Home/

Spedizioni online, Spedizioni per aziende

Come aumentare le vendite online e risparmiare sulla logistica

Due obiettivi importanti: incrementare le entrate e razionalizzare le spese, tra cui la voce di costo maggiore: la logistica. Scopri con noi come fare ad ottimizzare le performance della tua attività commerciale ed abbattere i costi di spedizione.

Chiunque abbia un'attività, sia essa online o un negozio fisico, di nuova costituzione o di vecchia data, piccola o grande, ha un obiettivo principale da perseguire: incrementare le vendite e raggiungere livelli soddisfacenti di utili.

Questi ultimi, sono la ragione principale d'essere di ogni impresa commerciale, perciò, qualsiasi azione si compia e qualsiasi investimento si programmi, è tendenzialmente orientato a questo fine ultimo.

Ma come aumentare le vendite?

Incrementare il volume degli ordini, non è di certo facile: è un lavoro minuzioso e a volte faticoso, che coinvolge anche quello che può sembrare il più insignificante aspetto della tua attività.

Come in una macchina: tutti gli ingranaggi devono lavorare bene, essere ben oliati e al loro posto, pena l'inceppamento di tutto il meccanismo.

Nel caso di un'attività commerciale online, significa assicurarsi di non tralasciare la corretta pianificazione delle strategie di marketing e dei funnel di vendita, ma al contempo accertarsi che il magazzino funzioni bene; significa ascoltare le richieste del cliente e scegliere i partner con cui si decide di collaborare (tra cui quelli logistici) con criterio: solo una scelta oculata ti permetterà di aumentare le vendite.

Ogni settore ed aspetto della tua azienda è da considerare come un membro importante di una squadra, che in collaborazione con ogni altro, può portare ad importanti vittorie; nel tuo caso ad una crescita delle entrate, naturale ed organica.

Collaborazione: ecco la parola chiave.

È imprescindibile che ogni settore dell'azienda sia allineato su obiettivi comuni per aumentare l'efficacia dell'azione di ognuno e quindi di conseguenza, aumentare i profitti.

Come ad esempio il reparto marketing e reparto commerciale che, quando ben integrati e disponibili a parlare e lavorare in sinergia, optano per una strategia di Smarketing (Sales Marketing) e riescono ad assicurare profitti superiori del 20% rispetto alle aziende in cui questi reparti risultano scarsamente allineati.

Per raggiungere questi importanti obiettivi è importante che tutto sia in armonia e che non solo l'ambiente di vendita, ma anche il settore logistico ed il customer care siano ottimizzati.

Noi di SpedirePRO, capiamo l'importanza di questa sinergia ed è per questo che vorremmo darti alcuni consigli su come aumentare le vendite e risparmiare sulla logistica, con l'obiettivo di massimizzare i tuoi utili ed avere un'attività di successo.

I principi da seguire per aumentare le vendite

Qualità

Affidabilità

Soddisfazione della clientela

Prima dell'acquisto: emergi curando la Brand Awareness

Strategie visual

Strategie di digital marketing per aumentare le vendite

Strategie di vendita

Acquisto completato: packaging e spedizioni sono importanti per aumentare le vendite

Ottimizza la logistica per aumentare vendite e fatturato

L'ordine è stato consegnato? È il momento di fidelizzare il cliente!

Come aumentare le vendite? Riassumiamo

CTA SpedirePRO - E-Shipping Strategies

 

I principi da seguire per aumentare le vendite

Prima di suggerirti alcune strategie e tecniche che ti permettano di aumentare le vendite dei tuoi prodotti, vogliamo soffermarci su quella che è una condizione necessaria affinché tutte le tue azioni possano essere realmente proficue.

Affinché ogni tua strategia possa davvero essere performante e possa permetterti di raggiungere importanti risultati in termini di incremento del fatturato, ogni tua iniziativa deve essere guidata dai principi di:

  • Qualità
  • Affidabilità
  • Soddisfazione della clientela

Tutti e tre sono ugualmente importanti. Non curare uno di questi aspetti può avere conseguenze tragiche sulle entrate e sulla capacità di attrarre nuovi e vecchi clienti.

Possiamo affermare con certezza che per emergere tra la concorrenza ed aumentare le vendite, bisogna proporre oggetti, servizi ed esperienze di qualità.

 

Qualità

Ti è mai capitato, in veste di cliente, di non rivolgerti più ad un venditore perché il servizio di spedizione offerto era scadente o la qualità dei prodotti acquistati non era all'altezza delle aspettative?

Per quanto tu possa mostrare delle belle foto di ciò che vendi, arriverà un punto in cui il cliente dovrà confrontarsi con la realtà: ecco, il tuo compito è far sì che quel momento sia il più positivo possibile.

Tieni quindi a mente che se vendi qualità, dovrai assicurare qualità.

Tranne rari casi, questa è la conditio sine qua non che ti consentirà di distinguerti e avere una attività vitale.

 

Affidabilità

Anche essere affidabili è una qualità che ti permetterà di aumentare le vendite con il tempo; essere ritenuti dai clienti come un'attività su cui poter contare infatti, favorisce gli acquisti di ritorno ed innesca un passaparola positivo in grado di attrarre nuovi acquirenti.

Attenzione però: non sarà solo la tua attività ad essere affidabile, ma anche i partner commerciali ai quali delegherai la gestione di rami aziendali che non è possibile gestire internamente.

Chi gestirà le spedizioni? Questo settore è infatti abbastanza strategico in termini di immagine e percezione della tua attività.

Ricorda di affidarti a chi ti assicura un servizio di spedizione affidabile, puntuale e professionale, come quello offerto da SpedirePRO, pensato e sviluppato sulle necessità delle attività commerciali.

 

Soddisfazione della clientela

Ultimo fattore, ma non meno importante, è quello di tenere a mente nella pianificazione di qualsiasi attività la soddisfazione della clientela e di conseguenza la customer retention rate.

Questa incide maggiormente sulla qualità dell'esperienza di acquisto ed è in grado di renderti memorabile (in senso positivo) nella mente dei tuoi clienti.

Sviluppare un genuino rapporto con la clientela, ti permetterà di rendere una semplice transazione a distanza - solitamente asettica e impersonale - un'esperienza positiva per il cliente.

Molto spesso, in un panorama dove ormai gli oggetti venduti sono spesso molto simili se non uguali, il discrimine per la scelta su dove acquistare la fa proprio il grado di presenza umana che si riesce a trasmettere.

Ricorda quindi di essere sempre presente in ogni azione che si compie, dalla risposta a dubbi dei potenziali clienti, ai ringraziamenti post-vendita ai clienti già acquisiti.

Avere un eCommerce non ti solleva dal dovere di assistere i tuoi clienti.

 

come aumentare le vendite online: brand awareness

 

Prima dell'acquisto: emergi curando la Brand Awareness

Entriamo nel vivo della questione per capire come aumentare le vendite di un eCommerce.

Come anticipato in apertura, è importante che qualsiasi iniziativa sia ponderata e sviluppata in accordo ad una precisa strategia di vendita e che ognuna di esse, operi in sinergia con tutte le altre.

Per comodità e per chiarezza, ricondurremo tutte le possibili attività e ottimizzazioni utili ad incrementare le vendite del tuo negozio, ai vari step che portano la tua buyer persona (rappresentazione di un acquirente-tipo) a scegliere il retailer e soprattutto a concludere il processo di acquisto.

Come è logico, inizieremo quindi con il capire quali sono i fattori da ottimizzare prima della vendita, per far sì che il potenziale cliente scelga proprio te.

In questa fase tutto ciò che le persone hanno per poter decidere se esprimere la loro preferenza per il tuo store è la percezione: di qualità, di affidabilità, di risposta ai propri bisogni.

Questa poi verrà solo in seguito confermata o disattesa, ma se vorrai concludere la vendita dovrai agire su di essa e modellarla in accordo alla tua strategia di marketing.

In soldoni, significa operare in modo che i potenziali clienti riconoscano la tua azienda come una delle migliori del settore, riuscendo a farla apparire nei primi risultati dei motori di ricerca.

È importante che vedano la tua azienda come una tra le più autorevoli: una delle poche che possa rispondere ad un loro bisogno e che li ascolti e li capisca davvero.

Per far ciò, puoi agire sulle:

  • Strategie visual, inerenti l'aspetto visivo del sito

  • Strategie di digital marketing, curando sia il dialogo con la clientela che la SEO

  • Strategie di vendita

Analizziamo questi fattori nel dettaglio.

 

Strategie visual

Come prevedibile iniziamo analizzando come aumentare le vendite, partendo dalla rappresentazione virtuale del nostro negozio: l'eCommerce.

Il principio che deve essere tenuto a mente, è che online non necessariamente il più bello è sempre vincente. Tutto deve essere ottimizzato.

Pensa a quanti siti, bellissimi da un punto di vista grafico, non danno i risultati sperati.

Questo può accadere per i seguenti motivi:

  • Lentezza nel caricamento

  • Difficoltà nel portare a termine le operazioni di acquisto

  • Grafica non in target con l'utenza

Quindi, per poter aumentare il numero di transazioni, rivolgendoci ora solo all'aspetto grafico ed organizzativo del sito, potrai:

  1. Utilizzare foto compresse, che risultano più leggere da scaricare: la velocità di caricamento del sito invoglia i clienti a rimanere ulteriormente sulle pagine del tuo eCommerce

  2. Rendere ben visibili i pulsanti necessari a concludere la transazione ("accedi", "aggiungi al carrello", "procedi al pagamento") e le CTA (acronimo per Call-To-Action che significa "invito all'azione") come "acquista ora", "scopri di più" e "pagamento".

  3. Utilizzare una grafica coerente con il target di riferimento: questo significa condurre uno studio sulle buyer personas e ricercare le palette colori, i tipi di font, i layout ed in generale tutti gli elementi grafici che possano indurre maggiormente il target ad identificare la tua attività come rispondente alle proprie necessità e quindi spingerlo alla conversione.

Questi accorgimenti renderanno meno probabile l'abbandono della tua piattaforma per motivi legati ad uno sviluppo poco attento del visual marketing della tua azienda.

 

Strategie di digital marketing per aumentare le vendite

Parliamo ora del cuore delle azioni relative alla percezione che i clienti hanno della tua attività prima dell'acquisto. Agire correttamente in questa fase, è come dotare il proprio eCommerce di un cartellone gigantesco al neon, che cattura l'attenzione dei visitatori di passaggio su una strada desolata.

Le strategie di digital marketing in questo ambito si riferiscono al raggiungimento dei seguenti obiettivi:

  • Essere immediatamente visibile sulle pagine dei motori di ricerca

  • Renderti autorevole nel tuo campo grazie al content marketing

  • Avviare un dialogo con i potenziali clienti mediante approfondimenti da sviluppare su un blog collegato allo store

  • Avallare la percezione della tua affidabilità e della bontà dei tuoi prodotti per mezzo dell'influencer marketing e del sistema di recensioni verificate.

Curare al meglio questi aspetti, farà sì che i clienti arrivino da te molto più facilmente.

Inoltre, con dei buoni contenuti e le strategie giuste di micro-copy per le CTA, potrai indurli all'acquisto in un tempo minore.

 

Spingere le vendite e raggiungere più clienti possibili: la SEO

Per poter proporre la tua offerta a dei potenziali clienti è imprescindibile che questi ultimi riescano a trovarla in mezzo a tutte le altre facilmente e senza sforzo: per rendere possibile ciò è necessario che la SEO ( acronimo per Search Engine Optimization che vuol dire "ottimizzazione per i motori di ricerca") sia curata con attenzione.

Questo accorgimento ti permetterà di essere raggiungibile già dalla prima pagina dei motori di ricerca, che è notoriamente la pagina più visualizzata dagli utenti.

La SEO infatti è ciò che consente al tuo sito di essere rilevante per i crawler (software utilizzati dai motori di ricerca per ricercare ed indicizzare i contenuti web) per determinate parole chiave e di essere di conseguenza visibile nello sconfinato spazio della rete.

Questo affascinante strumento, rende più probabile arrivare nelle prime posizioni della SERP (acronimo per Search Engine Result Page, cioè "pagina dei risultati del motore di ricerca") e porta a tre principali benefici:

  • Il target già interessato all'acquisto visiterà con più probabilità il tuo sito, rendendo più alta la possibilità di una nuova vendita

  • Grazie al blog, anche il target che non è ancora pronto ad acquistare arriverà a conoscere il tuo brand e piano piano la tua autorevolezza nei suoi confronti aumenterà, se saprai fornire contenuti di valore

  • I clienti percepiscono un buon posizionamento come indice di professionalità, qualità ed affidabilità del negozio e quindi torneranno ad acquistare.

Non dimenticare perciò di destinare parte del tuo budget per curare questi aspetti ed affidati sempre a professionisti del settore perché in questo campo gli errori - seppur minimi - si pagano cari.

 

come aumentare le vendite online: brand reputation

 

Incrementare la propria reputazione e le vendite con contenuti di qualità

Per poter aumentare le vendite di un negozio, uno dei migliori espedienti è quello di imporsi all'attenzione dei potenziali clienti come esperti di settore e mostrarsi disponibili all'approfondimento di tematiche relative alla categoria merceologica di riferimento.

I clienti non vogliono più solo comprare oggetti, ma entrare a far parte di una comunità che condivide con gli altri le notizie e informazioni utili ad adoperare al meglio quanto si è acquistato.

Ed è qui che entrano in gioco il content marketing, il community e social media marketing.

Sviluppando dei contenuti di qualità, che approfondiscano tematiche collegate al tuo settore e mettendo a disposizione dei clienti una comunità nella quale potersi esprimere liberamente e della quale potersi sentire parte (da sviluppare eventualmente sui social network o su forum dedicati), si rende il cliente partecipe e protagonista di un processo che lo vede al centro dell'attenzione.

Questo valore aggiunto si traduce il più delle volte in:

  • Reiterazione degli acquisti da parte dei clienti già acquisiti che vedranno nel tuo negozio un luogo familiare e confortevole

  • Aumento dell'autorevolezza del brand con ricadute positive sugli acquisti da parte dei nuovi clienti.

Creare community e sviluppare contenuti, si riflette quindi sulla capacità della tua attività di aumentare la customer retention rate cioè la capacità di fidelizzare la clientela, acquisto dopo acquisto.

Far sì che questa capacità aumenti significa indirettamente incrementare gli utili: infatti, mantenere un cliente costa molto meno rispetto ad acquisirne di nuovi.

 

Influencer marketing e recensioni verificate: passaparola necessario

In accordo con il punto precedente, per poter incrementare il tuo livello di autorevolezza ed affidabilità percepita, potrai sfruttare a tuo vantaggio sia l'azione di influencer e blogger, che il sistema di recensioni verificate collegate agli acquisti effettuati sul tuo store.

A oggi è raro non avere un cliente (o potenziale tale) che non si informi prima di un acquisto. Per questo molto spesso, la prima cosa che si ricerca è l'opinione di altre persone che si sono precedentemente servite di un determinato negozio online.

Per via di questo principio, se il tuo budget lo permette, è bene raggiungere accordi con blogger ed influencer del tuo settore, che possano parlare della tua attività al target di riferimento e stimolare il passaparola positivo che può portare naturalmente ad un incremento delle vendite online.

Allo stesso modo, far uso di un sistema di recensioni verificate, fornisce al potenziale cliente una sicurezza maggiore circa la tua affidabilità: un buon rating si traduce in un aumento delle vendite.

A questo proposito, bisogna cercare di stimolare i clienti a lasciare recensioni su prodotti e servizi, sviluppando campagne di email marketing ottimizzate per raggiungere questo obiettivo ed incentivandoli mediante l'offerta di sconti, omaggi e vantaggi reali.

 

Strategie di vendita

A volte, per quanto il cliente possa essere davvero interessato all'acquisto e per quanto il tuo brand possa essere percepito come il migliore, la vendita può tardare ad arrivare.

In questo caso è necessario "spingere" la conversione con alcune strategie che forniscano al cliente delle valide motivazioni aggiuntive che lo incentivino ad agire.

Ci sono quindi dei piccoli trucchetti del mestiere che vogliamo condividere con te. Questi possono fungere da ulteriore motivazione per il cliente a portare a termine un acquisto.
Ricorda però di non abusarne, in quanto se usati senza criterio possono portare all'effetto contrario ed indispettire il consumatore.

Le principali molle su cui far leva sono 3:

  • Percezione di esclusività: può sembrare un controsenso, ma in mercati che lo permettono, i clienti tendono a considerare un oggetto che costa di più come migliore e dotato di maggiore qualità. Il prezzo più alto si riflette quindi sullo status dell'oggetto che viene percepito come esclusivo.

    Perciò quando possibile non diminuire i prezzi, ma in accordo con il mercato mantieniti sul limite più alto. Questo porrà la tua azienda sul gradino della ricercatezza, agli occhi della tua audience.

  • Scarcity: quando proponi un prodotto al tuo target, non trasmettere mai il messaggio che l'oggetto sia disponibile per tutti. Tenta di trasmettere una percezione di limitazione sia in senso di disponibilità materiale, che di disponibilità temporale, magari limitando un'offerta per un certo tempo.

    La leva della scarsità è una delle più potenti in termini di spinta all'acquisto, ma il cliente non deve essere preso in giro. Se limiti l'offerta ad un certo periodo, non estenderla all'infinito o il cliente "vedrà il bluff" e non tornerà più.

  • Motivazione all'acquisto: cerca sempre di affiancare delle motivazioni positive e ben precise ad un possibile acquisto.

    Molto spesso non si compra un oggetto, ma il mondo e l'immaginario che lo circondano. Approfitta di questo studiando a fondo le motivazioni dei tuoi potenziali clienti ed usale a tuo vantaggio.

Usati con sagacia - insieme o singolarmente - questi tre incentivi possono davvero aiutarti a vincere le ultime resistenze dei potenziali acquirenti e favorire l'incremento degli ordini.

Guida: FCS e KPI: fattori critici e indicatori chiave per aumentare le performance del tuo eCommerce

 

Acquisto completato: packaging e spedizioni sono importanti per aumentare le vendite

Una volta conclusa la vendita, arriva uno dei momenti cruciali dell'intero processo: quello della gestione degli ordini, dell'imballaggio e della spedizione.

Questa è la fase in cui si passa dal virtuale al reale; ecco perché è importante mantenere le promesse fatte in fase di vendita e curare i minimi dettagli relativi alla consegna dell'ordine.

Dedicare la giusta attenzione a questo momento vuol dire aumentare le vendite di ritorno e iniziare a fidelizzare il cliente.

La gestione dell'aspetto logistico è un'importante voce di spesa per un eCommerce, perciò oltre a consigliarti come aumentare le vendite facendo attenzione ad alcuni aspetti della spedizione, vorremmo offrirti alcuni consigli su come risparmiare senza rinunciare alla qualità del servizio offerto.

In accordo ai principi che devono guidare ogni tua azione, è fondamentale che tu offra al cliente un'esperienza di acquisto coerente con quella che è stata la linea tracciata online, anche dopo l'acquisto.

Cura nei minimi dettagli il confezionamento della scatola che contiene l'ordine, perché aprire il pacco è sempre un momento di estremo appagamento per il destinatario.

Aumentare le vendite facendo leva sulle sensazioni piacevoli suscitate nel momento della ricezione del proprio ordine, non è solo possibile, ma anche auspicabile.

In accordo con il principio di affidabilità e di customer satisfaction, offri un servizio di spedizione che sia non solo efficiente e preciso e che dia tempi certi di consegna, ma anche flessibile nei confronti delle necessità dei tuoi clienti.

A questo proposito ti consigliamo di:

  • Scegliere sempre il servizio di spedizione che ti assicuri tempi rapidi e certi di consegna; a parità di condizioni, il servizio di spedizione più veloce viene preferito a quello più lento

  • Accollarti parte dei costi di spedizione, se il margine a tua disposizione lo permette oppure caricarli sul costo del prodotto così da poter offrire le spese di spedizione gratuite.

    Per poter seguire strategie di questo tipo, scegli le spedizione online di SpedirePRO, che ti permette di offrire un servizio espresso di qualità a prezzi davvero convenienti ed economici

  • Assicurarti che il vettore scelto preveda una solida ed efficiente assistenza clienti.

    Lato utente finale, il corriere viene visto come parte integrante del negozio ed è bene poter contare su una struttura di assistenza efficiente, veloce e trasparente

  • Scegliere un servizio che ti permetta di offrire ai tuoi clienti anche il pagamento in contrassegno. Offrire un metodo di pagamento in più fa sì che il numero di potenziali clienti aumenti

  • Dare la possibilità al cliente di scegliere se assicurare la propria spedizione o no (specialmente per i prodotti di alto valore)

  • Non abbandonare il cliente una volta spedito il pacco, ma offrigli un pronto e reattivo servizio di follow-up: sarebbe infatti sbagliatissimo dal punto di vista commerciale.

Sii il primo ad accorgersi di eventuali problemi con la spedizione e quindi sempre pronto a rassicurare il cliente.

Dedica del tempo per fare un check dello stato delle spedizioni: ci sono ritardi, blocchi, mancate consegne?

In questi casi, confrontati con il vettore e interagisci con il cliente informandolo dello stato della spedizione. I risultati in termini di reputazione ed il passaparola positivi saranno assicurati.

Se scegli di avvalerti di piattaforme di spedizione online come SpedirePRO, potrai effettuare l'operazione di tracciamento di ogni singolo collo da un'unica interfaccia, anche se scegli di volta in volta un corriere differente.

Questo si traduce in un notevole risparmio in termini di tempo, cosicché questa importante operazione non sia gravosa sull'organizzazione aziendale.

 

come aumentare le vendite online: risparmia sulla logistica

 

Ottimizza la logistica per aumentare vendite e fatturato

Come ribadito poc'anzi, la voce di spesa relativa alle spedizioni per eCommerce incide pesantemente sui bilanci aziendali.

Le strategie di spedizione sono sempre più orientate a rendere felice il cliente, con buona pace dei margini di profitto, per cui diventa necessario per un'attività commerciale che opera nel mercato odierno non solo aumentare le vendite, ma anche abbattere i costi di spedizione così da massimizzare i profitti.

Tieni a mente però che è necessario lasciarsi guidare dai tre principi utili specificati all'inizio di questo articolo (qualità, affidabilità e soddisfazione della clientela) per aumentare le vendite.

È possibile abbattere il costo delle spedizioni senza per questo sacrificare questi principi?

La risposta è sì. Scegliere con oculatezza significa servirsi di SpedirePRO: una piattaforma di spedizioni che è in grado di assicurarti le migliori tariffe sul mercato a condizioni chiare e di offrirti la qualità del servizio dei corrieri più affidabili.

SpedirePRO è in grado di permetterti di ottimizzare il settore della logistica aziendale, mettendo a tua disposizione i suoi strumenti di monitoraggio delle spedizioni e le integrazioni con i principali plugin eCommerce ed eBay, dandoti la possibilità di offrire un ottimo servizio di customer care, con inevitabili risvolti positivi sull'aumento delle vendite.

 

L'ordine è stato consegnato? È il momento di fidelizzare il cliente!

Non cadere nell'errore di pensare che la tua vendita sia conclusa con la consegna dell'ordine: hai fatto una fatica enorme per acquisire un nuovo cliente, ora devi fare in modo che questo torni a comprare da te.

Se hai curato tutto nei minimi dettagli non dovrebbero esserci problemi, ma non bisogna lasciare il cliente da solo nel momento in cui questo ha terminato un acquisto.

Fa' sempre sentire la tua presenza e rinnova il tuo interesse nei suoi confronti:

  • Programmando una newsletter periodica che sia interessante per l'utente

  • Offrendo buoni sconto in particolari momenti dell'anno, ma anche per ricorrenze care al cliente (ad es. il compleanno)

  • Prevedendo vendite promozionali a tempo riservate ai soli clienti affezionati

  • Scrivendo contenuti interessanti sul tuo blog

  • Curando la community che gira intorno ai tuoi prodotti o al tuo marchio

  • Suggerendo nuovi modi per utilizzare i tuoi prodotti attraverso tutti i canali a tua disposizione

Azioni di questo genere vanno a consolidare il lavoro iniziato già prima di effettuare la vendita, rendono il cliente partecipe, lo lusingano e si tradurranno in un aumento del fatturato.

 

Come aumentare le vendite? Riassumiamo

Non c'è un aspetto di un eCommerce che non sia importante e strategico nel perseguire l'obiettivo di aumentare le vendite.

Come titolare hai il gravoso compito di mettere in atto, in maniera armonica e sinergica, una serie di mezzi che ti permettano di raggiungere facilmente il fine.

Abbiamo visto come sia fondamentale concentrarsi sullo sviluppo di strategie di marketing che ti consentano di raggiungere e catturare l'attenzione e l'interesse di un potenziale cliente in ogni step del processo di decisione di acquisto: ecco quindi che si rivela essere necessario progettare:

  • Operazioni di visual marketing per migliorare l'attrattiva dell'eCommerce

  • Piani di content marketing e di sviluppo community

  • Strategie commerciali per incentivare le conversioni, agendo sulle leve emotive dei potenziali acquirenti

  • Iniziative volte a favorire gli acquisti di ritorno e la fidelizzazione della clientela

Non da meno, è necessario massimizzare il profitto ed ottimizzare i costi, cercando di agire nel migliore dei modi quando si tratta di gestire i processi della logistica aziendale, che è una voce di costo considerevole per qualsiasi attività operante online.

In questo caso noi di SpedirePRO possiamo aiutarti a perfezionare la gestione delle spedizioni della tua attività, con servizi che uniscono la convenienza alla qualità.

Con opzioni di spedizione personalizzabili sulle esigenze dei tuoi clienti e strumenti sviluppati in modo da semplificare le operazioni legate al monitoraggio post-invio, possiamo aiutarti efficacemente nel difficile compito dell'abbattimento delle spese.

Al tempo stesso, avrai un incremento della soddisfazione dell'esperienza di acquisto dei tuoi clienti che contribuisce in maniera proficua ad aumentare le vendite della tua attività.

New call-to-action

Categorie: Spedizioni online, Spedizioni per aziende

Il team di SpedirePRO

Il team di SpedirePRO

SpedirePRO è un servizio business di Spedire; la compagnia di spedizioni online più grande in Italia. La migliore piattaforma professionale per creare, gestire e monitorare le spedizioni del tuo business.

Previous post

Next post

    SpedirePRO
    New call-to-action
     

    Iscriviti alla Newsletter
    del blog di Spedire.com

    Riceverai subito un buono
    sconto del 10% per la tua
    prima spedizione su Spedire.com.

    Guida alla tua prima
    spedizione online

    Vuoi iniziare a spedire online ma non sai da dove iniziare?
    Se vuoi spedire i tuoi pacchi in Italia o all’estero in modo semplice e veloce la nostra guida ti accompagnerà in tutto il processo di spedizione.

     SCARICA LA GUIDA