avrai bisogno di gestire un magazzino. Sia che le vendite siano frequenti sia che scarseggino (magari in alcuni periodi dell’anno piuttosto che in altri), è bene essere preparati alla corretta gestione di un magazzino in modo da evitare disorganizzazione e inutili perdite di tempo.

Sia che tu decida di affittare un grande capannone come magazzino per il tuo eCommerce, o che dedichi una piccola stanza in casa tua alla gestione della tua merce, è opportuno tenere presenti questi tre semplici aspetti:

 

1. Inventario

Una buona organizzazione implica un inventario ben fatto. Nell'inventario catalogherai tutti i prodotti presenti nel magazzino, suddividendoli in categorie merceologiche. Anche avere pochi prodotti, in fase di vendita e spedizione può creare confusione. Meglio essere preparati e ordinati, in modo da non avere sorprese quando sarà il momento di occuparsi velocemente di imballaggio e spedizione. 

 

Come vendere online e spedire con corriere

 

2. Controllo scorte

È opportuno, nei momenti liberi e con scadenze prestabilite, controllare le scorte di prodotti, ovvero quanti prodotti sono ancora presenti in magazzino, sempre tenendo conto di numeri e categorie.

Potrai così ragionare su nuovi acquisti e su quali prodotti hanno più successo e quali meno.

 

3. Acquisti e spedizioni

L’acquisto di nuova merce può provocare stress se fatto all’ultimo momento e con una buona quantità di richieste già effettuate da parte dei clienti. Avere la possibilità di spedire un articolo appena ne ricevi l’ordine garantisce affidabilità e credibilità al tuo sito di vendite online. Se hai fatto un buon inventario e controlli costantemente la merce in magazzino non avrai problemi nel preventivare i tuoi acquisti e organizzare le spedizioni.

Se devi gestire e catalogare molti prodotti valuta anche l’acquisto di un software di gestione. È uno strumento molto utile per la logistica e semplifica ulteriormente i passaggi sopra descritti.


Spedire in dropshipping

Se sei terrorizzato dall’idea della gestione di un magazzino e pensi che sia obbligatorio averne uno anche per le vendite online, stai tranquillo. Sarai contento di sapere che ti stai sbagliando.

Hai la possibilità di vendere i tuoi prodotti online anche senza trasformare casa tua in un enorme bazar, facendo partire la merce dal tuo produttore o fornitore e facendola recapitare direttamente al cliente. Sul pacco che arriverà al tuo cliente inoltre sarà indicato, come indirizzo del mittente, il tuo indirizzo di venditore e non quello del fornitore.

Hai capito bene. Ti sembra impossibile? Forse perché non hai mai sentito parlare di dropshipping.

Il dropshipping (o “triangolazione”, in italiano) è un servizio di spedizioni online che permette di far recapitare la merce direttamente al tuo cliente facendola partire dal magazzino del tuo fornitore, evitandoti così tutto il problema di logistica.

Riassumerò di seguito i quattro passaggi fondamentali del dropshipping:


  1. Il tuo cliente ordina un prodotto dal tuo sito eCommerce

  2. Tu (venditore) trasmetti l’ordine al tuo fornitore

  3. Il fornitore provvede alla spedizione della merce direttamente al tuo cliente

  4. Il cliente riceve la merce con il tuo indirizzo (indirizzo del venditore) indicato come mittente


È un servizio pratico ed efficiente ed evita costi e stress nella gestione della logistica.

Spedire.com è un sito di spedizioni online che offre il servizio di dropshipping.

 

New call-to-action


Come vendere online: Ebay

Ci sono diversi modi di vendere online. Se stai considerando l’idea di metterti nel commercio online ma non hai intenzione di aprire un tuo sito eCommerce, puoi valutare l’ipotesi di vendere su Ebay.

Ebay offre ai privati la possibilità di vendere in tutto il mondo. Ti permette di vendere qualunque articolo e trovare acquirenti interessati alla tua offerta, qualunque sia il paese da cui provengono.

Devi ammettere che l’opportunità di avere un pubblico così ampio e variegato è sicuramente allettante.

Inoltre considera che Ebay è un ottimo mercato per la vendita in ogni genere di settore: dall’usato all’antiquariato, dall’artigianato agli oggetti d’arte, fino alla rivendita di prodotti completamente nuovi.

Se sei interessato a come vendere online tramite Ebay, ti mostrerò come potrai farlo in pochi e semplici passaggi:


  • Per prima cosa dovrai registrarti sul sito di Ebay compilando il form con le tue credenziali.

  • Una volta completata la registrazione come utente, dovrai creare un account venditore. In questo passaggio ti sarà chiesto anche di scegliere la modalità di pagamento che preferisci offrire ai tuoi acquirenti. Generalmente Paypal è il più sicuro e semplice sia per chi acquista sia per chi vende.

  • Dopo aver completato tutti i passaggi necessari per la creazione del tuo account potrai finalmente creare l’inserzione per il tuo prodotto.


Il procedimento è semplice e non richiede troppo tempo. Tieni presente che quando decidi di vendere su Ebay è molto importante che tu scelga bene il prezzo del tuo articolo. La concorrenza è molto alta. Un aiuto per valutare il tuo prodotto può essere sicuramente quello di fare delle ricerche su prodotti della stessa tipologia, in modo da farti un’idea del mercato ed essere in linea con le aspettative del pubblico.

Cura bene anche l’immagine della tua inserzione, corredandola di foto e spiegazioni efficaci e chiare. L’acquirente sarà sicuramente più portato a valutare la tua proposta piuttosto che altre.

 

Come vendere online e spedire con corriere 2

 

Spedire su Ebay all’estero con Spedire.com

Eccoci arrivati al punto che in genere spaventa la gran parte delle persone che decidono di mettersi nel commercio online con paesi esteri. Molti venditori online che valutano l’export rinunciano ancora prima di cominciare proprio per la paura di incappare in qualche irrisolvibile problema burocratico che riguarda il passaggio della merce da un paese all’altro. Anche chi vende su Ebay spesso teme l’acquirente dall’estero per la paura di dover affrontare un procedimento troppo complicato al momento della spedizione.

Ti farà piacere sapere che se vuoi spedire all’estero su Ebay con Spedire.com non dovrai preoccuparti di nulla.

Spedire.com è il primo portale di spedizioni online che ha avuto l’intuizione di offrire un servizio dedicato a chi vende su Ebay e desidera spedire i propri prodotti a clienti fuori dall’Italia. Con Speedyebay di Spedire.com potrai gestire e controllare le tue spedizioni, all’estero come in Italia.

Non ha costi aggiuntivi, è completamente gratuito e facile da utilizzare. Ti spiegherò qui di seguito le sue caratteristiche e come funziona in pochi passaggi.

 

1. Cos’è Speedyebay e che scopo ha

Partiamo spiegando cos’è effettivamente Speedyebay. Speedyebay è un plug-in, ovvero un software che ha la capacità di ampliare e ottimizzare le funzioni di un altro software. In questo caso Speedyebay agisce su Ebay semplificandone i processi. Aiuta la gestione delle vendite e degli ordini del tuo account Ebay, sia in Italia che l’estero.

 

2. Chi può utilizzare Speedyebay

Per usufruire di questo servizio ti basta essere registrato su Spedire.com, come un normale cliente. Con pochi e semplici passaggi potrai collegare i tuoi account sui due portali e guadagnerai enormi vantaggi nella gestione del processo di vendita online, che risulterà più veloce e semplificato.

 

3. Come funziona Speedyebay

Quando il tuo acquirente avrà effettuato l’acquisto sul tuo account Ebay, Speedyebay importerà automaticamente i dati del vostro cliente sull’account di Spedire.com. Assieme a questi dati sarà importata anche l'immagine del prodotto e il codice numerico dell'ordine.

A questo punto avrai già in tuo possesso i dati ben organizzati per gestire la spedizione. Dovrai poi effettuare la prenotazione della spedizione tenendo conto delle esigenze del cliente, della tipologia e quantità di merce e della distanza (Italia, Europa, intercontinentale).

Ti resta ora un ultimo passaggio: la scelta del corriere. Sulla base dei preventivi che ti saranno offerti da Spedire.com, sarai libero di fare la tua scelta, tenendo anche conto dei servizi aggiuntivi o di eventuali preferenze rispetto a un corriere che ritieni più adeguato alle tue esigenze.

 

Scarica l'infografica

 

4. Quali sono i vantaggi di Speedyebay

La velocità nel commercio online è una qualità da tenere assolutamente in considerazione. Il processo di vendita online non è complesso, ma la gestione delle spedizioni può spesso richiedere molti passaggi e implicare più tempo di quanto vorresti dedicargli.

Il plug-in di Spedire.com agisce proprio sul risparmio di tempo. Importando automaticamente tutti i dati relativi al tuo prodotto, ti evita di dover inserire nuove informazioni per la spedizione, come le dimensioni del collo, l’indirizzo di spedizione ed eventuale importo per il pagamento in contrassegno. La cosa più importante è che in caso di spedizione all'estero gli eventuali dazi vengono già inclusi.

Utilizzare il servizio di Spedire.com è molto più semplice che gestire la spedizione direttamente su Ebay, senza il supporto del plug-in. In quel caso infatti dovresti preoccuparti di immettere tutti i numeri di tracking dei vari pacchi e affrontare altri processi che complicano ulteriormente la spedizione, e dunque anche il tuo commercio online.


Come vendere online: spedire con contrassegno

L’ultima parte della nostra guida è dedicata alla spedizione in contrassegno. Anche se pensi di non averne bisogno, fermati un attimo a leggere, e vedrai che valutare l’ipotesi di questo metodo di pagamento può essere utile al tuo business.

Se sei un venditore online, significa che sei una persona smart e costantemente connessa. Non pensi che esistano ancora acquirenti che richiedono la possibilità del pagamento in contanti, acquistando da un sito eCommerce. Eppure l’eventualità che questo accada è più alta di quanto credi, e ti spiegherò perché in pochi passaggi.

 

1. Spedizioni per amici e parenti

Chi compra online, non sempre compra per se stesso. Capita molto spesso che si chieda ad un amico o un parente più pratico di noi con gli acquisti online, di ricercare un articolo o un prodotto su un sito eCommerce al posto nostro. Una volta trovato ciò che cerchiamo, si pone il problema del pagamento. Se la persona che ordina non è la stessa che compra spesso ci si trova nell’imbarazzo di dover decidere come rimborsare l’amico o il parente che ha effettuato l’acquisto al posto nostro.

Nessun problema: esiste la possibilità, con il servizio di pagamento in contrassegno, di pagare la merce in contanti alla consegna.

Anche per chi vende online può essere utile e interessante valutare questa ipotesi di pagamento.


I tuoi clienti potranno ricevere la merce a casa loro e pagarla in contanti, senza dover avere il problema di utilizzare metodi di pagamento a cui non sono abituati, magari perché poco pratici del commercio online.

 

Come vendere online e spedire con corriere 3

 

2. Imprevisti

Anche il cliente più giovane e tecnologico può trovarsi di fronte a un imprevisto. In genere chi acquista online, oltre ad utilizzare carte di credito o conti Paypal, si serve di carte prepagate. Oggi la vita è frenetica e anche gli acquisti vengono fatti in maniera rapida e decisa. E tante volte può capitare di non rendersi conto di aver finito il credito nella carta prepagata.

Se il tuo cliente ha trovato l’articolo che desiderava dopo tante ricerche online, sul tuo sito eCommerce, e si trova, al momento del pagamento, ad accorgersi di aver finito i soldi nella carta senza avere la possibilità immediata di ricaricarla, sarà sicuramente felice di trovare tra le opzioni di pagamento il servizio di contrassegno. Una vendita che poteva bloccarsi sul nascere può arrivare serenamente a buon fine, se dai la possibilità ai tuoi acquirenti del pagamento in contanti, come opzione in più nei servizi del tuo sito eCommerce.

 

3. Una più ampia fetta di mercato

Che tu ci creda o no, oggi sono ancora in molti a preferire il contante. È una questione di numeri. Non sono sempre e solo le campagne pubblicitarie ad aiutarci ad aumentare le vendite. Molto spesso occorre anche fare un altro genere di ragionamenti. Capire con chi abbiamo a che fare, vedere le cose da altri punti di vista, da’ la possibilità di essere più realisti e conoscere al meglio il nostro pubblico.

Se dai la possibilità a più persone diverse di scegliere il pagamento che preferiscono, la tua fetta di mercato si allargherà ulteriormente. È matematico. Le motivazioni possono essere varie. Oltre ai casi già elencati, tieni in considerazione che, se vendi in Italia, il nostro paese è uno dei più diffidenti quando si parla di acquisti online con carta di credito.

Arrivare al momento del pagamento, e dover immettere i dati della propria carta, non è un passaggio immediato e tranquillo per tutti. Se i tuoi clienti si sentiranno liberi di scegliere, arriveranno più facilmente a fidarsi di te e dei tuoi servizi, e torneranno a fare acquisti sul tuo sito con maggiore serenità e fiducia.

Se hai letto con attenzione quanto scritto sul come vendere online avrai capito che, in tutto il processo di vendita, la fase di spedizione è sicuramente la più delicata e importante. Affidarsi a siti di spedizioni online seri e ben organizzati può fare la differenza nel tuo business. Spedire.com sarà felice di aiutarti a far decollare la tua attività online.

 

New Call-to-action

Categorie: Spedizioni online

Il team di Spedire.com

Il team di Spedire.com

Spedire.com è la compagnia di spedizioni online più grande in Italia che conta su più di 50.000 utenti registrati. I nostri clienti apprezzano il nostro servizio così tanto che ci hanno lasciato più di 1,000 commenti positivi con una percentuale di soddisfazione del 98%.

Previous post

Next post

    Fai subito la tua prima spedizione con Spedire.com
     

    Iscriviti alla Newsletter
    del blog di Spedire.com

    Riceverai subito un buono
    sconto del 10% per la tua
    prima spedizione su Spedire.com.

    Post più letti

    Cosa fare se il tuo pacco è fermo alla dogana?
    Come spedire documenti in modo sicuro
    Consigli su come spedire farmaci all'estero
    Spedire alimenti all'estero: quali regole vanno rispettate?
    Come compilare la fattura commerciale per le tue spedizioni fuori dall'Unione Europea

    Guida alla tua prima
    spedizione online

    Vuoi iniziare a spedire online ma non sai da dove iniziare?
    Se vuoi spedire i tuoi pacchi in Italia o all’estero in modo semplice e veloce la nostra guida ti accompagnerà in tutto il processo di spedizione.

     SCARICA LA GUIDA