Home/

Spedizioni online, Spedizioni internazionali, Spedizioni per aziende, Vendere online

Quanto costa vendere su eBay?

eBay è tra le piattaforme per la compravendita più usate al mondo e tra le più performanti, ma quanto costa mettere in vendita un oggetto su eBay e quali sono le commissioni sul venduto?

Scoprilo leggendo la nostra guida.

Vendere su eBay è sicuramente un'idea che, almeno una volta nella vita, ha sfiorato la mente di ognuno di noi.

Sia che fosse per liberarsi di un doppio regalo oppure per ampliare canali e possibilità di vendita di uno store, eBay è sempre stata una delle alternative più valide nel panorama digitale e nel mondo dei Marketplace.

Secondo per fatturato solo ad Amazon, eBay offre a chiunque decida di usufruire delle sue vetrine, visibilità e mezzi per incontrare chiunque cerchi proprio ciò che propone; la piattaforma infatti, sin dalla sua fondazione nel 1995, si è distinta per due elementi:

  • La possibilità di trovare tra le sue pagine, l'introvabile.
  • Il sistema di feedback tra utenti che ha reso semplice ed affidabile la compravendita tra privati e sconosciuti anche distanti geograficamente.

Scegliere di affidarsi ad eBay per vendere i propri oggetti, significa sfruttare le potenzialità insite nella piattaforma stessa, tra cui la probabilità di apparire tra le prime pagine dei motori di ricerca oltre che essere facilmente trovati tra le pagine stesse del sito.

Perciò, che tu sia un privato che ha deciso di disfarsi di ciò che non gli serve più o un professionista, eBay mette a tua disposizione diversi strumenti e modalità di vendita per venire incontro a quelle che sono le tue necessità.

eBay consente un'alta personalizzazione delle opzioni di vendita proponendo un'offerta modulabile a seconda dei tuoi obiettivi; va da sé che questa possibilità prevede costi differenti a seconda dei servizi selezionati.

Ecco perché in questo articolo cercheremo di capire precisamente quanto costa vendere su eBay.

Ma prima di trattare tariffe e costi, è necessario sapere come funziona eBay.

quanto costa vendere su ebay

 

Come funziona eBay

I diversi tipi di account : privato o business

Le diverse tipologie di annunci disponibili su eBay

Gli strumenti di promozione: l’annuncio e la sponsorizzazione

Quanto costa vendere su eBay?

Quanto costa vendere su eBay per un privato

Quanto costa vendere su eBay per un professionista

Quanto costa ricevere pagamenti con PayPal su eBay

Quanto costa spedire gli oggetti che vendi su eBay

In conclusione

 

Come funziona eBay

Come anticipato prima, eBay propone delle tariffe differenti a seconda dei servizi di cui usufruisci, della mole di vendite, della personalizzazione dei messaggi e della tipologia di inserzione.

Per prevedere quali saranno i costi che sosterrai, è necessario comprendere alcuni meccanismi della piattaforma tra cui:

  • I diversi tipi di account previsti: privato e business
  • Le tipologie di annunci disponibili
  • Gli strumenti di promozione messi a tua disposizione

Ai costi variabili legati ai diversi tipi di profili attivabili e quelli legati alla mole di vendite concluse (che analizzeremo più approfonditamente in seguito), ci sono altre voci di costo da aggiungere per capire realmente quanto costa vendere su eBay.

Quelle legate al metodo di pagamento accettato e alle spese sostenute per spedizione ed imballaggio sono tra le più importanti.

Partiamo prima dal funzionamento, per poi passare ai costi per vendere su eBay

I diversi tipi di Account: privato o business

Come affermato in apertura, chiunque può pubblicare le proprie inserzioni su eBay, l'importante è registrarsi ed attivare la tipologia di account giusta per il proprio profilo.

eBay infatti ne distingue due tipi - account privati o account business - a cui corrispondono differenti profili di vendita e a cui vengono applicati di conseguenza, diversi listini tariffari.

  • Account privato: è la tipologia di profilo che si rivolge essenzialmente ai venditori non professionali e a chi vende solo occasionalmente; generalmente eBay, invoglia gli scambi anche tra privati e mette a disposizione degli account personali un numero variabile di inserzioni gratuite: al momento, è possibile pubblicare gratuitamente fino a 150 inserzioni mensili.
  • Account business: è la tipologia di profilo attivabile dai venditori professionisti, che prevedono di pubblicare una imponente mole di inserzioni o che hanno bisogno di strumenti avanzati di vendita e di monitoraggio delle performance.
    Per rispondere in maniera ancora più precisa alle diverse necessità dei venditori, eBay ha previsto la possibilità di scegliere tra tre tipi di pacchetto negozio.

Ma cos'è un negozio? É uno spazio personale, legato agli account business e che, dietro pagamento di una quota mensile, prevede un numero variabile di inserzioni gratuite sia nazionali che utili per la vendita all'estero, sconti su tariffe e commissioni e accesso alle più importanti statistiche personali di vendita.

Le tipologie di negozio oggi disponibili sono tre: negozio base, negozio premium e negozio premium plus.

New Call-to-action

 

Le diverse tipologie di annunci disponibili su eBay

I costi da sostenere sono dipendenti anche dalle diverse tipologie di annunci disponibili su eBay.

Infatti, quando scegli di vendere i tuoi oggetti, puoi decidere di farlo o in modalità "Asta online" o in modalità "Compralo subito", che hanno vantaggi e caratteristiche differenti:

  • Asta online. È la tipologia di annuncio che lascia agli acquirenti la libertà di decidere il prezzo finale entro un determinato lasso di tempo. È quella più appetibile e che attira più l'attenzione ed è per questo che ha un costo leggermente superiore alla modalità "Compralo subito". Ci sono alcune opzioni attivabili per questo tipo di annuncio tra cui l'opzione "Prezzo di riserva", che tutela il venditore dalla possibilità che l'asta si concluda ad un prezzo inferiore alle sue aspettative o l'opzione "Compralo subito" che permette all'acquirente di far terminare l'asta immediatamente, pagando quanto richiesto dal venditore.
  • Compralo subito. Questo tipo di inserzione, a differenza della precedente, permette all'inserzionista di decidere il prezzo di vendita, che è definito sin dalla pubblicazione dell'annuncio. Anche in questo caso, è possibile attivare diverse opzioni, tra cui la "Proposta di vendita" che consente all'acquirente di contrattare l'eventuale prezzo indicato in precedenza, al ribasso.

Opzioni e tipologie di annunci prevedono costi differenti; è certo che più opzioni si danno al potenziale acquirente, più l'inserzione diventa appetibile ma anche più cara.

Gli strumenti di promozione: l'annuncio e la sponsorizzazione

Non solo le tipologie di inserzione, ma anche la qualità e particolarità di esse e la loro sponsorizzazione ti permette di differenziarti dalla concorrenza.

eBay infatti, ha messo a disposizione, dietro il pagamento di piccole tariffe, la possibilità di personalizzare ed arricchire il proprio annuncio con sottotitoli, foto aggiuntive o l'indicazione di categorie secondarie, così da poter catturare più facilmente l'attenzione dei potenziali clienti.

Non solo, ma in accordo a quello che ormai succede in ogni piattaforma digitale, ti permette di sponsorizzare i tuoi annunci, impostando delle "aste" pubblicitarie: infatti lascia a te la scelta della percentuale da investire in sponsorizzazioni; è chiaro che più sarà alta la percentuale annuncio, maggiore sarà la probabilità di posizionamento dell'annuncio e maggiori le opportunità di visibilità e promozione.

Quanto costa vendere su eBay?

Adesso che abbiamo delineato i fattori che incidono più o meno pesantemente sulla definizione dei costi, è arrivato il momento di fare chiarezza su quanto costa vendere su eBay e vedere le tariffe previste per ognuno degli elementi delineati precedentemente.

In via generale, è utile sapere che il Marketplace, applica tre importanti voci tariffarie:

  • Tariffe di inserzione
  • Commissioni sul valore finale
  • Tariffe per le opzioni di vendita

La prima si riferisce al costo fisso che eBay chiede affinché la tua inserzione sia pubblicata online. Erose eventuali soglie gratuite, l'importo è dovuto sempre, indipendentemente che tu venda o no il tuo oggetto.

Le commissioni sul valore finale invece, prevedono il pagamento di una percentuale variabile a seconda del tipo di oggetto e del tipo di account, ed è riscossa solo nel caso in cui tu venda l'oggetto in questione.

Le tariffe per le opzioni di vendita invece sono applicate solo nel caso tu decida di avvalerti degli strumenti per aumentare la visibilità dei tuoi annunci.

Vediamo ora nel dettaglio i costi, basandoci sulla distinzione tra venditore professionista e privato.

quanto costa vendere su ebay

 

Quanto costa vendere su eBay per un privato

Se vendi solo occasionalmente ed hai scelto di aprire un profilo venditore non professionale, eBay ti riconosce un certo numero gratuito di inserzioni mensili (al momento 150).

Esaurite queste, eBay addebiterà per la pubblicazione di ogni inserzione aggiuntiva 0,35 euro, indipendentemente dalla tipologia di annuncio.

Se dovessi vendere il tuo oggetto, la percentuale che eBay applicherebbe è del 10% sul valore finale, esclusi i costi di spedizione ed imballaggio, fino ad un limite massimo di 200 euro.

Queste tariffe non si applicano nel caso tu venda nella categoria "Auto, moto ed altri veicoli" per la quale sono previste i seguenti costi:

  • Tariffe di inserzione: dai 6 ai 9 euro
  • Commissione sul venduto: indipendentemente dal prezzo di vendita, è applicata una commissione dai 19 ai 35 euro

Le tariffe relative alle opzioni di vendita sono invece le seguenti:

  • Opzione "Compralo subito" al formato asta online: 0,35 euro
  • Opzione "Prezzo di riserva": il 3% del prezzo di riserva, indipendentemente che l'oggetto sia venduto
  • Sponsorizzazione: a partire dall'1% del valore
  • Inserzione programmata: permette di creare un'inserzione e di programmarne la pubblicazione in un secondo momento a 0,20 euro
  • Sottotitolo: per aggiungere una riga di testo sotto al titolo dell'inserzione eBay addebita 0,50 euro a inserzione. Questa opzione è molto utile in quanto ti consente di aggiungere informazioni utili sull'oggetto aumentandone le tue possibilità di vendita.
  • Opzione seconda categoria: per aumentare la visibilità del tuo oggetto e quindi la possibilità di vendita eBay ti permette di pubblicare l'inserzione in un'ulteriore categoria al doppio della tariffa d'inserzione.

Sono incluse nell'inserzione 12 fotografie ed eventualmente l'opzione "Proposta d'acquisto".

Quanto costa vendere su eBay per un professionista

Se sei un professionista, sicuramente avrai valutato la registrazione di un account business e di conseguenza, dovrai riferirti a delle modalità di accesso agli strumenti e a tariffe completamente differenti da quelle non professionali.

Come detto prima, infatti, dovrai sottoscrivere un abbonamento mensile, riferibile a tre diversi profili negozio, che prevedono diverse soglie di inserzioni inclusi ed opzioni gratuite.

Analizziamoli nel dettaglio:

  • Negozio base: è la soluzione per lanciare un'attività di vendita online a costi ridotti con l'aiuto degli strumenti di crescita offerti di eBay. Questo pacchetto ti permette di creare fino a 300 inserzioni nel formato "Compralo subito" e 20 nella modalità "Asta online" mensili al costo di 19,90 euro al mese. Se superi le soglie del pacchetto eBay ti addebiterà 0,10 euro per le inserzioni "Compralo subito" e 0,40 per quelle "Asta online". Con il negozio base avrai inoltre accesso al gestore delle promozioni.

  • Negozio Premium: è l'upgrade del negozio base ed è utile a chi ha o vuole raggiungere un notevole volume di vendita. Per 39,50 euro eBay include nel suo pacchetto la creazione di 10.000 inserzioni "Compralo subito", 50 in modalità "Asta online" per il territorio Italiano ed un numero di inserzioni a livello internazionale che variano in base alla nazione estera. Se superi la soglia il costo per inserzione applicato è di 0,05 euro per il formato "Compralo Subito" e 0,40 per "Asta online". Il pacchetto Premium oltre alla possibilità di fare sfruttare i suoi mercati internazionali ti dà accesso a sconti sugli imballaggi con marchio eBay, al gestore delle promozioni e ad analisi e dati personalizzati.

  • Negozio Premium Plus: è il pacchetto più costoso offerto da questo Marketplace e al costo mensile di 149,50 euro ti consente di creare un numero illimitato di inserzioni mensili nel formato "Compralo subito" in quasi tutti i paesi esteri e 250 nel formato "Asta online". In questo abbonamento sono inclusi l'accesso al gestore delle promozioni, a sconti sull'acquisto degli imballaggi marchiati eBay, analisi e dati personalizzati, programma di espansione europea, sconto sulle inserzioni sponsorizzate e scontistiche basate sulla crescita del negozio. Per esempio 5% sulla Commissione sul valore finale per un tasso di crescita annua compreso tra il 20% e il 39,99%.
Le commissioni sul valore finale dei negozi varia in base alla categoria degli oggetti messi in vendita. Per esempio per i prodotti della categoria Tech-dispositivi la commissione sul valore finale è pari al 4,3% mentre quella per la categoria Vini, Caffè e Gastronomia è pari all'8,7%.

Per i venditori professionali con affidabilità top è tuttavia possibile usufruire di sconti sulla commissione finale, assicurando determinati criteri nelle proprie inserzioni:

  1. Offrire la spedizione gratuita
  2. Prevedere un tempo di minimo 30 giorni per la restituzione
  3. Assicurare tempi di imballaggio di massimo un giorno
  4. Offrire spedizioni tracciabile a partire da una spesa di 25 euro

Anche per i negozi, i prodotti della categoria auto e moto hanno tariffe e commissioni dedicate:

  • Per vendere auto, moto e altri veicoli, barche a motore e barche a vela la tariffa di inserzione è pari a 7,83 euro mentre la commissione sul valore finale è di 30,43 euro.

  • Per vendere moto e scooter (mini moto, gommoni, imbarcazioni, equipaggio e regate, noleggio, charter e scuole) eBay applica una tariffa di inserzione di 5,22 euro e una commissione sul valore finale di 16,52 euro.

Come per l'account non professionale anche i negozi sono soggetti alle tariffe per le opzioni di vendita aggiuntive:

  • Fotografie: inserimento fino a 12 foto prodotto gratuitamente.
  • Inserzioni programmate: il costo per programmare le inserzioni per i negozi è lo stesso dell'account non professionale ovvero 0,20 euro ad inserzione.
  • Sottotitolo: per aggiungere la riga di testo sotto al titolo dell'inserzione dei negozi eBay addebita 1,30 euro a inserzione.
  • Creazione dell'inserzione in due categorie: il costo è il doppio della tariffa d'inserzione.
  • Promozione dell'annuncio: a partire dall'1% del valore dell'oggetto.

Questi ultimi, è bene ricordarlo, sono costi opzionali legati alla necessità o no di accedere a servizi di promozione dei propri annunci.

Come imballare un pacco

 

Quanto costa ricevere pagamenti con PayPal su eBay

Ai costi "interni" legati alla pubblicazione delle inserzioni su eBay, ci sono dei costi fissi che vengono applicati relativamente alle modalità di pagamento accettate ed utilizzate dagli acquirenti per saldare quanto dovuto: ci riferiamo in particolar modo alle commissioni legate a i pagamenti tramite PayPal, che è uno dei metodi di pagamento da proporre obbligatoriamente su eBay.

A questo proposito, eBay specifica che l'azienda non applica personalmente alcuna commissione sul valore finale di vendita, ma ciò non significa che non sia riscossa.

Infatti è PayPal stessa che applica una ritenuta alla fonte: per le transazioni nazionali commerciali, prevede il pagamento di una percentuale sul valore incassato e di una tariffa fissa che varia in base al paese di appartenenza; per l'Italia è previsto il pagamento del 3,40% più 0,35 euro per transazione.

Per maggiori approfondimenti rimandiamo alle pagine dedicate alle commissioni per commercianti di PayPal.

Quanto costa spedire gli oggetti che vendi su eBay

I costi da sostenere quando decidi di mettere in vendita i tuoi prodotti su eBay, non si esauriscono nelle tariffe richieste dalla piattaforma e nelle commissioni legate al metodo di pagamento, ma comprendono anche quelli che sono i costi di spedizione ed imballaggio.

Per quanto sia possibile decidere di "scaricare" il prezzo sull'acquirente, a lungo andare una decisione di questo tipo può rivelarsi controproducente in quanto:

  • Gli utenti, a parità di qualità o prezzo, scelgono sempre il venditore che offre spese di spedizione inferiori o gratuite
  • Lo stesso eBay, avvantaggia (offrendo anche sconti sulle commissioni) chi decide di offrire spedizioni gratuite e tracciabili nelle proprie inserzioni.

Perché questo? Perché gli acquirenti reputano il costo di spedizione come un surplus fastidioso: ad esempio, preferiranno spendere 10 euro con spese di spedizione gratuite piuttosto che 6 euro più 4 di spese di spedizione; eBay questo lo sa e quindi premia chi decide di offrire una piacevole esperienza di acquisto ai suoi utenti.

Una strategia logistica di questo tipo potrebbe essere insostenibile se non sviluppata con attenzione, ed ecco perché è di vitale importanza scegliere con attenzione il partner logistico a cui affidare i propri pacchi.

A questo proposito, la nostra piattaforma di spedizioni online SpedirePRO, ti consente di risparmiare fino al 90% sulle tariffe base dei listini dei principali corrieri Italiani e mette a tua disposizione un ambiente di lavoro che ti aiuta a gestire al meglio i dati di spedizione delle tue vendite su eBay.

Qualsiasi sia la mole dei tuoi affari, è possibile integrare la nostra piattaforma con il tuo account eBay: il risultato sarà quello di automatizzare le operazione di importazione dati di spedizione.

L'utilizzo di SpedirePRO ti consentirà di :

  • ridurre i costi di spedizione
  • ottimizzare l'evasione degli ordini
  • ridurre considerevolmente gli errori
  • offrire ai tuoi clienti una spedizione sicura, tracciabile e di qualità

Ribadiamo quanto sia importante per eBay il servizio post vendita offerta dai venditori, e con SpedirePRO sarai in grado di assicurare un servizio all'altezza della fama di eBay.

In conclusione

Abbiamo visto quanto costa vendere su eBay e come le tariffe varino a seconda dei volumi di vendita e delle proprie necessità.

Ai costi legati alla vendita, bisogna poi aggiungere anche quelli legati all'imballaggio e alla spedizione degli stessi.

È necessario prestare attenzione all'ottimizzazione dei costi legati alle spedizioni in quanto, abbiamo visto come anche su eBay è importante offrire spedizioni a prezzi molto bassi o addirittura gratuite sia per potenziare l'attrattiva delle proprie inserzioni, sia per poter accedere ad ulteriori sconti sulle commissioni di eBay.

A tal proposito, ti consigliamo di affidare la spedizione dei tuoi ordini a SpedirePRO , la piattaforma di spedizioni online, pensata per i professionisti che ti consente di risparmiare fino al 90% sui prezzi di listino dei maggiori corrieri e di velocizzare l'evasione dei tuoi ordini eBay grazie al plugin messo a disposizione degli utenti registrati.

Categorie: Spedizioni online, Spedizioni internazionali, Spedizioni per aziende, Vendere online

Il team di Spedire.com

Il team di Spedire.com

Spedire.com è la compagnia di spedizioni online più grande in Italia che conta più di 100.000 clienti serviti e 500.000 visitatori online al mese. I nostri clienti apprezzano il nostro servizio così tanto che ci hanno lasciato più di 1.400 recensioni positive con una percentuale di soddisfazione del 98%.

Previous post

Next post

    SpedirePRO
    New call-to-action
     

    Iscriviti alla Newsletter
    del blog di Spedire.com

    Riceverai subito un buono
    sconto del 10% per la tua
    prima spedizione su Spedire.com.

    Guida alla tua prima
    spedizione online

    Vuoi iniziare a spedire online ma non sai da dove iniziare?
    Se vuoi spedire i tuoi pacchi in Italia o all’estero in modo semplice e veloce la nostra guida ti accompagnerà in tutto il processo di spedizione.

     SCARICA LA GUIDA