Quanto costa vendere su eBay?

Tutti conosciamo eBay. Anche nel caso tu non l'abbia mai utilizzato sicuramente ne hai sentito parlare, infatti eBay è uno dei più grandi marketplace internazionali per la vendita online. Inoltre i prodotti messi in vendita attraverso la piattaforma appaiono sempre nei primi risultati dei motori di ricerca quando si scrive il nome di un qualsiasi prodotto da acquistare. Praticamente impossibili da ignorare.

Nato come sito di aste per dare la possibilità a collezionisti di vendere e acquistare oggetti, nel corso di pochi anni dalla sua nascita (1995) eBay è andato a configurarsi come un e-commerce non solo per la vendita di oggetti da collezione, ma come portale in cui poter vendere e comprare sia usato che nuovo, sia oggetti da collezione che qualsiasi altra cosa.

All'interno di questo marketplace si può infatti vendere praticamente di tutto: elettronica, abbigliamento, arredamento, decorazioni, prodotti per la casa ma anche oggetti e cose particolari come cornflakes a forma di stati americani, feticci appartenuti a star e via dicendo. Non a caso uno dei motti associati ad eBay è If it exists, it’s on eBay ed è proprio così, su eBay si può comprare e vendere di tutto.

Per esempio puoi vendere un regalo che non hai gradito, un oggetto che hai in più copie oppure la tua vecchia console per acquistare l’ultima uscita, ma anche affiancare lo shop virtuale al tuo negozio fisico. Su eBay tutti possono vendere, sia privati per vendite occasionali che aziende che decidono di utilizzarlo come canale di vendita online.

Sia che tu sia un privato che ha bisogno di liberarsi di oggetti che ha in casa o che tu voglia avviare una vera e propria attività di compravendita online, eBay ti offre numerose possibilità e modalità di vendita. Nel corso dell’articolo andremo a capire come funziona e quanto costa vendere su eBay come privato o come venditore professionale.

Quindi ora mettiti comodo e iniziamo a scoprire il mondo eBay e le sue tariffe.


quanto costa vendere su ebay


Come funziona eBay

Prima di entrare nello specifico delle tariffe facciamo una breve introduzione al funzionamento di questo marketplace perché quanto costa vendere su eBay è solo una delle cose da prendere in considerazione per mettere in vendita un oggetto da privato, come professionista o per la vendita in dropshipping attraverso il player degli e-commerce internazionale. In particolare è importante sapere:

 

 

Come registrarsi

Per vendere su eBay la prima cosa da fare è creare un account. La registrazione è gratuita ed è molto semplice da effettuare. Per iscriversi infatti basta collegarsi alla pagina principale del marketplace e cliccare sulla voce Registrati oppure scaricare l’applicazione eBay disponibile sia per iOS che per Android.

Una volta cliccato il tasto per la registrazione in pochi minuti potrai attivare il tuo account e iniziare a creare inserzioni, gestire gli ordini e fare anche acquisti. Come in tutti i processi di registrazione dovrai inserire le informazioni richieste nei campi di compilazione: Nome, Cognome, Indirizzo email e Password e cliccare sul pulsante Iscriviti. Per finalizzare la registrazione eBay ti invierà una email di conferma con un link di attivazione che ti porterà alla pagina di attivazione per finalizzare la registrazione al Marketplace.

Se vuoi iscriverti come venditore professionale devi creare un account business apponendo nella schermata di Registrazione la spunta sull'opzione Account Business e inserire la ragione sociale, indirizzo email aziendale, telefono aziendale e password.

Differenza tra account privato e account venditore professionale

Abbiamo già detto che chiunque può vendere su eBay e per farlo puoi vendere:

  • Tramite account personale: per mettere in vendita oggetti basta cliccare sulla voce vendi nella parte alta a destra di ogni pagina eBay. Il marketplace permette di vendere in questa modalità fino a 50 inserzioni al mese gratuitamente. Questa opzione è utile a chi vende occasionalmente.


  • Attraverso l’apertura di un negozio: i negozi eBay sono collegati agli account business e per questa tipologia di vendita il portale offre tre pacchetti abbonamento: Negozio Base, Negozio Premium, Negozio Premium Plus. La sottoscrizione di abbonamento è dedicata a chi ha alti volumi di vendita e questa modalità permette di accedere (in base al tipo di negozio che vedremo in seguito) ad un alto un numero di inserzioni, alla possibilità di vendere all'estero usufruendo di scontistiche sulle tariffe e dell’accesso alle statistiche del negozio.

Cosa vendere su eBay

Prima di avviare una qualsiasi attività di vendita online devi avere le idee chiare su ciò che vuoi vendere in quanto il mondo dello shop online è altamente competitivo e devi anche tenere a mente che sebbene su eBay sia possibile vendere praticamente di tutto esistono restrizioni e divieti. 

Sul marketplace infatti alcune categorie di prodotto sono sottoposte a restrizioni, come per esempio i generi alimentari e altre sono del tutto proibite come per esempio narcotici, steroidi o altre sostanze stupefacenti. Prima di mettere in vendita un oggetto ti consigliamo di consultare la lista di oggetti di cui è vietata o limitata la vendita. 


Scarica l'infografica


Tipologie di annunci

Come avrai notato su eBay ci sono due modalità di vendita/acquisto degli oggetti: “Asta online” e “Compralo subito”

“Asta online” consiste nel creare un’asta in cui tu inserisci un prezzo di partenza chiamato base d’asta e gli utenti fanno offerte di prezzo crescente e l’oggetto viene venduto all'utente che offre la cifra più alta alla scadenza dell’inserzione. 

Questo formato è utile per ricavare il massimo da una vendita ed è l’ideale per vendere oggetti rari o molto ricercati come per esempio fumetti, giochi da collezione od oggetti hi-tech molto ricercati.

La formula “Compralo subito” è invece la tipica vendita in cui gli oggetti hanno un prezzo fisso. Questa modalità è ideale per vendere oggetti velocemente, oggetti di cui hai più pezzi e che non hanno quelle caratteristiche attrattive che lo renderebbero interessante per un’asta.

Il sistema di feedback

Il colosso degli e-commerce conscio del fatto che il commercio online si basa sulla fiducia per gestire la grande mole di vendite e utenti che ogni giorno ricercano, comprano e vendono all'interno dei suoi spazi ha creato un sistema di feedback che permette di individuare venditori e acquirenti affidabili.

Il sistema di feedback ha un funzionamento molto semplice: dopo ogni transazione sia ad acquirente che venditore viene richiesto di lasciare un feedback sulla vendita che può essere positivo, negativo o neutro. 

I venditori possono lasciare un riscontro positivo sull'acquirente o segnalare un eventuale comportamento inappropriato. Gli acquirenti in aggiunta alla valutazione positiva-negativa-neutra possono inserire commenti e valutazioni dettagliate nel feedback in cui rilasciare la propria opinione sull'esperienza di acquisto rispetto a 4 aree: descrizione dell'oggetto, comunicazione, tempi di consegna, spese di spedizione e imballaggio.

Quanto costa vendere su eBay: commissioni e tariffe

Quando decidiamo di vendere online l’aspetto delle tariffe è senza dubbio una delle informazioni che ci interessano maggiormente come futuri venditori. Per usufruire dei suoi spazi eBay applica due principali tariffe di vendita:

 

  • Tariffa d'inserzione per la messa in vendita, ovvero il costo che dovrai pagare per inserire e pubblicare un annuncio.

  • Commissione sul valore finale che consiste in una commissione che varia a seconda della categoria merceologica e che viene calcolata in percentuale sul costo della transazione finale. Questo commissione si paga solo quando un oggetto viene venduto.

 

Queste due tariffe variano in base all'account che apri, professionale o non professionale e in base a svariati fattori: dal prezzo dell'oggetto al suo  formato e dalla categoria che scegli per l'inserzione, oltre che in base alle eventuali opzioni di vendita quali l'aggiunta di un sottotitolo e il mettere in risalto l'inserzione per attrarre più acquirenti. Non ti preoccupare ora vedremo tutte queste opzioni e varianti.

Tariffe account venditore non professionale

Se hai scelto di usare l’account base per la vendita non professionale eBay ti da la possibilità di pubblicare fino a 50 inserzioni al mese gratuitamente e dalla 51 inserzione ti addebiterà 0,35 euro di tariffa di inserzione per ogni annuncio messo in vendita. Sono escluse da questi 50 annunci le inserzioni delle categorie merceologiche Auto, moto e altri veicoli.

La commissione sul valore finale applicata da eBay per ogni oggetto venduto è pari al 10% del valore finale della transizione, fino ad un tetto massimo di 200 euro per oggetto venduto. Come per la tariffa di inserzione anche la commissione sul valore finale per chi vende nelle categorie Auto, moto e altri veicoli è differente.

Se vendi merci nelle categorie auto, moto e altri veicoli dovrai attenerti a queste tariffe:

 

  • Per vendere auto, moto e altri veicoli, barche a motore e barche a vela la tariffa di inserzione è pari a 9,00 euro mentre la commissione sul valore finale è di 35,00 euro.

  • Per vendere moto e scooter (mini moto, gommoni, imbarcazioni, equipaggio e regate, noleggio, charter e scuole) eBay applica una tariffa di inserzione di 6,00 euro e una commissione sul valore finale di 19,00 euro.

 

A questi due costi devi aggiungere le Tariffe per le opzioni di vendita, dei costi che vengono addebitati per ogni inserzione creata. Le Tariffe per le opzioni di vendita sono tutte quelle opzioni aggiuntive che ti permettono di aumentare le possibilità di vendita su eBay:

 

  • Fotografie: eBay permette di inserire fino 12 foto prodotto gratuitamente.

  • Inserzioni programmate: permette di creare un’inserzione e di programmarne la pubblicazione in un secondo momento. Questa opzione ha un costo di 0,20 euro ad inserzione.  

  • Sottotitolo: per aggiungere una riga di testo sotto al titolo dell’inserzione eBay addebita 0,50 euro a inserzione. Questa opzione è molto utile in quanto ti consente di aggiungere informazioni utili sull'oggetto aumentandone le tue possibilità di vendita.

  • Aggiunta della Proposta d'acquisto: opzione gratuita attivabile solo sulle inserzioni nel formato “Compralo Subito” e che consente ai possibili di acquirenti di negoziare il prezzo.

  • Creazione dell’inserzione in due categorie: per aumentare la visibilità del tuo oggetto e quindi la possibilità di vendita eBay ti permette di pubblicare l’inserzione in un’ulteriore categoria al doppio della tariffa d'inserzione.


quanto costa vendere su ebay


Tariffe account venditore professionale

Avere un account venditore professionale su eBay vuol dire aprire un negozio che come abbiamo detto in precedenza implica la sottoscrizione di un abbonamento mensile.

I pacchetti negozio rispetto alle tariffe per i venditori non professionali consentono un maggior numero di inserzioni a tariffa di inserzione gratuita e commissioni ridotte sul valore finale della transazione. Per capire quanto costa vendere su eBay dobbiamo quindi analizzare i 3 pacchetti negozio:

  • Negozio base: è la soluzione per lanciare un’attività di vendita online a costi ridotti con l’aiuto degli strumenti di crescita offerti di eBay. Questo pacchetto ti permette di creare fino a 300 inserzioni nel formato “Compralo subito” e 20 nella modalità “Asta online” mensili al costo di 19,50 euro al mese. Se superi le soglie del pacchetto eBay ti addebiterà 0,30 euro per le inserzioni “Compralo subito” e 0,40 per quelle “Asta online”. Con il negozio base avrai inoltre accesso al gestore delle promozioni. Questo tipo di negozio è l’ideale per venditori alle prime armi che vogliono crescere sul territorio italiano; il negozio base infatti non include annunci internazionali.

  • Negozio Premium: è l’upgrade del negozio base ed è utile a chi ha o vuole raggiungere un notevole volume di vendita. Per 39,50 euro eBay include nel suo pacchetto la creazione di 10.000 inserzioni “Compralo subito” in Italia, un numero di inserzioni a livello internazionale che variano in base alla nazione estera e 50 in modalità “Aste online”. Se superi la soglia il costo per inserzione applicato è di 0,05 euro per il formato “Compralo Subito” e 0,40 per “Asta online. Il pacchetto Premium oltre alla possibilità di fare sfruttare i suoi mercati internazionali ti dà accesso a sconti sugli imballaggi con marchio eBay, al gestore delle promozioni e ad analisi e dati personalizzati.

  • Negozio Premium Plus: è il pacchetto più costoso offerto da questo marketplace e al costo mensile di 149,50 euro ti consente di creare un numero illimitato di inserzioni mensili nel formato “Compralo subito” in quasi tutti i paesi esteri e 250 nel formato “Asta online”. In questo abbonamento sono inclusi l’accesso al gestore delle promozioni, a sconti sull'acquisto degli imballaggi marchiati eBay, analisi e dati personalizzati, programma di espansione europea, sconto sulle inserzioni sponsorizzate e scontistiche basate sulla crescita del negozio. Per esempio 5% sulla Commissione sul valore finale per un tasso di crescita annua compreso tra il 20% e il 39,99%.


quanto costa vendere su ebay



Le commissioni sul valore finale dei negozi varia in base alla categoria degli oggetti messi in vendita
. Per esempio per i prodotti della categoria Tech-dispositivi la commissione sul valore finale è pari al 4,3% mentre quella per la categoria Vini, Caffè e Gastronomia è pari all’8,7%.

Anche per i negozi, i prodotti della categoria auto e moto hanno tariffe e commissioni dedicate:

  • Per vendere auto, moto e altri veicoli, barche a motore e barche a vela la tariffa di inserzione è pari a 7,830 euro mentre la commissione sul valore finale è di 30,43 euro.

  • Per vendere moto e scooter (mini moto, gommoni, imbarcazioni, equipaggio e regate, noleggio, charter e scuole) eBay applica una tariffa di inserzione di 5,22 euro e una commissione sul valore finale di 16,52 euro.

Come per l’account non professionale anche i negozi sono soggetti alle tariffe per le opzioni di vendita aggiuntive:

  • Fotografie: inserimento fino a 12 foto prodotto gratuitamente.

  • Inserzioni programmate: il costo per programmate le inserzioni per i negozi è lo stesso dell’account non professionale ovvero 0,20 euro ad inserzione. 

  • Sottotitolo: per aggiungere la riga di testo sotto al titolo dell’inserzione dei negozi eBay addebita 1,30 euro a inserzione.

  • Creazione dell’inserzione in due categorie: il costo è il doppio della tariffa d'inserzione.

In conclusione

Abbiamo visto quanto costa vendere su eBay e come le sue tariffe si adeguino alle diverse esigenze e alle moli di vendita. Se conviene o meno affidarsi a questo marketplace però lo puoi valutare solamente tu, partendo dalla valutazione della categoria di prodotti che vuoi vendere e dall'attività di vendita che intendi attuare.

Al di là delle considerazioni sulle tariffe per vendere su eBay devi sapere che i costi da sostenere per vendere sul portale non si limitano alle tariffe e alle commissioni del portale ma ci sono anche spese legate alla gestione del magazzino e quelle legate alla spedizione.

Nonostante eBay sia una piattaforma strutturata e professionale, i suoi servizi “chiavi in mano” sono strettamente collegati alla vendita lasciando a te la gestione e organizzazione della spedizione. 

Ma non devi preoccuparti, ci sono molti modi per spedire gli oggetti venduti tramite eBay in modo semplice e conveniente e nel nostro blog potrai trovare numerosi articoli che possono aiutarti a comprendere il mondo delle spedizioni, i suoi costi e come ottimizzare i tempi di organizzazione, gestione e controllo delle spedizione delle tue vendite. 

come imballare un pacco

Categorie: Spedizioni online, Vendere online

Il team di Spedire.com

Il team di Spedire.com

Spedire.com è la compagnia di spedizioni online più grande in Italia che conta più di 100.000 clienti serviti e 500.000 visitatori online al mese. I nostri clienti apprezzano il nostro servizio così tanto che ci hanno lasciato più di 1.400 recensioni positive con una percentuale di soddisfazione del 98%.

Previous post

Next post

    Fai subito la tua prima spedizione con Spedire.com
     

    Iscriviti alla Newsletter
    del blog di Spedire.com

    Riceverai subito un buono
    sconto del 10% per la tua
    prima spedizione su Spedire.com.

    Post più letti

    Cosa fare se il tuo pacco è fermo alla dogana?
    Come spedire una lettera in Italia
    Il calcolo dazi doganali online per spedire e ricevere merci senza errori
    Spedizione con contrassegno: cosa sapere per spedire e pagare all'arrivo
    Tracciare pacco ordinario in 3 semplici mosse

    Guida alla tua prima
    spedizione online

    Vuoi iniziare a spedire online ma non sai da dove iniziare?
    Se vuoi spedire i tuoi pacchi in Italia o all’estero in modo semplice e veloce la nostra guida ti accompagnerà in tutto il processo di spedizione.

     SCARICA LA GUIDA